Gianni Cuperlo
Gianni Cuperlo
Politica

Tutti antifascisti, nessuno partigiano? Il Pd di Bitonto ospita Gianni Cuperlo

Il membro della direzione nazionale del partito con Rosaria Lapedote (Anpi) per parlare di “Resistenza bene comune”

Un momento di riflessione sul concetto di Resistenza e Antifascismo, con uno degli esponenti più noti della direzione nazionale del partito. È il modo in cui il Pd di Bitonto ha deciso di celebrare la giornata della liberazione, che ricorre oggi, ospitando in diretta facebook Gianni Cuperlo e Rosaria Lapedote (Anci Bari).

«Dalla "svolta di Salerno" in avanti – scrivono dalla locale sezione del partito - la storia dell'antifascismo (e della sinistra) italiani continua ad essere stretta nella tensione tra l'istanza della parte, della partigianeria, e quella dell'unità, della riappacificazione, della "concordia nazionale". Sulla bontà di aver reso la Resistenza un patrimonio nazionale, a partire dalla Costituzione, nessuno di noi può nutrire dubbi. Ma siamo altrettanto consapevoli del rischio che si cela dietro ogni "bene comune": che quel che è di tutti finisca per essere considerato, presto o tardi, di nessuno. Allora ci chiediamo: quanto la scelta storicamente meritoria di sottrarre l'antifascismo ad ogni appropriazione politica rischia oggi, nel tempo del politicamente corretto e dell'unanimismo mediatico, di trasformarsi pericolosamente in una depoliticizzazione dell'antifascismo? Il confine tra la "concordia nazionale" e la diluizione delle ragioni partigiane appare labile. Come ribadire che il 25 Aprile è un Bene Comune degli italiani, senza per questo trasformarlo in una sorta di "festa patronale della democrazia", in cui si confonde la Liberazione con la "libertà", la Resistenza con la "ribellione della gente", la dittatura fascista con "ogni forma di violenza"? Può il 25 Aprile diventare un festival dei buoni sentimenti a uso e consumo del qualunquismo?».

«Questa riflessione – spiegano ancora dal Pd di Bitonto - se da un lato mette in questione gli sviluppi recenti (?) della memoria dell'antifascismo in questo Paese, interrogandoci su chi come e dove debba custodire l'eredità della Liberazione oggi, dall'altro ci chiama in causa in prima persona come militanti di una comunità politica che da quell'antifascismo si pretende discendente. Cosa ne è del nostro contributo al dibattito pubblico nazionale, se proprio la nostra voce di PD, la nostra presa in carico dell'eredità partigiana, viene squalificata dal confronto pubblico proprio perché - paradossalmente- ritenuta troppo partigiana? Siamo condannati ad officiare le liturgie dell'antifascismo nelle catacombe dei nostri Circoli, mentre il Paese, là fuori, festeggia nella Liberazione una sorta di Resurrezione laica ed ecumenica? L'evento, nato dalla collaborazione tra i circoli di Bitonto, Acquaviva delle Fonti, Modugno e Sannicandro di Bari e i Giovani Democratici di Bitonto, sarà trasmesso domenica 25 aprile, dalle ore 10, sulla pagina Facebook del PD di Bitonto, Acquaviva, Modugno e Sannicandro».
  • PD
Altri contenuti a tema
Il PD "Terra di Bari" organizza la Maratona online del Lavoro e dei Lavoratori Il PD "Terra di Bari" organizza la Maratona online del Lavoro e dei Lavoratori Dalle 10:00 alle 16:00 in diretta sulla pagina Facebook del partito
Il Partito Democratico lascia la Pescara Il Partito Democratico lascia la Pescara Il segretario Brandi: «Ci torneremo solo con un nuovo contratto»
Si dimette il segretario del Pd di Bitonto, Francesco Brandi Si dimette il segretario del Pd di Bitonto, Francesco Brandi «Troppe resistenze interne. Il congresso decida se la strada intrapresa sia quella giusta»
Lo strano destino della Chiesa dell'Annunziata: contesa tra Bitonto e Bari ma a rischio degrado Lo strano destino della Chiesa dell'Annunziata: contesa tra Bitonto e Bari ma a rischio degrado Le consigliere del PD Noviello e Vaccaro chiedono la risoluzione della controversia e interventi urgenti di restauro
Nascite in picchiata a Bitonto. Nella scuola media i nuovi iscritti sono metà di quelli “uscenti” Nascite in picchiata a Bitonto. Nella scuola media i nuovi iscritti sono metà di quelli “uscenti” L’allarme del Pd: «Accorpare Caiati e Don Tonino Bello per garantire continuità didattica»
Vaccaro (PD): «Una delegazione da Bitonto alla marcia PerugiAssisi per la Pace» Vaccaro (PD): «Una delegazione da Bitonto alla marcia PerugiAssisi per la Pace» La richiesta del consigliere comunale per la manifestazione del prossimo 7 ottobre
Concorsi truccati Asl: assolto da tutte le accuse Giuseppe Lonardelli Concorsi truccati Asl: assolto da tutte le accuse Giuseppe Lonardelli «Il fatto non sussiste». Archiviata definitivamente la vicenda giudiziaria del medico bitontino
Dal 21 al 23 settembre a Bitonto torna la Festa de L’Unità Dal 21 al 23 settembre a Bitonto torna la Festa de L’Unità Politica e momenti di svago organizzati dal circolo locale del Pd sul tema “Il Territorio: risorsa da valorizzare”
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.