La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Estorsione e rapina ad una sala slot: arrestato 25enne

Prima la tentata estorsione, poi i fatti. Preso dalla Polizia di Stato il bitontino Matteo Sicolo

«Se non mi dai 900 euro vengo a rapinarti». Prima la tentata estorsione, poi i fatti. Per una rapina perpetrata ai danni di una sala slot di Bitonto, un 25enne del posto, Matteo Sicolo, è stato arrestato nelle scorse dalla Polizia di Stato.

L'episodio risale al 18 luglio scorso, quando l'uomo sarebbe stato coinvolto in una rapina perpetrata ai danni di una sala slot di viale Giovanni XXIII, la Slot & VLT; dopo essersi introdotto nel locale commerciale, avrebbe chiuso la porta d'accesso intimando al gestore di consegnargli l'incasso, infilando la mano in un borsello al fine di simulare il possesso di un'arma.

Nonostante l'adesione del commerciante alle richieste del malfattore, questi lo avrebbe colpito ripetutamente, minacciandolo anche di morte, al fine di ottenere indicazioni in merito all'ubicazione della cassaforte. Dopo aver danneggiato il sistema di videosorveglianza, nel vano tentativo di non lasciare traccia della rapina, si sarebbe dileguato con un bottino di oltre 3.600 euro.

L'attività d'indagine condotta dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. ha consentito di ricostruire la dinamica degli eventi, raccogliendo elementi probatori a carico dell'arrestato, grazie anche alla visione delle immagini di ulteriori sistemi di videosorveglianza presenti in zona.

Dalla ricostruzione eseguita dagli agenti è altresì emerso che l'uomo, all'incirca due settimane prima della rapina, avrebbe tentato di estorcere dei soldi ai danni della medesima attività; a fronte dell'uso di alcune macchinette da gioco e di notevoli perdite di denaro, avrebbe chiesto ai gestori di consegnargli la somma di 900 euro, minacciando che, qualora la sua richiesta non fosse stata esaudita, avrebbe rapinato la sala slot.

L'uomo è stato arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Matteo Sicolo
Altri contenuti a tema
Irreperibile da giorni, deve scontare 4 mesi di carcere Irreperibile da giorni, deve scontare 4 mesi di carcere Gli agenti del Commissariato di P.S. lo hanno scovato: Alex Sicolo è finito nuovamente in carcere
Spaccio di droga, condannato a 1 anno e 8 mesi per direttissima Spaccio di droga, condannato a 1 anno e 8 mesi per direttissima L'uomo, 40enne, è stato fermato da finanzieri della Tenenza di Bitonto. Sequestrati droga, bilancini e contanti
Mangia e beve gratis, arrestato scroccone 18enne Mangia e beve gratis, arrestato scroccone 18enne Il giovane adesso dovrà rendere conto alla giustizia dei suoi atteggiamenti arroganti e minacciosi
Fuggono in scooter e seminano il panico. Arrestati dai Carabinieri Fuggono in scooter e seminano il panico. Arrestati dai Carabinieri Un 18enne ed un 19enne, fermati dopo aver tentato di investire i militari, sono stati posti ai domiciliari
Salvini: «A Bari altri 19 poliziotti». Bitonto non pervenuta Salvini: «A Bari altri 19 poliziotti». Bitonto non pervenuta Dalla città degli ulivi spariscono anche le ultime pattuglie aggiuntive
Furti e rapine in provincia, primo arresto. È un 25enne di Bitonto Furti e rapine in provincia, primo arresto. È un 25enne di Bitonto L'uomo, Arcangelo Cassano, è un componente di una banda che agiva tra Corato e Modugno. Si cercano i complici
Scovata "cupa" della droga. Arrestato un pusher 23enne Scovata "cupa" della droga. Arrestato un pusher 23enne All'interno di uno scantinato di via Spadolini rinvenute 174 dosi di marijuana, hashish e cocaina
Arrestati a Bitonto due incensurati per detenzione e spaccio di droga Arrestati a Bitonto due incensurati per detenzione e spaccio di droga Nella rete della Polizia un 19enne ed un 32enne. Denunciato anche un 44enne pregiudicato
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.