La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Rapina a coppietta: fermato un uomo. Riconosciuto dalle vittime al Policlinico

La Polizia indaga sulla possibilità di abusi di tipo sessuale sulla ragazza 17enne

Va al Policlinico dopo la rapina ma al punto di primo intervento viene riconosciuto e incastrato dalla sue vittime. È stato identificato così l'uomo che ieri notte ha aggredito con un bastone e rapinato una giovane coppia di fidanzatini nei pressi del polisportivo intitolato a Nicola Rossiello.

Si tratta di un senza fissa dimora con piccoli precedenti penali. I due giovani, a bordo di una Kia, si erano appartati in via Piacente in cerca di intimità, ma sono stati sorpresi dall'uomo che ha colpito e stordito con un bastone il ragazzo, di 23 anni, e non si esclude che abbia anche abusato sessualmente della fidanzata 17enne. Appena il ragazzo si è ripreso, poi, ha avuto una colluttazione con l'aggressore mettendolo in fuga.

Ad incastrare il presunto rapinatore sono stati gli indizi forniti dalla coppia aggredita. ​L'uomo, infatti, dopo essersi rifugiato a casa di un parente, è andato presso il Policlinico per curare alcune escoriazioni dovute alla colluttazione avuta durante la rapina. Ed è qui che, casualmente, ha incontrato le sue vittime che lo hanno subito riconosciuto. Quel volto era bene impresso nella memoria dei due fidanzati, che lo hanno riconosciuto senza esitazione.

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno fermato e interrogato: grazie alle analisi e ai rilievi eseguiti dalla Polizia Scientifica e ai confronti con le immagini di videosorveglianza presenti nelle vicinanze del luogo dell'aggressione l'uomo è stato sottoposto a fermo.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Rapine Bitonto
Altri contenuti a tema
Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Uno dei tre aveva preteso il ritiro della denuncia presentandosi con una tanica di benzina
In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini Sono stati presi con le mani nel sacco, ieri sera, dai Carabinieri. Recuperate anche tronchesi ed un'accetta
Spaccio di droga a Bitonto: arrestato 28enne incensurato Spaccio di droga a Bitonto: arrestato 28enne incensurato In casa aveva più di 200 grammi di stupefacenti già pronti per essere venduti
Ruba un'auto a Bari. Pedinato dagli agenti, finisce ai domiciliari Ruba un'auto a Bari. Pedinato dagli agenti, finisce ai domiciliari Preso dagli agenti del Commissariato di P.S. un 49enne sorvegliato speciale. Rinvenute anche centraline ed estrattori
Blitz nel centro storico di Bitonto: trovate quasi 100 dosi di droga Blitz nel centro storico di Bitonto: trovate quasi 100 dosi di droga Erano nascoste nella casa di una 52enne poi denunciata
Tentano agguato ai tifosi del Taranto dopo la partita col Bitonto: arrestati 3 ultras del Bari Tentano agguato ai tifosi del Taranto dopo la partita col Bitonto: arrestati 3 ultras del Bari Individuato un gruppo di 15 persone, erano armati di bastoni. Volevano vendicare un'aggressione subita la settimana scorsa
Blitz della Polizia, trovati strumenti tecnologici per rubare auto Blitz della Polizia, trovati strumenti tecnologici per rubare auto I poliziotti del Commissariato di P.S. hanno denunciato una donna, la proprietaria del locale
Blitz nel centro storico, i pusher fuggono: sequestrata droga Blitz nel centro storico, i pusher fuggono: sequestrata droga I poliziotti li hanno notati in via Sant'Andrea. Rinvenuti tra i rifiuti 300 grammi fra cocaina, hashish e marijuana
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.