Ennio Fantastichini
Ennio Fantastichini
Cultura, Eventi e Spettacolo

Morto Ennio Fantastichini, protagonista del film di Giulio Base a Bitonto

L’attore aveva rinunciato proprio per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute

Avrebbe dovuto interpretare Giuseppe, il protagonista del film "Bar Joseph" di Giulio Base che sarà girato in questi giorni a Bitonto, ma aveva rinunciato proprio per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute. Lutto nel mondo del cinema per la morte di Ennio Fantastichini, l'attore romano scomparso ieri per una emorragia cerebrale conseguenza della leucemia contro la quale stava lottando da tempo. Era ricoverato da quindici giorni presso il reparto di rianimazione dell'azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli. Il popolare attore aveva 63 anni.

Originario di Gallese, aveva vissuto molti anni a Fiuggi, dove il padre, Carabiniere, dirigeva la locale stazione. Nel 1975 si era trasferito a Roma per studiare recitazione all'Accademia nazionale di arte drammatica. Con Gianni Amelio, per il film «Porte aperte» (1989), ottenne grande successo, raggiungendo la più ampia platea cinematografica. È stato poi diretto nella sua carriera, affollata di titoli, da Ferzan Özpetek («Saturno contro» e «Mine vaganti»), a Paolo Virzì (Ferie d'agosto), da Peter Greenaway («Ripopolare la reggia«), a Marco Risi («Fortapàsc»), a Riccardo Milani («Scusate se esisto!») e molti altri. Una delle sue ultime apparizioni in televisione è per il film-tv «Fabrizio De André- Principe libero» (2018).
Nel corso della sua carriera ha vinto molti premi: Ciak d'oro 1991, Nastro d'argento (miglior attore non protagonista), European Film Awards (scoperta dell'anno) e il Premio Felix 1991. Fantastichini ha recitato in una cinquantina di pellicole tra cui "Mine vaganti" di Ozpetek, per il quale ha vinto il David di Donatello come miglior attore non protagonista e in una ventina di serie e film tv.
  • Rai
  • Giulio Base
  • Bar Joseph
Altri contenuti a tema
Il film di Giulio Base blocca Bitonto: traffico in tilt fin sulla Provinciale 231 Il film di Giulio Base blocca Bitonto: traffico in tilt fin sulla Provinciale 231 Il regista si scusa in un video: «Mi spiace per i disagi, ma porterò questa meravigliosa città sempre nel cuore»
Mercoledì iniziano le riprese del film di Giulio Base a Bitonto: ecco come cambia la viabilità Mercoledì iniziano le riprese del film di Giulio Base a Bitonto: ecco come cambia la viabilità La troupe impegnata nelle strade della città fino al 21 dicembre
L’attore bitontino Mimmo Mancini su RaiStoria con la docufiction su Cosa Nostra L’attore bitontino Mimmo Mancini su RaiStoria con la docufiction su Cosa Nostra Interpreta il boss Michele Greco, detto “il Papa”
Staffetta televisiva contro il cancro grazie a Rai e Airc, con Antonio Moschetta e Michele Mirabella Staffetta televisiva contro il cancro grazie a Rai e Airc, con Antonio Moschetta e Michele Mirabella I due bitontini “illustri” protagonisti de «I giorni della Ricerca»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.