Incendio contrada petrarola
Incendio contrada petrarola
Cronaca

Rifiuti tossici a fuoco alla periferia di Bitonto

Sul posto i volontari dei SASS. Fare Verde: «Dove sono i controlli e le fototrappole?»

Un rogo di rifiuti tossici dalle grandi proporzioni è stato innescato ieri sera in contrada Petrarola, alla periferia di Bitonto, in una zona compresa tra la Strada Provinciale 231 e la Provinciale 119 che conduce a Palo del Colle, alle spalle della sede dell'Olearia De Santis. A lanciare l'allarme, attorno alle 18,30, erano stati i volontari del Servizio Ausiliare di Sicurezza e Soccorso – Bitonto agli ordini del generale Luigi Presicce. «A fuoco sono andati elettrodomestici, gomme di auto e camion, rifiuti dell'edilizia tanti altri materiali che hanno reso l'aria irrespirabile», è il racconto di Presicce, arrivato sul posto attirato dall'alta colonna di fumo nero che si stava sprigionando. Il rogo, con ogni probabilità, è stato appiccato da chi abitualmente scarica illegalmente i rifiuti in quella zona ritenuta evidentemente sicura, con l'intento di fare spazio per ulteriori nuovi scarichi.

«Riprende la stagione dei roghi altamente tossici...anche a Bitonto – ha commentato Beppe Cazzolla, responsabile locale dell'associazione ambientalista Fare Verde - dove sono i controlli, perché non è stato mai convocato un tavolo tecnico, perchè non è mai stata istituita una task-force come avevamo richiesto (Sass e Fare Verde)? Che fine hanno fatto le foto trappole?».
3 fotoLe immagini dei rifiuti dati alle fiamme in contrada Petrarola
petrarolapetrarolapetrarola
  • Incendio
  • Rifiuti Bitonto
  • SASS Puglia
Altri contenuti a tema
1 Preso lo scaricatore seriale di carcasse di frigoriferi di via Buozzi, a Bitonto Preso lo scaricatore seriale di carcasse di frigoriferi di via Buozzi, a Bitonto È un rottamaio di Palo del Colle. È stato fotografato e identificato dal consigliere comunale Santoruvo
Rifiuti tossici incendiati in periferia, Abbaticchio: «Presto interventi straordinari» Rifiuti tossici incendiati in periferia, Abbaticchio: «Presto interventi straordinari» Il sindaco di Bitonto conta di ridurre il fenomeno con nuove fototrappole e denunce penali
Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Scomparso e poi ritrovato col supporto dei Sass di Bitonto un bambino di 4 anni Era sparito nel nulla a Palo del Colle. È stato ritrovato dopo alcune ore a casa di un amichetto
Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» La proposta di Italia in Comune che chiede finanziamenti per progetti di tutela con l’impiego di Polizia Municipale, Guardie campestri e nuove risorse
Siringhe abbandonate in via Traetta: i Sass le rimuovono Siringhe abbandonate in via Traetta: i Sass le rimuovono Il capitano Presicce: «L’indifferenza è la nostra peggior nemica»
La videopoesia contro l’abbandono di rifiuti dei Diàlett Story è commovente La videopoesia contro l’abbandono di rifiuti dei Diàlett Story è commovente «V’avita verghegnà la faccie». Poi l’invito a chiamare l’ASV per il ritiro degli ingombranti
Multe a forestieri e bitontini sporcaccioni, Sass e Fare Verde contro i «nuovi barbari» Multe a forestieri e bitontini sporcaccioni, Sass e Fare Verde contro i «nuovi barbari» «Bene il lavoro della Polizia Municipale, ma non abbassiamo la guardia»
Incendiati gli ulivi di Gino Ancona: «Gesto intimidatorio per le mie posizioni sulla xylella» Incendiati gli ulivi di Gino Ancona: «Gesto intimidatorio per le mie posizioni sulla xylella» In fumo anche alcuni alberi secolari. Danni per migliaia di euro
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.