Un frame del video dei Dialett Story
Un frame del video dei Dialett Story
Territorio e Ambiente

La videopoesia contro l’abbandono di rifiuti dei Diàlett Story è commovente

«V’avita verghegnà la faccie». Poi l’invito a chiamare l’ASV per il ritiro degli ingombranti

Elezioni Regionali 2020
«Se non l'avete capito in italiano, adesso ve lo diciamo in dialetto». Inizia così la "videopoesia" dei Diàlett Story, gruppo folk popolare bitontino, stufo di vedere la città oltraggiata ogni giorno dall'abbandono indiscriminato di rifiuti, che ha deciso di realizzare e consegnare alla "rete" il proprio appassionato invito a chiamare il numero verde dell'Azienda Servizi Vari, piuttosto che lasciare gli ingombranti dove capita.

«800 037 067. Questo è il numero da chiamare per il ritiro degli ingombranti – inizia la poesia del gruppo musicale, rigorosamente in dialetto - non si può trattare Bitonto come una discarica a cielo aperto. Basta, non vi sopportiamo più. Dovete avete rispetto del paese come lo avete delle vostre case, perché è il salotto della casa di ognuno. E se Bitonto si presenta in quel modo posso solo immaginare cosa c'è nelle vostre case».

«Per fortuna siete in pochi – recita ancora il pezzo dei Diàlett Story - ma non l'avete capito che basta chiamare l'azienda per il ritiro degli ingombranti? Ma non vi vergognate nemmeno "la faccia" quando uscite di notte come i ladri dalle vostre case per non farvi vedere e per andare a buttare quest'immondizia? Voi pensate di non essere visti, in realtà c'è sempre qualcuno che vede, solo che in troppi preferiscono farsi i fatti propri. Questo è un messaggio a tutti i bitontini: denunciateli questi sporcaccioni, non abbiate paura di niente, denunciamoli tutti questi farabutti luridi e zozzoni».

«L'ho fatto in dialetto – spiega ancora la poesia - perché alcuni non l'hanno capito in italiano "scritto" il messaggio, figuriamoci se avrebbero potuto capirlo in italiano "parlato". Bitonto è il cuore nostro, rispettiamolo, non va maltrattato. Basta, piantatela di girare attorno alla villa comunale per scaricare la vostra immondizia: quello è il cuore della città, frequentato dagli anziani, dai bambini e dalle mamme per fare una passeggiata. Basta!».

  • Asv
  • Rifiuti Bitonto
Altri contenuti a tema
A Bitonto i frigoriferi abbandonati diventano fioriere A Bitonto i frigoriferi abbandonati diventano fioriere Coi laboratori “eco” urbani di Inachis, in collaborazione con la Sanb, una nuova vita ai rifiuti
«Con la SANB porta a porta anche a Bitonto su tutto il territorio» «Con la SANB porta a porta anche a Bitonto su tutto il territorio» L'annuncio del sindaco Abbaticchio alla presentazione del nuovo soggetto unico: «Non ci siamo arresi dinanzi alle difficoltà»
Dal 1° agosto a Bitonto via alla Sanb nella gestione dei rifiuti Dal 1° agosto a Bitonto via alla Sanb nella gestione dei rifiuti Pronti 3 milioni di euro per il periodo agosto-dicembre. Nominato anche il direttore generale: è Salvatore Mastrorillo
Raccolta rifiuti: il comune di Bitonto in tribunale per la Sanb Raccolta rifiuti: il comune di Bitonto in tribunale per la Sanb Un'azienda privata contesta l'assegnazione della gestione unitaria alla neonata società pubblica
Volontari ripuliscono il Parco Sen. Masciale di Bitonto Volontari ripuliscono il Parco Sen. Masciale di Bitonto Presto saranno anche piantate alcune delle palme donate al Comune da un generoso vivaista
A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti I lavori saranno appaltati a luglio. Abbaticchio: «Verso il porta a porta su tutto il territorio»
Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Ispezioni ai terreni incolti anche contro l'abbandono di rifiuti nelle campagne
Zullo (FDI): «I cittadini di Bitonto e Cassano non paghino le penali ASV» Zullo (FDI): «I cittadini di Bitonto e Cassano non paghino le penali ASV» Il consigliere regionale contro la partecipata bitontina: «Se andassero prescritte ricorreremo alla Corte dei Conti»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.