Peppino
Peppino
Cronaca

Incatenato per mesi al buio in una cantina a Bitonto: una casa per il piccolo Peppino

Dopo la prigionia aveva i muscoli atrofizzati ma è stato salvato da una volontaria. Ora cerca una famiglia

È stato tenuto per circa 6 mesi imprigionato a una catena lunga appena un metro e mezzo, nel buio di uno scantinato, salvato solo dall'intervento provvidenziale di una volontaria, ma adesso cerca una casa e una famiglia per evitare di passare dalla prigionia della catena a quella del canile. È la storia di Peppino, sottratto alla madre quando aveva pochi giorni per essere rinchiuso in un sottano del centro storico di Bitonto, da dove è stato salvato grazie ai suoi lamenti disperati che hanno attirato una volontaria di passaggio. Urla di paura ma anche dolore, visto che dopo tutto quel tempo passato in prigionia i suoi muscoli erano atrofizzati.

Adesso però Peppino ha bisogno di una casa: da quando è stato salvato, infatti, quasi due anni fa, nessuno si è fatto avanti per adottarlo. Scampato alla prigionia del folle che lo aveva incatenato adesso il cucciolo, due anni taglia media da circa 25 kg, rischia di essere condannato a un'altra prigionia.
«Già castrato,vaccinato, microchippato e negativo a leshmania ed erlicchia – scrivono i volontari che si occupano di lui - Peppino è un cane giocherellone, molto affettuoso sempre alla ricerca del contatto umano. Nessun problema di compatibilità con i suoi simili di entrambi i sessi, da valutare con i gatti. Si trova a Bari ma può raggiungere anche tutto il nord con controlli pre e post affido»
Chiunque fosse interessato può contattare il numero 3407665578.
  • Canile comunale Bitonto
  • randagismo
Altri contenuti a tema
Domenica ultimo appuntamento estivo a Bitonto con la microchippatura di cani e gatti Domenica ultimo appuntamento estivo a Bitonto con la microchippatura di cani e gatti L'iniziativa è organizzata dall'Amministrazione comunale con l'ASL Bari, il COPA e le associazioni animaliste
Adottato il pitbull usato per i combattimenti e poi abbandonato a Bitonto Adottato il pitbull usato per i combattimenti e poi abbandonato a Bitonto Asia ha trovato una nuova famiglia a Roma
Domenica tutti in villa a Bitonto per microchippare cani e gatti di proprietà Domenica tutti in villa a Bitonto per microchippare cani e gatti di proprietà Il nucleo provinciale Guardie Zoofile di Bari effettuerà una dimostrazione di ricerca di materiale nocivo con il cane Fred
Usata per i combattimenti fra cani e abbandonata a Bitonto: «Diamo una casa ad Asia» Usata per i combattimenti fra cani e abbandonata a Bitonto: «Diamo una casa ad Asia» Era stata trovata per strada ferita e deperita. I volontari le danno una seconda vita. E lei risponde con tutta la sua dolcezza
Cane in pericolo sul cornicione del fossato: due ragazzi lo salvano rischiando di cadere Cane in pericolo sul cornicione del fossato: due ragazzi lo salvano rischiando di cadere In un video l'emozionante scena: si sono aiutati a vicenda mettendo al sicuro il cucciolo
Domenica alla "Festa del bastardino" di Molfetta anche una delegazione di Bitonto Domenica alla "Festa del bastardino" di Molfetta anche una delegazione di Bitonto L'iniziativa è alla sua ventiduesima edizione
1 Attaccata e uccisa dai cinghiali: cagnolina morta dopo un'aggressione Attaccata e uccisa dai cinghiali: cagnolina morta dopo un'aggressione Le associazioni di difesa dei randagi chiedono l'intervento del sindaco
2 Alessandra Amoroso già innamorata di Pablo, il cucciolo adottato dal canile di Bitonto Alessandra Amoroso già innamorata di Pablo, il cucciolo adottato dal canile di Bitonto «Qui ho conosciuto persone gentilissime e dal cuore grande»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.