Gli operatori di Villa Giovanni XXIII ballano Jerusalema fra gli ospiti
Gli operatori di Villa Giovanni XXIII ballano Jerusalema fra gli ospiti
Vita di città

Il Covid non ferma l'RSA: gli operatori ballano Jerusalema fra gli anziani

Il personale di Villa Giovanni XXIII non si arrende al focolaio e solleva il morale agli ospiti

Momenti di serenità e svago nella Residenza Sanitaria Assistita di Villa Giovanni XXIII di Bitonto, dove alcuni giorni fa è scoppiato un esteso focolaio covid fra gli anziani accolti nella struttura, che possono però contare su un personale che non si arrende alla gravità della situazione. Così gli operatori, bardati con tutti i Dispositivi di Sicurezza Individuali necessari, hanno deciso di allietare le giornate diventate inevitabilmente più monotone degli anziani ballando fra i tavoli durante il pranzo a ritmo di Jerusalema. «In questi momenti difficili in area Covid – scrivono gli operatori commentando il video pubblicato - con la stanchezza che ci assale proviamo a darci coraggio e a trasmettere un pizzico di serenità ai nostri ospiti».

La situazione, intanto, nella struttura, come anticipato nei giorni scorsi a BitontoViva dal direttore Nicola Castro, resta stabile e sotto controllo. Certo, bisognerà aspettare qualche giorno per capire concretamente come la situazione si stia evolvendo, grazie alla seconda serie di tamponi programmati in struttura. Nel frattempo nella casa di riposo sono arrivati, come previsto, i rinforzi. Da parte della Asl e del Distretto Socio Sanitario 3 di Bitonto, innanzitutto, che ha inviato preziose risorse infermieristiche a supporto. E poi dalla Protezione Civile che ha messo a disposizione altre tre unità. Oltre agli 86 ospiti (su 135) contagiati ci sono infatti anche 20 operatori (su 90) che hanno costretto quelli rimasti a un grande sforzo per sopperire alle defezioni. Gli anziani, in tutto questo, sono al momento tutti in buone condizioni: solo 5 presentano sintomi molto lievi mentre gli altri sono completamente asintomatici, come gli operatori. Un solo ospite è stato spostato, in via cautelativa, in ospedale perchè affetto da diverse pregresse patologie che ne consigliavano un'assistenza sanitaria specifica.
  • Asl Bari
  • Villa Giovanni XXIII
  • Covid
Altri contenuti a tema
Risale il numero dei ricoverati in Puglia: sono più di 1500 Risale il numero dei ricoverati in Puglia: sono più di 1500 Lieve calo degli attualmente positivi
Controlli anticovid a Bitonto: chiusi diversi esercizi commerciali Controlli anticovid a Bitonto: chiusi diversi esercizi commerciali L'esasperazione di uno dei titolari: «Multato per un cartello, lo accetto, ma perchè chiudermi per 5 giorni?»
Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia, dato in rialzo Quasi 35mila attualmente positivi in Puglia, dato in rialzo 1483 nuovi casi nelle ultime ore
Risalita del numero di attualmente positivi in Puglia Risalita del numero di attualmente positivi in Puglia 1418 nuovi contagi nelle ultime ore
Lettera di una ragazza bitontina al nonno scomparso ritrovata in mare Lettera di una ragazza bitontina al nonno scomparso ritrovata in mare Un messaggio affidato al mare e ritrovato sulle rive di Torre Guaceto
1 Positivi al Covid ancora giù a Bitonto: sono 265 Positivi al Covid ancora giù a Bitonto: sono 265 Dato in controtendenza rispetto al trend regionale. Abbaticchio: «Pietoso piumone su offese e insulti. Restiamo allerta»
Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Sfondata quota 4000 decessi
Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia 1432 ricoverati negli ospedali, 170 dei quali in terapia intensiva
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.