Scuola Sylos
Scuola Sylos
Politica

Palestra scuola Sylos, «gravi dichiarazioni e critiche gratuite dalla dirigenza»

I partiti di maggioranza difendono il sindaco: «Alunni e famiglie meritano maggiore considerazione»

La questione della ristrutturazione della palestra della di Bitonto continua ad appassionare la politica locale e dopo i botta e risposta tra la dirigenza dell'istituto e l'amministrazione, in cui si sono inseriti gli attacchi di Forza Italia, adesso è il momento delle forze politiche che sostengono il sindaco Michele Abbaticchio a esprimere le proprie considerazioni sull'argomento.

Per rispondere alle accuse rivolte al primo cittadino i partiti di maggioranza partono dallo stanziamento di 300mila euro ottenuto dal Miur sul progetto presentato dall'amministrazione per «la manutenzione straordinaria della palestra della Scuola Media Sylos, che per una serie di motivi indipendenti dall'amministrazione, era divenuta non più a norma. Purtroppo, nella fase di avvio del progetto di adeguamento, un incendio di origine ignota, nell'agosto dello scorso anno, aveva ulteriormente aggravato la situazione, così da rendere necessario il reperimento di ulteriori risorse finanziarie. L'amministrazione Abbaticchio, ed il Sindaco in prima persona, si sono adoperati per reperire, attraverso un mutuo, ulteriori 89mila euro per finanziare tutti i lavori necessari per la ristrutturazione della palestra incluso l'indagine antisismica dell'edificio».

«Il sindaco Abbaticchio e la sua amministrazione – si legge nella nota stampa delle forze di maggioranza - con perseverante interesse e attenzione, hanno offerto alla Direzione della Scuola Media Sylos, la possibilità di avvalersi del centro sportivo polifunzionale Falcone e Borsellino, usufruendo di un trasporto gratuito appositamente organizzato dalla stessa amministrazione comunale, trasporto coadiuvato da formatori».
Secondo i partiti di maggioranza la soluzione sarebbe stata «portata tempestivamente all'attenzione della dirigenza della Scuola Sylos, con cui è stata discussa», venendo, però, «purtroppo rigettata dalla stessa con una lettera pervenuta al Sindaco da parte del consiglio di istituto, adducendo come motivazione che l'organizzazione delle attività didattiche della scuola secondaria di primo grado C. Sylos è stata già definita da tempo, pertanto risulta impossibile qualsiasi cambio».

«Tralasciando la perplessità che tale decisione ha ingenerato in chi si è adoperato a fondo per ottemperare alle esigenze dell'utenza e in particolare degli alunni, risultano incomprensibili le gravi dichiarazioni e critiche gratuite rilasciate dalla dirigenza della scuola nei confronti dell'operato dell'amministrazione e del sindaco», scrivono i firmatari del comunicato, sorpresi degli attacchi suscitati dal «semplice fatto di aver indicato di sentire a riguardo il parere degli alunni e quindi delle famiglie».
«Pur comprendendo la complessità di rivedere l'organizzazione delle attività didattiche – spiegano i partiti di maggioranza - e quindi dell'orario di servizio, ci saremmo aspettati maggiore disponibilità, collaborazione e soprattutto attenzione verso le esigenze della utenza».
«È nostro convincimento – conclude la nota stampa - che gli utenti della scuola siano soprattutto i genitori e le famiglie che meritano di avere tutte le informazioni corrette ed esatte, e il massimo impegno da parte di tutti nella ricerca di soluzioni idonee. Il terreno delle sterili polemiche non ci attira e pertanto non ci vedrà mai presenti».
  • Sylos
  • scuola
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Decine di accessi nel primo anno del progetto contro la dispersione scolastica a Bitonto Decine di accessi nel primo anno del progetto contro la dispersione scolastica a Bitonto A chiedere sostegno genitori e alunni. L'assessore Saracino: «Problema sottovalutato»
Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Per il leader di Italia in Comune «nessuna traccia di provvedimenti su disoccupazione e sicurezza»
PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» La sezione locale del partito soddisfatta per l'esito delle consultazioni tra le parti politiche che ha portato all'addio al passaggio a livello per S.Spirito
Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro L'assessore Giannini: «Delibera che attendeva da anni». Santoruvo: «Straordinario lavoro di Abbaticchio». Damascelli: «Battaglia vinta»
A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia Il Comune ha vinto un bando da 600mila euro per finanziare i progetti di vita di soggetti disabili o in difficoltà
Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Dopo le botte nella serata di lunedì l'extracomunitario è stato aggredito nuovamente il giorno successivo
Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Un centinaio di persone per la manifestazione contro la violenza dopo l'aggressione del branco a un 15enne
Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» Riqualificazione Villa Sylos, Legista: «Lavori costantemente monitorati» L'assessore alla “Città dei Bambini” del comune di Bitonto sul cantiere della “Contessa”
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.