Grotte Chiancariello
Grotte Chiancariello
Territorio e Ambiente

VIDEO – Dentro le grotte di Chiancariello

I volontari di Puliamo il Buio le hanno esplorate dopo averle ripulite dai rifiuti

Un viaggio affascinante all'interno di un ipogeo naturale che nel corso dei secoli è stato anche un frantoio "carsico" per riscoprire la bellezza di quei luoghi trasformati col tempo e l'incuria in discariche di rifiuti di ogni genere. È stata tutto questo Puliamo il Buio 2017, iniziativa della Società Speleologica Italiana che punta a portare una luce nel buio e segnalare in modo puntuale e dettagliato le situazioni di rischio e indicare le possibili soluzioni e che nel weekend si è concentrata sulle Grotte di Chiancariello, a Bitonto.

«L'utilizzo di ipogei naturali e artificiali quali discariche – spiegano gli organizzatori - è un fenomeno purtroppo molto diffuso. I danni provocati all'ambiente carsico e alle risorse idriche profonde sono incalcolabili. L'iniziativa è ormai legata da collaborazione a Puliamo il Mondo e si propone di bonificare almeno in parte le discariche sotterranee, in ogni caso di documentarle, valutarne il grado di pericolosità e di individuare i possibili rimedi, proponendoli poi all'opinione pubblica e alle Amministrazioni Locali».
È accaduto anche a Bitonto, dove il Gruppo Speleologico Vespertilio Cai Bari, in collaborazione con il comune di Bitonto che ha patrocinato l'iniziativa, Fare Verde Bitonto, Colibrì e Guardie Ambientali Puglia 1, ha coinvolto anche dei giovanissimi "esploratori". Insieme hanno rimosso i cumuli di rifiuti che si erano accumulati fino a ostruire il passaggio nelle grotte e le hanno poi esplorate trovando anche passaggi molto suggestivi oltre che suggerire possibili nuove vie per continuare le indagini.


YouTube5 minutiDentro le grotte di Chiancariello
  • bitonto
  • Rifiuti Bitonto
  • Grotte Chiancariello
  • Puliamo il Buio
  • Puliamo il mondo
  • Fare verde
  • Società Speleologica Italiana
Altri contenuti a tema
1 Assalto al tir carico d'olio partito da Bitonto: sequestrato il conducente Assalto al tir carico d'olio partito da Bitonto: sequestrato il conducente I malviventi, braccati dai Carabinieri, abbandonano il mezzo a Corato e scappano
L'US Bitonto batte il Vieste e consolida il primo posto L'US Bitonto batte il Vieste e consolida il primo posto Neroverdi inarrestabili in questa prima parte del campionato di Eccellenza
Rifiuti e un'auto incendiata, forse dopo il furto, tra Bitonto e Palo del Colle Rifiuti e un'auto incendiata, forse dopo il furto, tra Bitonto e Palo del Colle A effettuare il ritrovamento i volontari dei Servizi Ausiliari di Sicurezza Stradale
VIDEO - Violenza su donne e bambini: da dicembre attivo il Centro Antiviolenze di Bitonto e Palo del Colle VIDEO - Violenza su donne e bambini: da dicembre attivo il Centro Antiviolenze di Bitonto e Palo del Colle Un punto di riferimento per tutte le vittime in cerca di aiuto
2 Pericolo asilo via Michelangelo: la poggia entra nelle aule e fa saltare gli impianti elettrici Pericolo asilo via Michelangelo: la poggia entra nelle aule e fa saltare gli impianti elettrici Forza Italia: «L'amministrazione al corrente da tempo, ignora questi 140 bambini»
VIDEO - Rifiuti e amianto in periferia: zona artigianale bersaglio preferito VIDEO - Rifiuti e amianto in periferia: zona artigianale bersaglio preferito Discariche abusive in aumento. Si spera nelle fototrappole
1 Bitonto è fra le '100 Mete d'Italia' scelte dall'Osservatorio delle Eccellenze Italiane Bitonto è fra le '100 Mete d'Italia' scelte dall'Osservatorio delle Eccellenze Italiane «Si è distinta per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale»
1 Ecotassa: a Bitonto scende ma è sempre tra le più alte di Puglia Ecotassa: a Bitonto scende ma è sempre tra le più alte di Puglia Pesa sulla somma l'impossibilità di avviare il porta a porta in tutta la città
© 2001-2017 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.