La scuola Sylos
La scuola Sylos
Lavori pubblici

La dirigente della Sylos dice ‘no’ al Borsellino per l’attività fisica degli alunni

Per la Mangini è mancata comunicazione e condivisione da parte del Comune. Tra le alternative la palestra della scuola Fornelli

L'attività motoria degli alunni della scuola media Carmine Sylos di Bitonto non si svolgerà all'interno del Polisportivo Borsellino, ma negli spazi esterni della scuola stessa. È questa la decisione della dirigente della struttura scolastica di via Matteotti, Angela Maria Mangini, che ha rispedito al mittente la soluzione individuata dall'amministrazione comunale per garantire lo svolgimento delle attività sportive ai ragazzi e ovviare all'inagibilità della palestra.

«La complessa organizzazione delle attività didattiche della scuola secondaria di primo grado C. Sylos – ha risposto in una lettera la dirigente - e quindi dell'orario scolastico che coinvolge 74 docenti, di cui ben 7 in servizio presso altre scuole, è stata avviata dal precedente anno scolastico (giugno u.s.!!!) e definita e comunicata anche altre scuole che, a loro volta, hanno pianificato le attività scolastiche di loro pertinenza nel mese di luglio. Pertanto attualmente risulta impossibile qualsivoglia cambio che inevitabilmente, con effetto domino, comporterebbe uno stravolgimento di tutto l'orario didattico funzionale alle diverse discipline di insegnamento se si dovessero accorpare le due ore di educazione fisica delle 30 classi della scuola secondaria di primo grado».

Al di là dell'oggettiva complessità dell'organizzazione della programmazione didattica, il vero problema sembra però risiedere nelle modalità con cui l'amministrazione ha comunicato la soluzione alternativa individuata. La notizia è infatti apparsa su BitontoViva il 1° settembre, in un approfondimento dopo l'annuncio, poche ore prima, via facebook, del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio. Mentre la nota ufficiale del Comune è arrivata solo a metà settembre, preceduta da una comunicazione via mail del 3 settembre da parte dell'assessore alla Pubblica Istruzione, Angela Saracino. Insomma, secondo la Mangini la decisione sarebbe stata presa dalla giunta del sindaco Abbaticchio, «scavalcando ed eludendo la figura del dirigente scolastico, preposto al vertice e legale rappresentante dell'istituzione scolastica e che ne assicura la gestione con autonomi poteri di direzione nel rispetto degli organi collegiali».
«Si rimane in attesa – continua la dirigente – dell'avvio e del completamento dei lavori che, come appreso sempre dalla stampa locale e non da comunicazioni ufficiali, non dovrebbero tardare ad arrivare e non dovrebbero durare a lungo».

Il sindaco, dal suo canto, si è difeso spiegando che si trattava di una proposta da parte dell'amministrazione per dare un contributo alla soluzione della situazione e che non c'era alcun intento di scavalcare le figure istituzionali scolastiche.
Per la dirigente, però, l'invito del primo cittadino a chiedere anche il parere dei giovani alunni della scuola avrebbe esposto la comunità scolastica a un «linciaggio mediatico». Una linea condivisa anche dai grillini bitontini, secondo cui, il sindaco si sarebbe fatto «scudo di una presunta volontà dei bambini per mascherare una sua proposta inefficace a sopperire ad una situazione che ha contribuito a rendere sempre più insostenibile. La palestra della "Carmine Sylos", che necessitava di manutenzione richiesta già da diversi anni, si trova in una situazione di inagibilità da gennaio 2017».

Ma esiste una proposta alternativa a quella dell'amministrazione comunale?
L'unica proposta sul tavolo non arriva da nessuna delle istituzioni che in questo momento si stanno facendo la "guerra", ma da un gruppo di genitori: sfruttare la palestra della scuola Fornelli, di cui la Mangini è dirigente al pari della Sylos, per evitare di accorpare le ore di educazione fisica e stravolgere i programmi didattici già stabiliti, per dare nel contempo un tetto alle attività motorie degli alunni della Sylos.

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Sylos
Altri contenuti a tema
Villa Sylos si apre ai bambini con disturbo dello spettro autistico Villa Sylos si apre ai bambini con disturbo dello spettro autistico Nella Cittadella del Bambino una serie di iniziative rivolte ai “piccoli cuori blu”
Il Demanio cede Villa Sylos al Comune di Bitonto Il Demanio cede Villa Sylos al Comune di Bitonto Abbaticchio: «Si completa il suo percorso di valorizzazione»
Bitonto intitola ad Angelo Vassallo il giardino di Villa Sylos Bitonto intitola ad Angelo Vassallo il giardino di Villa Sylos Cerimonia ufficiale sabato 29 con il fratello Dario e il Garante regionale dei diritti dei Minori
Cittadella del Bambino a Bitonto, Abbaticchio: «Ricuciamo la periferia al centro» Cittadella del Bambino a Bitonto, Abbaticchio: «Ricuciamo la periferia al centro» Soddisfatto anche il sindaco metropolitano Decaro: «Occupiamo con la bellezza gli spazi degradati»
Oggi Emiliano e Decaro a Bitonto per inaugurare la Cittadella del Bambino Oggi Emiliano e Decaro a Bitonto per inaugurare la Cittadella del Bambino Conclusi i lavori per il parco esterno: esposte anche le sculture della mostra di Franco Sannicandro
Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» L'assessore alla “Città dei Bambini” del comune di Bitonto sul cantiere della “Contessa”
La pressione idrica lascia la Sylos senz'acqua. Abbaticchio: «Aqp risolverà in settimana» La pressione idrica lascia la Sylos senz'acqua. Abbaticchio: «Aqp risolverà in settimana» Il Comune costretto ad attivare una terza utenza per alimentare la scuola dopo le riduzioni di pressione decise dalla Regione
Sgomberato a Bitonto il centro di accoglienza di Casale Fon Sylos Sgomberato a Bitonto il centro di accoglienza di Casale Fon Sylos I migranti spostati nel Cara di Palese per razionalizzare le spese
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.