Jet Log Bitonto Magik Volley Copertino
Jet Log Bitonto Magik Volley Copertino
Vita di città

A Bitonto palestre aperte per le associazioni dilettantistiche sportive

La giunta mette a disposizione degli atleti le strutture sportive delle scuole su proposta dell'assessore Nacci

Le associazioni sportive dilettantistiche di Bitonto potranno usufruire delle palestre e degli spazi dedicati allo sport delle scuole locali. A deciderlo è stata la giunta guidata dal sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che ha sostanzialmente ratificato la relazione dell'assessore allo sport, Domenico Nacci. «Alcune Associazioni sportive dilettantistiche – ha detto Nacci in giunta - hanno presentato al Servizio per le Politiche Sociali, le Politiche Giovanili e lo Sport di questo Comune richieste di utilizzo delle strutture sportive scolastiche per la stagione sportiva 2020/2021».

Nacci, richiamando «il Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione», che prevede «la competenza degli Enti locali nella concessione delle palestre e di altri locali afferenti alle istituzioni scolastiche di competenza, al termine dell'orario scolastico, operate le opportune rilevazioni orarie», ritiene possibile la concessione di queste strutture alle società dilettantistiche locali, «purché, all'interno degli accordi con le associazioni concessionarie siano esplicitamente regolati gli obblighi di pulizia approfondita e igienizzazione, da effettuare obbligatoriamente al termine delle attività medesime, a cura e spese di personale esterno a quello della scuola».

Un parere, in realtà, diametralmente opposto a quello del Responsabile del Servizio Comunale di Protezione Civile - il Comandante della Polizia Locale, Gaetano Paciullo, che è anche il coordinatore delle varie azioni di contrasto al virus COVID-19 - secondo cui questa possibilità sarebbe dovuta essere «vietata almeno fino al 31 dicembre prossimo [...] al fine di evitare inquinamento degli ambienti scolastici da parte di estranei e quindi pregiudicare il normale svolgimento delle lezioni».

«Atteso che le strutture sportive scolastiche cittadine – gli ha invece risposto Nacci - (palestre e spazi sportivi) rappresentano una risorsa per il territorio specialmente nelle zone prive di infrastrutture sportive e un utile strumento di integrazione tra politiche sociali e vivibilità delle zone medesime, ritengo che possa essere consentito l'utilizzo, da parte delle Associazioni sportive dilettantistiche, delle strutture sportive scolastiche per la stagione 2020/2021 in orario extracurricolare, previo nulla osta dei rispettivi Consigli di Circolo/d'Istituto».

Unica raccomandazione sarà la «piena e rigorosa osservanza delle Linee guida emanate dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Protocolli di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del COVID-19 per l'allenamento e la pratica delle singole discipline sportive, emanati da ciascuna Federazione, nonché di apposito, elaborando Protocollo anti COVID, che sarà oggetto di prossima approvazione da parte di questa Giunta comunale».

Porte aperte, dunque, alle associazioni sportive dilettantistiche locali che vorranno allenarsi nelle strutture delle scuole. Sempre che i vari consigli d'istituto e di circolo emanino i necessari nullaosta a fronte delle eventuali richieste.
  • Domenico Nacci
  • Sport
Altri contenuti a tema
Sport City Day, attività all'aperto in villa comunale Sport City Day, attività all'aperto in villa comunale L'obiettivo dell'iniziativa di rilievo nazionale è la promozione della pratica sportiva e una migliore qualità della vita dei cittadini
A Bitonto 700mila euro dal bando Sport e Periferie per rinnovare il “Città degli Ulivi” A Bitonto 700mila euro dal bando Sport e Periferie per rinnovare il “Città degli Ulivi” Nacci: «Un giorno storico. Premiata bontà del nostro progetto»
Nacci risponde ad Onda Civica sulla tassazione TARI delle aree sportive Nacci risponde ad Onda Civica sulla tassazione TARI delle aree sportive «Le aree adibite ad attività sportiva sono escluse per loro natura dall’assoggettabilità a tassazione. È la legge» ha dichiarato l'assessore
Bitonto piange Tommaso Luisini, pioniere del body building Bitonto piange Tommaso Luisini, pioniere del body building Istruttore e atleta pluripremiato, è stato stroncato dal Covid
Parrucchieri ed estetisti in piazza a Bitonto: «Fateci lavorare» Parrucchieri ed estetisti in piazza a Bitonto: «Fateci lavorare» La protesta: «Anche con la nostra chiusura la curva dei contagi è cresciuta. Non siamo noi gli untori»
Contributo straordinario Covid per ristorazione e strutture sportive di Bitonto Contributo straordinario Covid per ristorazione e strutture sportive di Bitonto Il Comune riconoscerà ai gestori penalizzati dalla pandemia un sostegno una tantum tra i 500 e i 1500 euro
Spogliatoi “Rossiello”: «A breve l'affidamento dei lavori» Spogliatoi “Rossiello”: «A breve l'affidamento dei lavori» L'Amministrazione risponde alle accuse di disinteresse dell'opposizione: «Procedure ritardate dalla pandemia»
Quasi 800 euro ai commercianti di Bitonto colpiti dalla crisi Quasi 800 euro ai commercianti di Bitonto colpiti dalla crisi Concluso l'iter per l'assegnazione del contributo messo a disposizione dal Comune per le attività in difficoltà
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.