Il calcio d’inizio fra Bitonto e Bisceglie
Il calcio d’inizio fra Bitonto e Bisceglie
Calcio

Il Bitonto spreca tanto e ottiene solo un pari col Bisceglie

Neroverdi poco cinici durante la gara. Contestazione dei tifosi al termine del match

Il Bitonto non è andato oltre il pareggio fra le mura amiche del "Città degli Ulivi" con un solido Bisceglie. I neroverdi sono stati poco cinici sotto porta, non riuscendo a passare in vantaggio specialmente nel primo tempo, e hanno permesso agli ospiti di amministrare lo 0-0 nella ripresa fino al fischio finale. Soltanto un punto portato a casa per Domenico Santoro e compagni, che potevano sfruttare meglio alcune opportunità per rompere gli equilibri della sfida. Il team del presidente Francesco Rossiello è comunque rimasto in testa alla classifica, nel girone H del campionato di Serie D, sempre con una lunghezza di distacco dalla Casertana.

Mister Claudio De Luca si è affidato al modulo 4-2-3-1: Lonoce fra i pali; in difesa Colella, Petta, Lanzolla e Colacci; a centrocampo Manzo e Mariani; Guadalupi, Lattanzio e D'Anna hanno agito da trequartisti, alle spalle dell'unica punta centrale Santoro.
Il tecnico Danilo Rufini ha risposto schierando i suoi con un 4-3-2-1. Martorel sempre in porta; Barletta, Urquiza, Coletti e Ligorio a comporre il reparto arretrato; spazio in mediana a Di Prisco, Cozza e Fucci; Ferrante e Leonetti hanno avuto il compito di innescare il centravanti Lorusso.

Nei primi minuti di gioco i viaggianti hanno tenuto il possesso palla, ma le occasioni (su ripartenza) sono state di marca neroverde. I padroni di casa sono andati subito a segno grazie a Santoro, ben servito da D'Anna, ma il direttore di gara ha fermato tutto per una posizione irregolare. Riccardo Lattanzio, uno dei diversi ex di turno, ci ha provato al 10° a impensierire con un sinistro a giro Martorel, bravo a distendersi e respingere il tentativo. Simone D'Anna e compagni sono cresciuti col passare del tempo, mettendo in difficoltà gli stellati, ma senza sfruttare a dovere le diverse azioni create. Il Bisceglie ha comunque avuto le sue chances di passare in vantaggio: Coletti ha verticalizzato per l'inserimento di Lorusso, che non è stato in grado di calciare al meglio verso la porta; solo esterno della rete.

Intorno alla mezz'ora la conclusione di Colella dalla distanza non ha impensierito Martorel, che ha fatto buona guardia e deviato in corner. Nella seconda parte del primo tempo un Bitonto poco cinico ha dominato sotto l'aspetto del pallino del gioco, non riuscendo però a sbloccare il risultato. Al 36° l'opportunità più ghiotta dei nerazzurri: cross dalla fascia destra di Leonetti, colpo di testa dell'accorrente Di Prisco, che ha trovato l'opposizione di un ottimo Lonoce. All'intervallo punteggio fermo sullo 0-0.

Nella ripresa la squadra biscegliese si è resa pericolosa dalle parti di Lonoce, sprecando una buona occasione con Lorusso, che a tu per tu col portiere di casa ha calciato a lato, complice anche una leggera deviazione. Una seconda frazione a ritmi più blandi, coi neroverdi che hanno trovato meno spazi in attacco per cercare il gol. Al 67° cross basso di Colaci e sinistro nel pieno dell'area di rigore di Lattanzio; Martorel ha bloccato a terra senza particolari problemi. Gli stellati hanno continuato a difendersi con ordine, costringendo la capolista ad attaccare specialmente con dei lanci lunghi verso l'area. Montinaro ha preso l'iniziativa al 78° con un destro insidioso dalla lunga distanza, Martorel è rimasto sulla traiettoria e ha respinto col petto. Nel finale i viaggianti hanno gestito il prezioso pareggio, la compagine bitontina non si è voluta arrendere con Santoro, il cui tentativo in corsa è terminato sull'esterno della rete. Gli ospiti, quasi allo scadere, hanno rischiato grosso perdendo un pallone in fase di impostazione, ma il Bitonto non ha saputo approfittarne con un tiro di Montinaro finito alto sopra la traversa.

