I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Ricercato per furto, si rende irreperibile: arrestato un 49enne

A notare l'uomo mentre passeggiava in via Matteotti sono stati i Carabinieri. Adesso è rinchiuso in carcere

Per un mese, da quando la Procura della Repubblica di Bologna ha emesso a suo carico un ordine di esecuzione per la carcerazione, gli sono stati alle costole. Poi, martedì mattina, lo hanno trovato mentre passeggiava tranquillamente per le strade di Bitonto e arrestato.

Un 49enne di Grumo Appula, ma residente a Bitonto, è finito in carcere a Bari. L'uomo, passeggiava tranquillamente in via Matteotti, come se mai pendesse su di lui un ordine di cattura, ma i Carabinieri della locale Stazione, diretti dal maresciallo maggiore Giuseppe Salierno, grazie alla loro esperienza e alla loro profonda conoscenza del territorio, lo hanno identificato, condotto in caserma e arrestato.

I militari, infatti, hanno eseguito l'ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bologna. L'uomo era ricercato per il reato di furto e recentemente, resosi irreperibile, era risultato non rintracciabile dalle forze dell'ordine. A notarlo, mentre passeggiava, sono stati i Carabinieri che lo hanno riconosciuto, bloccato, senza opporre alcuna resistenza, e tratto in arresto.

Il 49enne arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Bari, ove rimarrà a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
  • Arresti Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Un bitontino, in trasferta a Molfetta, si è impossessato di un Fiat Scudo, per poi finire contro una fioriera
Giovinazzo, la nuova sponda della criminalità bitontina Giovinazzo, la nuova sponda della criminalità bitontina Ieri la cattura del latitante Pasquale Pazienza. Sempre in città, a maggio, si nascondeva il boss Domenico Conte
Assalto al caveau della Sicurtransport: il latitante Pasquale Pazienza era a Giovinazzo Assalto al caveau della Sicurtransport: il latitante Pasquale Pazienza era a Giovinazzo L'uomo, di 49 anni, si era rifugiato con Alessandro Morra in una masseria in località Casino della Principessa
Assalti a caveau e portavalori, arrestati due latitanti. Uno è di Bitonto Assalti a caveau e portavalori, arrestati due latitanti. Uno è di Bitonto Scovati in una masseria di Giovinazzo nel corso di un blitz del Servizio Centrale Operativo della Polizia
Non si ferma all'alt e fugge: 40enne di Bitonto inseguito da Bari a Molfetta Non si ferma all'alt e fugge: 40enne di Bitonto inseguito da Bari a Molfetta Arrestato un pluripregiudicato bloccato da Polizia Locale e Guardia di Finanza dopo un inseguimento ad oltre 140 chilometri orari
Sventato furto da 80mila euro a Bitonto in uno stabilimento sulla Sp231 Sventato furto da 80mila euro a Bitonto in uno stabilimento sulla Sp231 I Carabinieri hanno anche recuperato 5 furgoni rubati tra Molfetta, Giovinazzo, Bitonto e Monopoli
Scomparso a Bitonto un 44enne: i Carabinieri vicini al ritrovamento Scomparso a Bitonto un 44enne: i Carabinieri vicini al ritrovamento Ha fatto perdere le sue tracce tre giorni fa diretto forse ad Avellino da un’amica
Elogi ed encomi per premiare i Carabinieri di Bitonto Elogi ed encomi per premiare i Carabinieri di Bitonto Consegnati ieri dal colonnello Vincenzo Molinese nella sede della Compagnia di Molfetta
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.