I mezzi Sass al lavoro jfif
I mezzi Sass al lavoro jfif
Vita di città

Anziano bloccato in casa dal covid a Bitonto salvato dai volontari e dal 118

Viveva solo a Mariotto e aveva i sintomi del virus, ma non riusciva a ricevere assistenza

Sono stati giorni di paura e preoccupazione per i parenti lontani dell'anziano rimasto bloccato in casa a Mariotto a causa dei sintomi del Covid che non gli permettevano di ricevere assistenza sanitaria. Sua figlia, residente a Milano, dopo innumerevoli e vani tentativi di far assistere il padre attraverso gli ospedali locali e le cliniche private, ha deciso di affidarsi ai social, chiedendo aiuto a chiunque ne fosse in grado.

«Ha sempre voluto tenere qui a Milano il suo medico di base – racconta la figlia – il 118 non usciva e non sono riuscito a trovare nessuna clinica privata disposta ad andare da lui per sottoporlo a un tampone, proprio perchè presentava i sintomi del virus. Nessuno poteva portarmelo in Pronto Soccorso, nemmeno io potevo mettermi in macchina e andare ad assisterlo».
La svolta sembra essere stata proprio la scelta di condividere questa situazione col web, che ha risposto "presente". Sulle tracce dell'anziano si sono messi infatti subito i volontari dei Sass Puglia Protezione Civile Bitonto, guidati dal Comandante Luigi Presicce, che sono riusciti a portare il loro sostegno all'uomo in difficoltà, fino alla bella notizia.

«Per fortuna – ha spiegato la donna - i soccorritori del 118 sono riusciti ad uscire e raggiungere mio padre per fargli una visita accurata. Gli hanno misurato elettrocardiogramma, saturazione e glicemia, sconsigliando il trasporto in ospedale, perchè ritengono non si tratti di Covid ma solo di una brutta bronchite visto che non stava desaturando né aveva "fame d'aria" e quindi non era il caso di esporlo al rischio concreto di contrarlo per davvero. Il mio grazie immenso va al comandate dei Sass Puglia Protezione Civile, Luigi Presicce, e alla dottoressa Vulpo di Si-Cura, che ha cercato in tutti i modi di aiutarmi. Ma grazie anche a chi, anche solo con una frase di incoraggiamento, ha dimostrato di essere anime speciali. Grazie a voi non mi sono sentita sola».
  • SASS Puglia
Altri contenuti a tema
Il Leo Club Palo del Colle Auricarro dona un defibrillatore alla SASS Il Leo Club Palo del Colle Auricarro dona un defibrillatore alla SASS Domenica 16 maggio la cerimonia di consegna alle ore 19.00
1 Luigi Presicce Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luigi Presicce Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Il comandante della SASS ha ricevuto il riconoscimento per l'impegno profuso nella gestione della pandemia
Incendi a raffica in via Amm.Vacca: Bitonto invasa dai fumi tossici Incendi a raffica in via Amm.Vacca: Bitonto invasa dai fumi tossici A fuoco cumuli di immondizia e rifiuti pericolosi. I residenti: «Siamo senza tutele»
Le festività a Bitonto non fermano gli idioti dei rifiuti Le festività a Bitonto non fermano gli idioti dei rifiuti Cumuli di immondizia incendiati nei pressi di via Ammiraglio Vacca. I Sass: «Si stanno impossessando delle campagne»
Addio a Manuela, giovane poliziotta falciata dal Covid Addio a Manuela, giovane poliziotta falciata dal Covid Per anni ha servito la città di Bitonto. Lascia il marito e tre figli piccoli
Barcollano ubriachi nel centro storico di Bitonto: la denuncia dei SASS Barcollano ubriachi nel centro storico di Bitonto: la denuncia dei SASS Il racconto dei volontari: «Senza mascherina, si abbracciavano e inneggiavano “alla loro salute”»
Il Commissario di Palo ringrazia i Sass di Bitonto Il Commissario di Palo ringrazia i Sass di Bitonto «Col vostro contributo risultati eccellenti per la comunità»
Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il provvedimento è arrivato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.