Cerimonia di premiazione del Bitonto Femminile a Villa Sylos
Cerimonia di premiazione del Bitonto Femminile a Villa Sylos
Calcio a 5

Five Bitonto, la festa continua con uno sguardo al futuro prossimo in A

Squadra, staff tecnico e dirigenza premiati dal Sindaco Abbaticchio a Villa Sylos

Una stagione (quasi) perfetta. Trovare il pelo nell'uovo - esercizio peraltro superfluo nello sport - significherebbe tutt'al più recriminare per la sconfitta di misura (2-1) rimediata a Taranto in campionato. Ben 25, gran parte delle quali con ampi scarti di reti, le vittorie ottenute nelle 27 partite giocate tra A2 e Final Eight di Coppa Italia.

Malgrado le cifre eloquenti, l'impressione è che la sliding door della Polisportiva Five Bitonto edizione 2020-21 sia rappresentata dall'unico pareggio registrato: il 4--4 casalingo con le rivali del Femminile Molfetta, agguantato al fotofinish di un match dalla rara intensità agonistica, ha segnato uno spartiacque per il club guidato da Silvano Intini e la squadra allenata da Michele Pannarale. Da quel 2 novembre sono trascorsi sei mesi durante i quali la dirigenza ha posto le basi per la promozione nella massima categoria del calcio a 5 in rosa guardando con lungimiranza a un futuro di medio termine. Lo dimostra, in modo lampante, l'ingaggio di Gaby Tardelli.

Ecco perché il gruppo di calcettiste premiato ufficialmente martedì 4 maggio nello scenario di Villa Sylos dal Sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio e dai componenti dell'amministrazione comunale potrebbe restare grosso modo invariato, al netto delle modifiche inevitabili per via dell'impegno più serrato che la Serie A comporta anche in termini di disponibilità per gli allenamenti in settimana, non sempre facilmente conciliabili con le esigenze delle lavoratrici.

196 gol segnati, 26 appena incassati: i trionfi, attraverso i dati, assumono anche una certa logica. Oltre un quarto dell'intero fatturato offensivo neroverde è stato prodotto dalla straripante Brenda Moreira (51 centri individuali), pronta ai palcoscenici più prestigiosi.

La Serie A cui Bitonto parteciperà da debuttante nel 2021-22 avrà almeno altre due formazioni pugliesi ai nastri di partenza: toccherà confrontarsi con una realtà di tradizione assoluta al maschile che ha vissuto la recente evoluzione (Bisceglie) e un totem storico del calcio a 5 femminile, quel Real Statte che resta il sodalizio più titolato della disciplina in Italia. L'esperienza di Pannarale sarà fondamentale: il 55enne trainer barese è l'uomo giusto per condurre la transizione dell'intero ambiente a una dimensione tecnica e fisica ben diversa. Qualche intervento sul mercato sarà indispensabile ma il telaio è già oggi molto competitivo anche per il massimo torneo femminile di futsal.
  • Divisione calcio a 5
  • Bitonto Femminile
  • Serie A
Altri contenuti a tema
L'ottima annata del Futsal Bitonto si chiude al primo turno dei playoff L'ottima annata del Futsal Bitonto si chiude al primo turno dei playoff Neroverdi sconfitti dal Canosa
1 Bitonto piange la scomparsa di Ciccio Marrone Bitonto piange la scomparsa di Ciccio Marrone Voce delle telecronache delle formazioni di calcio e calcio 5 femminile, si è spento in mattinata a 29 anni
Bitonto Femminile più profondo con l'aggiunta di Rebecca Pati Bitonto Femminile più profondo con l'aggiunta di Rebecca Pati La 25enne laterale molfettese rafforza l'organico neroverde: «La sana competizione non mi spaventa»
Polisportiva Bitonto Femminile a gonfie vele Polisportiva Bitonto Femminile a gonfie vele Le neroverdi macinano record. Le prossime tappe del percorso verso la Serie A
Il Futsal Bitonto si riprende il quarto posto Il Futsal Bitonto si riprende il quarto posto Successo di misura ai danni del fanalino di coda Venafro. Febbraio molto impegnativo per i neroverdi, che recupereranno anche due delle quattro gare non ancora giocate
Il Bitonto Femminile dilaga in Calabria Il Bitonto Femminile dilaga in Calabria Continua l'inseguimento al Molfetta. Sospiri di sollievo per Fontela e Othmani, i cui infortuni non sono gravi
Il Futsal Bitonto scivola fra le mura amiche Il Futsal Bitonto scivola fra le mura amiche Secondo kappaò consecutivo per i neroverdi dopo lo stop di mercoledì a Canosa
Futsal Bitonto, operazione riscatto Futsal Bitonto, operazione riscatto I neroverdi ospiteranno la Diaz Bisceglie al PalaBorsellino
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.