La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Rapina con coltello al distributore Camer

Il colpo alle ore 14.50: i malviventi, poi fuggiti a bordo di un'auto, ha portato via un bottino di 500 euro

Un coltello, la minaccia di usarlo se non gli fosse stato consegnato tutto l'incasso e poi la fuga, lampo, a bordo di un'auto. Un fatto di cronaca che questa volta ha visto protagonista il distributore di carburanti Camer, a Bitonto.

È successo quest'oggi alle ore 14.50. I malviventi, entrambi a volto coperto di cui uno armato di coltello, hanno sorpreso e immobilizzato il personale presente. E poi la voce, dall'accento italiano, di uno dei due rapinatori che, dietro la minaccia del coltello, gli intimava di consegnargli l'incasso. Attimi di paura quelli che ha vissuto l'uomo che, al momento del fatto si trovava da solo al distributore e non ha potuto far altro che assecondare le richieste dei banditi.

I due rapinatori si sono presentati in un orario insolito, sorprendendolo ed approfittando della sua impossibilità di reazione, a volto coperto. La povera vittima gli ha consegnato subito una mazzetta di contanti (pari a circa 500 euro). Poi, una volta consumata la rapina, i due malviventi si sono dati alla fuga dileguandosi a bordo di un'autovettura.

L'uomo, non ha potuto far altro, una volta visti fuggire, che chiamare il numero di pronto intervento 113. Il personale della Polizia di Stato è giunto sul posto per tutti i rilevamenti del caso, ma purtroppo i due banditi erano già uccel di bosco. Ora, al setaccio, le immagini dell'impianto di videosorveglianza anche se, comunque, non sarà facile risalire all'identità dei due banditi che hanno agito a volto coperto.

Immediatamente i poliziotti del Commissariato di P.S. di Bitonto hanno allestito il dispositivo di ricerca con posti di blocco, ma finora non si hanno tracce dei due rapinatori. Le ultime rapine (4), in ordine di tempo che si sono consumate sul territorio a nord di Bari, sono avvenute tutte nella vicina Giovinazzo tra i mesi di giugno e di luglio, nel giro di soli 22 giorni l'una dall'altra.

Le prime tre al supermercato Sisa di via Caduti sul Lavoro, l'ultima al punto vendita Super King di via Toselli. Tutte, con lo stesso rituale. Due uomini, coi volti travisati, sono entrati in azione minacciando il personale di turno con un coltello.
  • Rapine Bitonto
Altri contenuti a tema
Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata Pistola e munizioni per assaltare i portavalori. Erano in una serra abbandonata Sono stati scoperti dalla Polizia di Stato a Palombaio. Rinvenuti anche passamontagna e maschere di carnevale, nei guai un 65enne
Rapine ai Tir: scarcerato per mancanza di prove Giuseppe Valentini Rapine ai Tir: scarcerato per mancanza di prove Giuseppe Valentini Un altro bitontino invece si è costituito: è Valentino Capocchiano
Due bitontini nella banda dei rapinatori ai portavalori sgominata a Foggia Due bitontini nella banda dei rapinatori ai portavalori sgominata a Foggia Sarebbero responsabili, fra le altre cose, di una rapina da film a Canosa a un furgone della Cosmopol
Rapinatore solitario in banca: bottino da 27mila euro Rapinatore solitario in banca: bottino da 27mila euro Il colpo è avvenuto alle ore 11.00, presso la filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata di piazza Marconi
Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Un uomo con un taglierino è entrato nella filiale della Banca Popolare seminando il panico fra clienti e impiegati
Rapina a coppietta: fermato un uomo. Riconosciuto dalle vittime al Policlinico Rapina a coppietta: fermato un uomo. Riconosciuto dalle vittime al Policlinico La Polizia indaga sulla possibilità di abusi di tipo sessuale sulla ragazza 17enne
Terrore a Bitonto: coppietta si apparta in auto, assalita con un bastone Terrore a Bitonto: coppietta si apparta in auto, assalita con un bastone Il raid armato in via Piacente. Rubati contanti, monili in oro e i cellulari. Le indagini affidate alla Squadra Mobile
Picchia il cassiere: rapina a mani nude da 3.500 euro Picchia il cassiere: rapina a mani nude da 3.500 euro Il colpo nella sala slot Slot & VLT. Indagano gli agenti del Commissariato di P.S.
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.