Progetto Comune Viviamo la Citt
Progetto Comune Viviamo la Citt
Politica

Addio a Progetto Comune-Viviamo la Città, la lista civica nata con le amministrative del 2017

Il direttivo: «Assetto politico locale cambiato: concluso questo percorso»

Ha finito per dare ragione a quanti lo consideravano un contenitore che sarebbe durato il tempo di una stagione nato per esigenze elettorali il gruppo Progetto Comune – Viviamo la Città che in una nota annuncia la conclusione del suo impegno politico a Bitonto.

La lista era nata nel 2017, poco prima delle elezioni amministrative che hanno portato alla vittoria schiacciante di Michele Abbaticchio, ma anche le sue due componenti, in realtà, vengono da percorsi lontani e paralleli. Progetto Comune aveva già unito in passato altri due contenitori - "Cultura Democratica" e "Il Ponte" - che avevano raccolto alcuni dei delusi del Partito Democratico. Non molto diversa la storia di Viviamo la Città, la lista dell'ex Prefetto, Antonio Nunziante, anch'essa nata, a Bitonto, dalla fusione con la lista "Per un Cambio Generazionale Vero". Quattro sub particelle del centrosinistra, unite dalla lista "Progetto Comune-Viviamo la città", che si sono ritrovate adesso tutte in Italia in Comune, ufficialmente entrata, da ieri, nel consiglio comunale di Bitonto.

Rivendicando il proprio manifesto politico, i residenti della lista civica ricordano l'ampio «consenso alle elezioni amministrative e la significativa rappresentanza in Consiglio e nella Giunta comunale» raccolti con le amministrative 2017.
«In questi due anni – scrivono i responsabili della lista - ma in particolar modo negli ultimi mesi, lo scenario politico locale ha registrato mutazioni profonde a seguito della costituzione nella coalizione di governo della città di un nuovo gruppo politico di rilevanza regionale, ma soprattutto a seguito dell'ingresso in maggioranza di partiti politici del centro sinistra e in particolare di "Italia in Comune"».

Con l'adesione di Nunziante e dei due consiglieri della lista - Giuseppe Maiorano e Pasquale Catellano - al partito di Pizzarotti e per il «mutato assetto politico rispetto a quello uscito dalle elezioni amministrative, il cambiamento significativo delle rappresentanze in consiglio comunale, l'attenzione e il rispetto verso le diverse sensibilità politiche presenti nel movimento che ci ha sempre contraddistinto», i responsabili del movimento hanno deciso di «considerare concluso il percorso politico e l'azione amministrativa sin qui sviluppata da PCVLC in città. Con l'auspicio che l'Amministrazione Abbaticchio prosegua con l'attuazione del programma di mandato, nel rispetto della volontà espressa dagli elettori».
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Italia in Comune: «Felici per Carola, ma l'immigrazione non distragga dai veri problemi» Italia in Comune: «Felici per Carola, ma l'immigrazione non distragga dai veri problemi» La sezione regionale del partito chiede interventi per giovani e lavoro: «Cos'ha fatto questo governo per il Mezzogiorno?»
Italia in Comune già in pista per le regionali 2020 Italia in Comune già in pista per le regionali 2020 Dall'assemblea regionale i nomi dei primi possibili candidati
Ripulita per l'ennesima volta dai rifiuti la fontana di contrada Torre Quadra Ripulita per l'ennesima volta dai rifiuti la fontana di contrada Torre Quadra Ciminiello (ItC): «Chiederò la videosorveglianza: amate il territorio». Ma dopo pochi giorni tornano gli incivili
Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Per il leader di Italia in Comune «nessuna traccia di provvedimenti su disoccupazione e sicurezza»
Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Giovedì comizio conclusivo in vista del voto del 26 maggio in piazza Padre Pio a Bitonto
La scelta di Michele Abbaticchio La scelta di Michele Abbaticchio Intervista al Sindaco di Bitonto, candidato alle elezioni europee per +Europa-Italia in Comune
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.