Zio Mauri incantato dalla Cattedrale
Zio Mauri incantato dalla Cattedrale
Turismo

ZioMauri, 1750Km a piedi sulla via Francigena, incantato da Bitonto

«Che meraviglia la Cattedrale. Assurdo non sia tra le città turistiche più note»

Un viaggio in avanti, per guardare con occhi diversi indietro e rileggere tutto il film della propria vita con lo sguardo di chi è entrato in contatto diretto con la natura, con le persone e con la libertà. È tutto questo e molto di più il viaggio di Maurizio Camandona, per tutti adesso ZioMauri, 68enne odontotecnico di Milano che dopo una vita passata fra lavoro, convention, studi e formazione professionale ha deciso di mettersi in gioco affrontando un viaggio massacrante a piedi lungo la via Francigena e fermandosi, negli scorsi giorni, proprio a Bitonto.

Merito di una sua attiva sostenitrice, Mariangela Schiraldi, che a Bitonto gestisce da tempo, insieme a suo marito Ignazio, una delle più apprezzate gelaterie del Nordbarese e che ha chiesto a ZioMauri di venire a visitare la città dell'ulivo. E lui, ZioMauri, da quel giorno non smette di ringraziarla per avergli permesso di ammirare una città che lo ha letteralmente incantato.


Dopo 3 giorni all'ombra del Torrione Angioino, ZioMauri è ripartito alla volta di Ostuni e poi Brindisi. Sempre rigorosamente a piedi, come del resto gli altri 1750 chilometri - dal Colle del San Bernardo fino, appunto, a Brindisi – che hanno composto il suo percorso come un mosaico. Sempre confidando nell'ospitalità di quanti lo hanno sostenuto e seguito attraverso il suo blog e la sua pagina facebook, diventata un vero e proprio diario viaggio multimediale in cui ha annotato, con post, foto, video e dirette, tutti i dettagli del suo affascinante viaggio.

  • Centro storico
Altri contenuti a tema
Con la Fondazione Con il Sud Il bene torna comune anche a Bitonto Con la Fondazione Con il Sud Il bene torna comune anche a Bitonto Un finanziamento da 480mila euro per valorizzare Palazzo Planelli-Sylos e offrire lavoro a soggetti svantaggiati
Dal 25 al 27 gennaio a Bitonto la Fiera del cioccolato artigianale Dal 25 al 27 gennaio a Bitonto la Fiera del cioccolato artigianale Laboratori didattici, animazione per bambini, artisti di strada e tanta dolcezza
Al via il cantiere per il restauro di Porta Baresana a Bitonto Al via il cantiere per il restauro di Porta Baresana a Bitonto Damascelli (FI): «Orgoglioso del risultato, ma a livello locale c’è stata ostilità»
1 Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale I residenti: «La mamma degli ignoranti continua a partorire»
Bidoni della spazzatura in fiamme a Bitonto nella notte Bidoni della spazzatura in fiamme a Bitonto nella notte Vigili del Fuoco in azione per domare l’incendio ed evitare guai peggiori
Rinviata la fiera del cioccolato artigianale in programma nel weekend a Bitonto Rinviata la fiera del cioccolato artigianale in programma nel weekend a Bitonto Problemi organizzativi hanno costretto i responsabili dell’evento a spostare l’iniziativa a gennaio
Stasera a Bitonto il polistrumentista pugliese Emanuele Coluccia per il festival Di Voce in Voce Stasera a Bitonto il polistrumentista pugliese Emanuele Coluccia per il festival Di Voce in Voce Presenterà il disco “Birthplace”. A seguire il progetto di Uaragniaun “Cilla Cilla”
Parte stasera a Bitonto il Festival Metropolitano “Di Voce in Voce” Parte stasera a Bitonto il Festival Metropolitano “Di Voce in Voce” L’apertura affidata al viaggio sonoro per mare e altri approdi “Il mare di mezzo” con Maria Giaquinto e i Radicanto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.