Ambulanti in via Matteotti
Ambulanti in via Matteotti
Cronaca

Polizia a caccia di ambulanti abusivi a Bitonto, ma in molti li difendono

Abbaticchio: «Danneggiano commercianti onesti, spesso anch’essi in condizioni di disagio»

Un'operazione contro i venditori ambulanti abusivi, da molti chiesta da tempo, che si è trasformata in un'invettiva contro le Forze dell'Ordine. È accaduto negli scorsi giorni a Bitonto dove la Polizia Municipale e gli uomini della Polizia di Stato hanno passato al setaccio i tanti commercianti ambulanti che sono fioccati negli ultimi mesi in città, ottenendone in cambio, in molti casi, gli attacchi di alcuni cittadini che chiedevano fossero lasciati liberi di "lavorare".

Il caso più eclatante è accaduto in via Matteotti dove diversi passanti hanno difeso un ambulante senza le necessarie autorizzazioni che aveva dato in escandescenze davanti all'invito degli agenti di interrompere la sua attività.
Una serie di episodi che ha costretto il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, a intervenire sulla vicenda per mettere in chiaro alcuni aspetti.

«I tentativi di mediazione continui non hanno avuto effetto – ha detto il primo cittadino commentando la notizia - mediazione unicamente rivolta a far rispettare il codice della strada agli "ambulanti" che vendono con regolare licenza e, sono, quindi, tutelati dalle leggi in materia. Per coloro invece che, in stato di disagio sociale, cercano di vendere abusivamente ritengo che un occhio alla legalità dovremmo averlo anche come cittadini non investiti dal ruolo istituzionale».

Le motivazioni addotte da Abbaticchio sono fin troppo evidenti: «Prima di tutto l'abusivismo (ove c'è quando, per esempio, non è presente regolare licenza a vendere come "ambulanti") comporta che le forze dell'ordine non possono facilmente verificare se la merce da vendere sia, per esempio, non oggetto di rapine o furti ai danni di poveri coltivatori diretti che, a loro volta, nella gran parte dei casi sono certamente in stato di disagio sociale». Senza considerare poi che «ci sono tanti operatori certamente in condizione di disagio sociale che versano comunque le tasse allo Stato perchè vogliono una comunità migliore e non ritengono giusto che l'evasione fiscale ricada sulle tasche dei cittadini onesti che poi pagheranno ancora di più», fa notare il sindaco. A tutto ciò si aggiunge, secondo il primo cittadino, che «chi è certamente in condizione di disagio sociale e opera come abusivo potrebbe aver dimenticato che c'è comunque uno sportello di segretariato sociale in grado di informarlo di attività come il reddito di dignità, di occasioni di riscatto legale che non "snobberei" a favore del mercato nero».

«Per questo e per tanti altri motivi che non mi dilungo a illustrare – ha concluso Abbaticchio - vorrei ringraziare le forze dell'ordine intervenute e la Polizia Municipale di Bitonto per aver svolto il proprio servizio alla Comunità in ragione del giuramento prestato verso la Costituzione Italiana».
  • Michele Abbaticchio
  • Controlli Polizia di Stato
  • Polizia Locale Bitonto
Altri contenuti a tema
«Militari in ausiliaria per aiutare il Comune»: la proposta dei 5 Stelle di Bitonto «Militari in ausiliaria per aiutare il Comune»: la proposta dei 5 Stelle di Bitonto Ma da Palazzo Gentile era già partita nei mesi scorsi la richiesta al Ministero. A disposizione medici, ingegneri, biologi e altri professionisti
1 Sabato si inaugura a Bitonto la sede di Italia in Comune Sabato si inaugura a Bitonto la sede di Italia in Comune Sarà dedicata ad Aldo Moro. Attesi il sindaco di Parma, Pizzarotti e quelli di Cerveteri e Latina, Pascucci e Coletta
Sindaci di Italia in Comune contro i “no vax”, i medici: «Scelta giusta e coraggiosa» Sindaci di Italia in Comune contro i “no vax”, i medici: «Scelta giusta e coraggiosa» Il presidente della FNMCEO, Anelli, plaude all’iniziativa degli amministratori
Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza» Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza» I sindaci di Italia in Comune Puglia rilanciano sul tema ‘vaccini’
Sarà girato a Bitonto il prossimo film di Giulio Base con Ennio Fantastichini per Rai Cinema Sarà girato a Bitonto il prossimo film di Giulio Base con Ennio Fantastichini per Rai Cinema Base logistica della troupe nel Centro Tecnologico Comunale della zona artigianale
Domani a Bari la presentazione del Festival BiTalk di Bitonto Domani a Bari la presentazione del Festival BiTalk di Bitonto Tra gli ospiti, Sergio Cammariere, Gianrico Carofiglio, Erri De Luca e Mimmo Lucano
Due mezzi per disabili del Comune fermi da due mesi: la ROAD chiede l'assegnazione Due mezzi per disabili del Comune fermi da due mesi: la ROAD chiede l'assegnazione Tante le persone con disabilità che chiedono aiuto per la mobilità urbana
Oggi a Bitonto "Giornata della Trasparenza" per parlare di privacy e “Bitonto 2020” Oggi a Bitonto "Giornata della Trasparenza" per parlare di privacy e “Bitonto 2020” In Biblioteca per conoscere le nuove norme sulla protezione dei dati e la programmazione dei lavori pubblici previsti
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.