I controlli dei Carabinieri
I controlli dei Carabinieri
Cronaca

«È Domenico Conte il mandante della sparatoria»

Sabba e Papaleo avrebbero agito «su espresso mandato di Conte e avvisati da D'Elia». Che però ha negato

Ha negato di aver ricevuto da Domenico Conte l'ordine di uccidere e di aver conseguentemente portato quel messaggio ai killer di Anna Rosa Tarantino il 27enne Alessandro D'Elia, arrestato il 20 aprile scorso nell'ambito dell'indagine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari sull'agguato commesso a Bitonto il 30 dicembre scorso che costò la vita, per errore, all'anziana donna.

Dinanzi al gip che ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, Giovanni Anglana, D'Elia ha risposto alle domande contestando tutti gli addebiti.

Secondo i pm Ettore Cardinali e Marco D'Agostino, sulla base soprattutto delle dichiarazioni dei due presunti esecutori materiali dell'omicidio, Rocco Papaleo e Michele Sabba, da alcune settimane collaboratori di giustizia, Conte (sfuggito alla cattura e attualmente ricercato) sarebbe stato il mandante del delitto e D'Elia il messaggero dell'ordine. Ricostruzione che il 27enne ha negato.

Stando all'imputazione formulata dai pubblici ministeri baresi, i presunti killer Sabba e Papaleo avrebbero agito «su espresso mandato di Conte e avvisati da D'Elia, il quale aveva riferito che il boss aveva ordinato, per reagire alla sparatoria subita qualche minuto prima, di sparare a chiunque avessero incontrato dei Cipriano».

Quella mattina, infatti, a Bitonto si susseguirono quattro agguati armati, botta e risposta fra i due gruppi criminali rivali, Conte e Cipriano, in conflitto per la gestione dello spaccio della droga.

Ai due indagati la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari contesta i reati di omicidio volontario e tentato omicidio (nell'agguato rimase ferito il vero bersaglio dei sicari, Giuseppe Casadibari, anche lui divenuto collaboratore di giustizia) aggravati dal metodo mafioso.
  • Clan Conte Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
  • Omicidio Tarantino Bitonto
  • Anna Rosa Tarantino
  • Domenico Conte
Altri contenuti a tema
Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale tre parenti del giovane
«Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» «Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» Nel corso della requisitoria, i pubblici ministeri hanno ricostruito la storia dei due clan in guerra, i Conte e i Cipriano
Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Richieste pene comprese tra i 20 e i 3 anni di reclusione nei confronti dei presunti responsabili delle 4 sparatorie
Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Nonostante l’ordine di divieto di avvicinamento, aveva aggredito il padre costringendolo alle cure mediche
Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne I poliziotti gli hanno trovato addosso denaro e dosi di marijuana e cocaina
Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Gli impatti causati dal fondo ghiacciato. Sei le auto coinvolte, un ferito. Sul posto Carabinieri e Polizia Locale
Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale In programma una fiaccolata nei luoghi dell’omicidio e la dedica delle celebrazioni nelle chiese bitontine
Omicidio Tarantino, FAI Antiracket: «Ottimo risultato la costituzione di parte civile» Omicidio Tarantino, FAI Antiracket: «Ottimo risultato la costituzione di parte civile» La sezione bitontina dell’associazione soddisfatta per il risultato raggiunto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.