Gazebo di Italia in Comune
Gazebo di Italia in Comune
Politica

Un programma “dal basso” per la candidatura di Abbaticchio alle europee

La proposta ai territori lanciata da Carlucci. Abbaticchio: «Io sindaco d'Europa»

Raccogliere le istanze dai territorio, confrontarsi con i cittadini senza ideologie ma con concretezza, puntando su valori forti e partecipazione. È questa la ricetta di Italia in Comune Puglia in vista delle Europee 2019 che lanciano, attraverso il vicecoordinatore regionale del partito, Davide Carlucci, l'idea di un programma dal basso per la candidatura di Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e candidato pugliese di punta della lista europea in cui si schiera anche Italia in Comune.

«Questo "approccio civico" alla politica – ha detto Carlucci - lo vogliamo portare in Europa con Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto, cittadina pugliese di 55mila abitanti, riconfermato a furor di popolo nel 2017 col 61%, al primo turno, nonostante avesse tutti i partiti contro».
«Per questo - ha continuato Carlucci - il programma di Michele lo vogliamo scrivere dal basso, come abbiamo sempre fatto nelle nostre città. Lotta alle mafie e alla corruzione, rilancio del Sud come area centrale in un Mediterraneo solidale, contrasto alla secessione delle regioni ricche in Europa, difesa dell'ambiente, affermazione del diritto universale alla casa e promozione della creatività giovanile e, contestualmente, ad avere un lavoro stabile nel posto in cui sono nati, sono già alcuni dei punti qualificanti del programma di Michele».
«Ai cittadini del sud Italia – ha concluso il sindaco di Acquaviva - chiediamo, dunque, di raccontarci le loro esperienze per esempio nella riqualificazione dei beni confiscati alla criminalità, nella valorizzazione delle aree agricole abbandonate, nella creazione di spazi giovanili, nella promozione di spazi di innovazione sociale».

«Vorremmo che la gente comprendesse che il Parlamento Europeo non è un organismo lontano anni luce da quello che ci capita tutti i giorni, anzi, al contrario, probabilmente è uno dei luoghi in cui maggiormente si può fare la differenza - ha poi aggiunto Abbaticchio - indubbiamente, io rimarrò legato al mio territorio e una cosa è certa: non lo abbandonerò mai. Qualora eletto, svolgerei il ruolo istituzionale esattamente con lo spirito con cui ora faccio il sindaco ovvero quello di far crescere le nostre realtà territoriali: con la differenza che sarebbe possibile farlo a un livello più alto e con mezzi più adeguati a quelli di cui dispone, oggi, un amministratore locale».
  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ok ai lavori dalla Città Metropolitana. Abbaticchio: «Dimostrazione concreta dell'importanza della sicurezza per questa amministrazione»
Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Sotto accusa un terreno privato lasciato alla mercé di topi, rettili e immondizia
È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 L'accoglienza della città dell'ulivo premiata dalla storica maratona per moto d’epoca
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.