La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Estorsione e rapina ad una sala slot: arrestato 25enne

Prima la tentata estorsione, poi i fatti. Preso dalla Polizia di Stato il bitontino Matteo Sicolo

«Se non mi dai 900 euro vengo a rapinarti». Prima la tentata estorsione, poi i fatti. Per una rapina perpetrata ai danni di una sala slot di Bitonto, un 25enne del posto, Matteo Sicolo, è stato arrestato nelle scorse dalla Polizia di Stato.

L'episodio risale al 18 luglio scorso, quando l'uomo sarebbe stato coinvolto in una rapina perpetrata ai danni di una sala slot di viale Giovanni XXIII, la Slot & VLT; dopo essersi introdotto nel locale commerciale, avrebbe chiuso la porta d'accesso intimando al gestore di consegnargli l'incasso, infilando la mano in un borsello al fine di simulare il possesso di un'arma.

Nonostante l'adesione del commerciante alle richieste del malfattore, questi lo avrebbe colpito ripetutamente, minacciandolo anche di morte, al fine di ottenere indicazioni in merito all'ubicazione della cassaforte. Dopo aver danneggiato il sistema di videosorveglianza, nel vano tentativo di non lasciare traccia della rapina, si sarebbe dileguato con un bottino di oltre 3.600 euro.

L'attività d'indagine condotta dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. ha consentito di ricostruire la dinamica degli eventi, raccogliendo elementi probatori a carico dell'arrestato, grazie anche alla visione delle immagini di ulteriori sistemi di videosorveglianza presenti in zona.

Dalla ricostruzione eseguita dagli agenti è altresì emerso che l'uomo, all'incirca due settimane prima della rapina, avrebbe tentato di estorcere dei soldi ai danni della medesima attività; a fronte dell'uso di alcune macchinette da gioco e di notevoli perdite di denaro, avrebbe chiesto ai gestori di consegnargli la somma di 900 euro, minacciando che, qualora la sua richiesta non fosse stata esaudita, avrebbe rapinato la sala slot.

L'uomo è stato arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Matteo Sicolo
Altri contenuti a tema
Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale tre parenti del giovane
Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Nonostante l’ordine di divieto di avvicinamento, aveva aggredito il padre costringendolo alle cure mediche
Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne I poliziotti gli hanno trovato addosso denaro e dosi di marijuana e cocaina
Dieci anni di botte e maltrattamenti: la Polizia ferma un 48enne Dieci anni di botte e maltrattamenti: la Polizia ferma un 48enne Il giudice ha disposto il divieto di avvicinamento e l’obbligo di firma dopo le indagini degli agenti
Ai domiciliari, ma era pronto a salire sul treno. Arrestato un 42enne di Bitonto Ai domiciliari, ma era pronto a salire sul treno. Arrestato un 42enne di Bitonto L'uomo, pregiudicato, è stato sorpreso nella stazione di Bari Centrale. Rinchiuso in carcere, è accusato di evasione
Sorpresi a rubare una Fiat Tipo, arrestati tre fratelli Sorpresi a rubare una Fiat Tipo, arrestati tre fratelli In manette un 21enne, un 19enne e un 17enne. Sequestrati gli arnesi da scasso
Minaccia l'avvocato: «Ti incendio lo studio». Arrestato un 59enne di Bitonto Minaccia l'avvocato: «Ti incendio lo studio». Arrestato un 59enne di Bitonto L'uomo è accusato di estorsione: ha cercato di ottenere la restituzione di alcuni immobili a Giovinazzo
Accoltella un conoscente al culmine di una lite: arrestato un 43enne Accoltella un conoscente al culmine di una lite: arrestato un 43enne L'uomo è stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato. Vittima al pronto soccorso con alcuni punti di sutura
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.