Sicolo Louvrou JPG
Sicolo Louvrou JPG
Economia

Qualità e tracciabilità: si rinnova la partnership Italia-Grecia

I produttori olivicoli dei due Paesi lavorano insieme per migliorare il comparto

Una delegazione del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori, composta dal Presidente Gennaro Sicolo, dal Vicepresidente Fabrizio Pini, dal Direttore Sandro Piccini, dal Direttore Fooi Giuliano Martino, e dal consigliere di Finoliva Gaetano Potenzone, ha visitato a Corfù l'Union of Cooperated Agriculturalists, la realtà più importante nella produzione di olio extravergine d'oliva dell'isola.

Accolto dalla Presidente Christina Louvrou, la delegazione italiana ha visitato la struttura e ha ricevuto i risultati delle ricerche sulla tracciabilità portate avanti dalla cooperativa.
Al centro dell'incontro, al quale hanno partecipato anche il Presidente del Copa-Cogeca olio, Vasillis Pyrgiotis, e Rhea Spyridou, coordinatrice Axion Agro, anche i temi della sostenibilità ambientale e della difesa della qualità dell'olio extravergine d'oliva.

Una visita istituzionale, dunque, per suggellare i rapporti di amicizia e continuare la collaborazione tra il CNO e le cooperative greche, rappresentate da Axion Agro, nell'ambito delle azioni sulla tracciabilità e sul miglioramento della qualità del prodotto previste dai programmi europei.

«Siamo contenti di rinnovare l'amicizia e la collaborazione con la Grecia per garantire la qualità dell'olio extravergine d'oliva - ha sottolineato il Presidente Sicolo -. Siamo molto orgogliosi di come, ormai, il nostro sistema di tracciabilità, costruito negli anni da tutti i tecnici e i produttori del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori, sia diventato un modello da esportare a livello europeo e mondiale».
«Nella produzione greca ritroviamo un partner serio e affidabile per proseguire insieme le nostre battaglie a tutela della qualità del prodotto, degli olivicoltori e dei consumatori di tutto il mondo», ha concluso Sicolo.





  • CNO
  • Comitato Nazionale Olivicoltori
  • Gennaro Sicolo
Altri contenuti a tema
Gelate di febbraio: olivicoltori ancora a mani vuote Gelate di febbraio: olivicoltori ancora a mani vuote Damascelli: «Olivicoltura pugliese mai così danneggiata». Sicolo (Italia Olivicola) alle istituzioni: «Non dimenticateci»
Assoproli aderisce a Italia Olivicola, l’associazione nata dalla fusione tra CNO e Unasco Assoproli aderisce a Italia Olivicola, l’associazione nata dalla fusione tra CNO e Unasco Guglielmi (Assoproli): «Una rappresentanza forte per difendere i diritti degli agricoltori ai tavoli che contano»
Xylella, monitoraggi fermi e ritardi nei ristori per le piante tagliate Xylella, monitoraggi fermi e ritardi nei ristori per le piante tagliate Sicolo (IO): «Un problema paragonabile a 100 ilva, ma continua l’inerzia della Regione»
Crollo del 50% per la campagna olearia 2018/19 Crollo del 50% per la campagna olearia 2018/19 Condizioni meteo e parassiti le cause. Sicolo (Italia Olivicola): «Servono aiuti seri per far fronte alle emergenze»
Duecento olivicoltori di Bitonto dal Papa per la nascita di Italia Olivicola Duecento olivicoltori di Bitonto dal Papa per la nascita di Italia Olivicola Sono stati accolti in udienza nel corso degli eventi per la partenza della prima organizzazione dell’olivicoltura del Paese
Italia Olivicola: «La vera invasione che distrugge l’extravergine italiano è quella degli oli deodorati» Italia Olivicola: «La vera invasione che distrugge l’extravergine italiano è quella degli oli deodorati» Consegnate alla Sottosegretaria Pesce le 120mila firme raccolte con la petizione in difesa dell’olio italiano
Dalla fusione di CNO e UNASCO nasce Italia Olivicola. Presidente il bitontino Gennaro Sicolo Dalla fusione di CNO e UNASCO nasce Italia Olivicola. Presidente il bitontino Gennaro Sicolo Luigi Di Maio alla presentazione martedì 9 ottobre a Roma della prima organizzazione dell’olivicoltura italiana
Xylella, il presidente del CNO Gennaro Sicolo applaudito in Commissione Agricoltura Xylella, il presidente del CNO Gennaro Sicolo applaudito in Commissione Agricoltura Il suo intervento appassionato ha chiamato le istituzioni a un immediato intervento in Puglia
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.