Festa Patronale
Festa Patronale
Cultura, Eventi e Spettacolo

Feste patronali: il programma completo da scaricare e conservare

Si parte domenica 20. I Terraròss per chiudere il programma civile

La fede, la riflessione, la gioia della Festa.
Sarà anche quest'anno un'edizione della Festa Patronale sospesa tra tradizione e innovazione quella programmata dal Comitato Feste Patronali in occasione delle celebrazioni della Santa Patrona. Maria Ss. Immacolata.

Rispettando i tempi della tradizione, si parte domenica 20 con il consueto appuntamento dei Giò Madonnari, mentre la chiusura del programma, lunedì 28 maggio sarà affidata alla musica travolgente che "profuma di Sud" dei Terraròss. In mezzo un mix di iniziative religiose, civili e culturali che puntano a offrire occasioni di svago e riflessione davvero per tutti. Tra i momenti più attesi, come da tradizione, lo scoprimento del quadro di Porta Baresana, che quest'anno coinciderà con la presentazione del restauro dell'immagine lapidea che domina il monumentale ingresso al centro storico. Tanti anche gli appuntamenti culturali, presentazioni di libri, mostre ed esposizioni e persino un'iniziativa nazionale, i Cortili Aperti, che apriranno più di 60 tra palazzi e dimore storiche in concomitanza con l'ultimo weekend di Festa, il 26 e 27 maggio.

Tornano anche le Fontane danzanti De Dominicis, che tanto successo hanno riscosso nella scorsa edizione con uno spettacolo tutto nuovo, ma altrettanto "spettacolare" sarà l'accensione musicale delle luminarie della Premiata Ditta "De Filippo" da Mercato San Severino (Salerno).
Alla conferenza stampa di presentazione del programma della Festa, che è possibile scaricare in formato pdf e conservare sui dispositivi mobili cliccando sul link a piè di pagina, hanno partecipato Don Ciccio Acquadredda, parroco della Cattedrale, il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, Rino Rocco Mangini, Assessore al marketing Territoriale e il professor Nicola Pice presidente del Comitato Feste Patronali. È stato proprio quest'ultimo ad annunciare che in questa edizione non è sono stati inseriti i tradizionali fuori pirotecnici (ad eccezione delle 'diane' offerte dai singoli cittadini): le somme sono state devolute in beneficenza alle comunità parrocchiali per opere di carità.

Durante il periodo della Festa, tutte le informazioni, gli orari e le iniziative saranno consultabili sul sito istituzionale www.festepatronalibitonto.it e sulla pagina facebook del Comitato.

  • cortili aperti
  • Michele Abbaticchio
  • Festa patronale Bitonto
  • Nicola Pice
  • Festa Patronale
  • Comitato Festa Patronale
  • Comitato Festa Patronale Bitonto
  • Rino Rocco Mangini
Altri contenuti a tema
Il comune di Bitonto chiama a raccolta street artist e writers Il comune di Bitonto chiama a raccolta street artist e writers Collaboreranno in un progetto per vincere il bando della regione Puglia sull'arte di strada
La musica in piazza Cattedrale snerva i residenti: concerto fermato La musica in piazza Cattedrale snerva i residenti: concerto fermato Lite fra i gestori di un locale e un vicino: interviene la Polizia
Era a Bitonto il ghanese morto in mare a Pane e Pomodoro Era a Bitonto il ghanese morto in mare a Pane e Pomodoro Abbaticchio: «Gentile e perfettamente integrato. Una scomparsa che fa male»
Decreto Sicurezza, Abbaticchio: «Salvini pensa solo ai migranti. Niente contro mafia e droga» Decreto Sicurezza, Abbaticchio: «Salvini pensa solo ai migranti. Niente contro mafia e droga» Per il leader di Italia in Comune «dopo la morte della giustizia sociale ora tocca alla morte del Sud»
«Col reddito di cittadinanza abbiamo aiutato i poveri di Bitonto» «Col reddito di cittadinanza abbiamo aiutato i poveri di Bitonto» La deputata Ruggiero (M5S) difende il provvedimento: «Adesso le famiglie arrivano a fine mese»
Ripulite le scritte sulla facciata della chiesa di San Francesco la Scarpa Ripulite le scritte sulla facciata della chiesa di San Francesco la Scarpa Abbaticchio: «Assurdo che nessuno parli mentre 4 pirla fanno quello che vogliono»
Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Saranno esposte nella sala/vetrina dedicata al pittore bitontino e visibile da via Rogadeo
Contenzioso ASV-Multiservizi: la Corte d'Appello dà ragione al comune di Bitonto Contenzioso ASV-Multiservizi: la Corte d'Appello dà ragione al comune di Bitonto Infondate le pretese del socio privato della partecipata del Comune che chiedeva 5 milioni di euro come risarcimento
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.