La pubblica illuminazione verso le frazioni
La pubblica illuminazione verso le frazioni
Vita di città

«Cavi in alluminio per l'illuminazione pubblica tra Bitonto e le frazioni»

Il consigliere comunale Ciminiello (Italia in Comune) chiede interventi alternativi alla Città Metropolitana

Un'opera pubblica realizzata ed entrata in funzione solo a singhiozzo e per brevissimi periodi e uno Stato che si è arreso, dove invece servirebbero interventi alternativi per non cedere il passo ai malviventi locali. È la sinossi della pubblica illuminazione sulla Strada Provinciale 89, che collega Bitonto alle frazioni di Mariotto e Palombaio, installata alcuni anni fa per migliorare le condizioni di sicurezza dell'importante arteria stradale, ma rimasta tristemente spenta per gran parte della sua tribolata esistenza. Diversi sono stati gli interventi delle amministrazioni pubbliche che si sono succedute, tutti però terminati con lo stesso, sconfortante, risultato.

«Il furto dei cavi di rame – ha detto il consigliere comunale di Italia in Comune, Dino Ciminiello - da parte di individui, che arrecano gravi danni e disagi alla collettività, ha praticamente reso vano un investimento economico con relativo abbandono di una infrastruttura pubblica utile e necessaria per la viabilità e per la sicurezza di di quel tratto stradale della SP 89. Si tratta di un investimento economico che non si può lasciar deperire, perché come forza politica siamo responsabili delle risorse che appartengono a tutti».
Per questo, attraverso anche il suo partito di riferimento, Ciminiello ha chiesto «alla Città Metropolitana di intervenire con strumenti alternativi come i cavi in alluminio per ripristinare un'opera utile alla sicurezza stradale della SP89. Questi cavi sono poco utili a fomentare il mercato nero e la loro sostituzione potrebbe essere meno onerosa per le casse pubbliche».

«È ora di intervenire con tempestività e decisione – conclude il consigliere - siamo infatti convinti che l'Amministrazione della Città Metropolitana con a capo il vicesindaco Michele Abbaticchio non perderà occasione nel reperire i fondi e nel dare corso all'opera che tutti i cittadini hanno a cuore».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Dino Ciminiello
  • Mariotto
  • città metropolitana
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
PNRR, la Città Metropolitana candida 48 progetti: c'è Bitonto PNRR, la Città Metropolitana candida 48 progetti: c'è Bitonto 183 milioni di euro complessivi tra rifunzionalizzazioni ecosostenibili di aree pubbliche e progetti legati alle "smart cities"
La pianificazione strategica della Città Metropolitana di Bari premiata dal Ministero dell'Interno La pianificazione strategica della Città Metropolitana di Bari premiata dal Ministero dell'Interno Merito anche del sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio, che dal 2016 è il delegato responsabile
I mariottani in difesa degli alberi di piazza Roma I mariottani in difesa degli alberi di piazza Roma Lettera aperta del Comitato Cittadino per un Futuro di Speranza dei Lecci per una riflessione comune
Michele Abbaticchio riceve il Ministro delle Infrastrutture della Repubblica del Kosovo Michele Abbaticchio riceve il Ministro delle Infrastrutture della Repubblica del Kosovo L’incontro è previsto per oggi pomeriggio nel Palazzo della città Metropolitana
Partiti i lavori per la nuova illuminazione verso Palombaio e Mariotto Partiti i lavori per la nuova illuminazione verso Palombaio e Mariotto I cantieri di competenza della Città Metropolitana di Bari
Rete del gas a Mariotto e Palombaio, c'è l'ok del Comune di Bitonto Rete del gas a Mariotto e Palombaio, c'è l'ok del Comune di Bitonto Saranno realizzati 15,6 km di tracciato. Via al cantiere nel 2022
Pubblicati due importanti avvisi del Progetto AgriCultura Pubblicati due importanti avvisi del Progetto AgriCultura Il primo rivolto a 75 giovani e il secondo dedicato alle organizzazioni
Scatta l’allarme al Postamat di Mariotto: ladri messi in fuga Scatta l’allarme al Postamat di Mariotto: ladri messi in fuga I nuovi sistemi di sicurezza hanno disturbato i malviventi che sono subito scappati. Indagano i Carabinieri
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.