Lerba del Citt degli Ulivi
Lerba del Citt degli Ulivi
Calcio

Il manto erboso dello stadio in pessime condizioni: l'USD Bitonto emigra a Bitetto

La società: «Comune sempre vicino alla squadra, ma serve più impegno»

Erba secche e buche mettono a repentaglio l'incolumità dei giocatori dell'USD Bitonto e la società decide di traslocare a Bitetto. Disagi al Città degli Ulivi dove il manto erboso in pessime condizioni ha costretto la squadra di casa a emigrare, insieme alla juniores, verso un'altra struttura sportiva per completare il piano degli allenamenti in vista dei prossimi impegni del campionato di serie D.

Scusandosi con i propri tifosi per l'improvvisa assenza della squadra dallo stadio della città, la società ha spiegato che la scelta è stata resa necessaria dalle «pessime condizioni del terreno di gioco dello stadio di via Megra, contraddistinto da numerose buche e da erba secca, sicuramente causa di scarsa manutenzione».
«Il manto erboso del "Città degli Ulivi" - spiegano i vertici neroverdi - ha risentito dei numerosi impegni sia della nostra società sia della scuola calcio, gestore dell'impianto. Pertanto, la squadra di calcio della città di Bitonto, che disputa il Campionato Nazionale di Serie D e che non ha mai nascosto, in questi mesi, il desiderio di puntare ad una stagione da protagonista, per preservare la salute e l'integrità fisica dei propri tesserati, ed onde evitare infortuni e complicazioni sul rendimento (già purtroppo verificatisi), ha deciso di trasferirsi in altra struttura, in un comune viciniore, per preparare l'esordio di campionato a Francavilla, con conseguenti problematiche a livello logistico e sopportando ulteriori costi».


«Ad ogni modo – precisano però dalla società - l'USD Bitonto Calcio ringrazia la società sportiva Olimpia Torrione, gestore dell'impianto, e il suo presidente, Antonio Monopoli, per la sempre cortese ospitalità che offre in maniera gratuita, e ringrazia l'Amministrazione comunale, dà sempre vicina alle dinamiche neroverdi. Ma auspichiamo un maggior impegno comune: lo stadio "Città degli Ulivi" necessita di interventi ed adeguamenti rilevanti, e già l'U.S.D. Bitonto Calcio in prima linea si è mossa in tal senso. Ma le precarie condizioni del terreno di gioco non sono assolutamente imputabili ad una responsabilità esclusiva dell'U.S.D. Bitonto Calcio. Ed è per questo che ci auguriamo che tutte le componenti impegnate abbiano la stessa attenzione e la stessa sensibilità che la società neroverde sta riservando alla principale struttura sportiva della nostra città. Che, ricordiamo, rappresenta un bene comune dell'intera comunità bitontina. Perché ci vuole amore per la città, ma quello vero».
  • USD Bitonto Calcio
  • Serie D
Altri contenuti a tema
Serie D, si riprende domenica 6 dicembre con Bitonto-Portici Serie D, si riprende domenica 6 dicembre con Bitonto-Portici Cambia il calendario, in programma gli incontri della settima giornata
Bitonto, ripresi gli allenamenti Bitonto, ripresi gli allenamenti Stop del campionato di Serie D prolungato oltre l'inizio di dicembre
L’eurogol di Pozzebon non basta al Bitonto: pari col Lavello L’eurogol di Pozzebon non basta al Bitonto: pari col Lavello Al Città degli Ulivi finisce 1-1 contro la squadra del figlio di Zeman
«Diffidati a utilizzare lo stadio, a rischio il match col Lavello» «Diffidati a utilizzare lo stadio, a rischio il match col Lavello» Nota del Bitonto Calcio. Ma l'assessore Nacci rassicura: «Nessun rischio: il Bitonto è autorizzato a giocare»
Bitonto corsaro ad Altamura: con la Team è 2-3 Bitonto corsaro ad Altamura: con la Team è 2-3 Domenica prossima al Degli Ulivi il Lavello allenato dal figlio di Zeman
Bitonto sconfitta alla prima: l'Andria passa 1-0 Bitonto sconfitta alla prima: l'Andria passa 1-0 I neroverdi non sfigurano ma serve ancora tempo per il mercato e la preparazione della squadra
Us Bitonto: tutti gli acquisti dei neroverdi Us Bitonto: tutti gli acquisti dei neroverdi Tra i nuovi arrivi anche, Vincenzo Pepe, Alex Sirri e Leonardo Taurino, già disponibili per il match di oggi con l'Andria
Patierno chiede scusa a Bitonto: «Ho sbagliato, ma la verità processuale è lontana da quella effettiva» Patierno chiede scusa a Bitonto: «Ho sbagliato, ma la verità processuale è lontana da quella effettiva» L'ex bomber neroverde amareggiato: «Dimenticati il mio impegno e il mio sacrificio per quei colori»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.