Pace
Pace
Attualità

Una manifestazione per la Pace, l'idea del Cenacolo dei Poeti

Oggi, 24 marzo, l'incontro per la preparazione della manifestazione, alla Libreria del Teatro

Si terrà oggi, giovedì 24 marzo, alle ore 19, alla Libreria del Teatro, in Largo Teatro a Bitonto, l'incontro per la preparazione della Manifestazione per la Pace e in sostegno del popolo ucraino. L'idea lanciata dal Cenacolo dei Poeti è stata subito accolta dall'associazione culturale e musicale La Macina, dal centro culturale MaryArte, dall'associazione culturale Futura, e da altre realtà e liberi cittadini attivi.

Consapevoli della drammaticità della situazione internazionale e della difficoltà di risoluzione dei conflitti in atto, gli amici del "Cenacolo dei Poeti" si sono dati un primo appuntamento, qualche giorno fa, in libreria per riflettere, confrontarsi, consolarsi e immaginare aiuti alle popolazioni sconvolte dalla inverosimile tragedia della guerra, con particolare attenzione ai poeti di Kyïv (il nome ucraino della capitale dell'Ucraina, mentre Kiev è il nome russo della stessa città).

In quella riunione si è ravvisata la necessità di uscire dal proprio ambito e di aprirsi alle associazioni amiche e a tutto il territorio per arrivare ad una manifestazione cittadina, in data da definire, con quanti vorranno intraprendere il cammino insieme. L'ipotetica manifestazione nelle intenzioni degli organizzatori sarà scevra da considerazioni politiche e tesa a raccogliere la commozione collettiva tentando di veicolarla in azioni concrete di aiuto, meglio se già esistenti e gestite da soggetti autorevoli, nel rispetto di tutte le sensibilità in campo.

Tutti i cittadini che vogliano partecipare saranno possono contattare il 3935389310.
  • Guerra in Ucraina
Altri contenuti a tema
Partita la missione umanitaria per i profughi ucraini Partita la missione umanitaria per i profughi ucraini Viveri e medicinali diretti in una città rumena al confine con l'Ucraina
In partenza per l'Ucraina beni di prima necessità In partenza per l'Ucraina beni di prima necessità Al ritorno circa cinquanta profughi saranno portati in Puglia e poi ospitati da famiglie dell'Area Metropolitana di Bari
Proiezione del film 'Il successore' per dire NO alla Guerra Proiezione del film 'Il successore' per dire NO alla Guerra Appuntamento il 29 marzo alle ore 19:30 al Teatro Traetta di Bitonto
Accoglienza ucraini, CON Bitonto: "Ospitiamoli nell'Istituto San Carlo" Accoglienza ucraini, CON Bitonto: "Ospitiamoli nell'Istituto San Carlo" Michele D'Aucelli, Giuseppe Fioriello e Massimo Lacetera suggeriscono di verificare la disponibilità comunale delle strutture ricettive
A Bitonto, accolte due mamme e i rispettivi figli provenienti dall’Ucraina A Bitonto, accolte due mamme e i rispettivi figli provenienti dall’Ucraina Si è scatenata una tempesta di solidarietà. L’episodio è stato raccontato dal soprano Anna Lacassia
Il Comune di Bitonto chiede di segnalare profughi dall'Ucraina Il Comune di Bitonto chiede di segnalare profughi dall'Ucraina Intensa l'attività di volontari ed associazioni per accoglierli
Profughi ucraini: la Caritas di Bari-Bitonto si mobilita Profughi ucraini: la Caritas di Bari-Bitonto si mobilita «Mappiamo le disponibilità ad accoglierli di parrocchie e comunità», si legge nel comunicato formato da Don Vito Piccinonna
Guerra in Ucraina: la testimonianza di Elena residente a Bitonto Guerra in Ucraina: la testimonianza di Elena residente a Bitonto Dolore e senso di appartenenza: «Soffro per la mia gente, ma sono molto orgogliosa del mio Paese»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.