A fine gara contestazione e tanti fischi da parte del pubblico di casa sugli spalti. Nel prossimo turno scontro diretto per la vetta della graduatoria per i neroverdi, che faranno visita proprio alla Casertana.

BITONTO-BISCEGLIE 0-0

Bitonto (4-2-3-1): Lonoce; Colella, Petta, Lanzolla, Colaci; Manzo, Mariani; Guadalupi (45' pt Montinaro), Lattanzio (28' st Taurino), D'Anna (14' st Triarico); Santoro. A disp.: Martellone, D'Ancora, Biason, Radicchio, Piarulli, Guarnaccia. All.: De Luca.
Bisceglie (4-3-2-1): Martorel; Barletta (41' st D'Angelo), Urquiza, Coletti, Ligorio; Di Prisco (22' st Rubino), Cozza (41' st Tuttisanti), Fucci; Ferrante (35' st Liso), Leonetti (26' st La Piana); Lorusso. A disp.: Zinfollino, Izco, Marino, Nikolic. All.: Rufini.
Arbitro: Dorillo di Torino.
Assistenti: Magherini di Prato e Pignatelli di Viareggio.
Note: ammoniti Cozza, Urquiza, Di Prisco, Barletta, Liso, Manzo. Calci d'angolo: 9-7. Recupero: 2' pt, 5' st.

SERIE D, girone H - 11ª giornata

Bitonto-Bisceglie 0-0
Brindisi-Team Altamura 2-2
San Giorgio-Molfetta 0-0
Francavilla-Casarano 2-1
Lavello-Casertana 2-2
Nocerina-Audace Cerignola 2-3
Rotonda-Nola 1-0
Sorrento-Fasano 2-1
Mariglianese-Gravina 1-2
Matino-Nardò 0-1

CLASSIFICA

Bitonto 24; Casertana 23; Francavilla 22; Audace Cerignola 21; Lavello, Nocerina 18; Gravina, Sorrento 16; Molfetta 15; Nardò, Fasano 14; Bisceglie, Casarano 13; Altamura, Mariglianese, Rotonda (-8) 12; Nola 11; San Giorgio, Matino 8; Brindisi 3.

SERIE D, girone H - 12ª giornata

Audace Cerignola-Mariglianese
Bisceglie-Rotonda
Casarano-Sorrento
Casertana-Bitonto
Fasano-Nocerina
Gravina-Brindisi
Lavello-Matino
Nardò-Francavilla
Nola-Molfetta
Altamura-San Giorgio
  • Bisceglie
  • USD Bitonto Calcio
  • Serie D
Altri contenuti a tema
Il Bitonto scivola a Lavello Il Bitonto scivola a Lavello Neroverdi sconfitti in rimonta. Non basta il settimo gol stagionale di Santoro
Bitonto C5 Femminile, testa al derby con il Bisceglie Bitonto C5 Femminile, testa al derby con il Bisceglie Partita attesissima domenica a Giovinazzo, si punta ai 1000 spettatori. Club premiato dal Coni Puglia per la doppietta campionato-Coppa di A2
Il Bitonto si riscatta e accorcia sul vertice Il Bitonto si riscatta e accorcia sul vertice 2-0 dei neroverdi ai danni del Nardò e primato a una sola lunghezza. In testa adesso c'è il Francavilla in Sinni
Il Bitonto esce dalla Coppa nel peggiore dei modi. Ora De Luca rischia grosso Il Bitonto esce dalla Coppa nel peggiore dei modi. Ora De Luca rischia grosso Neroverdi eliminati dal Gladiator, reduce da 5 sconfitte consecutive in campionato. Martellone beffato da un calcio piazzato. Prestazione abulica
Bitonto, che succede? Bitonto, che succede? Un punto nelle ultime tre gare. De Luca sulla graticola
Il Bitonto affida l'area tecnica a Fabio Moscelli Il Bitonto affida l'area tecnica a Fabio Moscelli L'ex attaccante subentra al dimissionario Rubini
Sporting Club, due sconfitte all'esordio in D Sporting Club, due sconfitte all'esordio in D Domenica trasferta sul parquet del Cus Foggia
Bitonto, si dimette il ds Leonardo Rubini Bitonto, si dimette il ds Leonardo Rubini Lo ha reso noto la società neroverde
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.