Gaetano Paciullo
Gaetano Paciullo
Attualità

1 Aprile, al Teatro Traetta la consegna dell’encomio al Maggiore Paciullo

L'Amministrazione rende omaggio ai ben 42 anni di servizio attivo, prestato nell'interesse esclusivo della città

Oggi, venerdì, 1° aprile 2022, alle ore 17.30 nel Teatro comunale Traetta è in programma la cerimonia pubblica per la consegna dell'encomio solenne al maggiore Gaetano Paciullo, che il 23 febbraio scorso ha lasciato il comando della Polizia locale di Bitonto per raggiunti limiti di servizio.

Con l'encomio solenne l'Amministrazione comunale rende omaggio a una carriera lavorativa segnata da ben 42 anni di servizio attivo, prestato nell'interesse esclusivo della città.

Alla cerimonia parteciperanno il sindaco Michele Abbaticchio, assessori e consiglieri comunali, funzionari e colleghi del Comune di Bitonto e di altri comuni, oltre ai familiari del maggiore Paciullo. Previsto anche l'intervento della consigliera nazionale dell'Associazione Nazionale Comandanti e Ufficiali dei Corpi di Polizia Municipale (ANCUPM), Maria Centrone, Comandante della Polizia Metropolitana di Bari.
  • Gatano Paciullo
Altri contenuti a tema
Encomio a Gaetano Paciullo, il Sindaco: «Se lo meritava» Encomio a Gaetano Paciullo, il Sindaco: «Se lo meritava» Si è svolta ieri, venerdì 1 aprile 2022, la cerimonia pubblica per l'omaggio al Maggiore di Polizia Locale
Il maggiore Gaetano Paciullo va in pensione. L’amministrazione gli rende omaggio Il maggiore Gaetano Paciullo va in pensione. L’amministrazione gli rende omaggio Dopo oltre 40 anni di onorato servizio, riceve l’encomio solenne
Fiera Santi Medici: Bonasia, Paciullo e Dimundo fanno chiarezza Fiera Santi Medici: Bonasia, Paciullo e Dimundo fanno chiarezza L'Assessore: «Circa 380 le postazioni su doppia fila in via Lazzati»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.