L'obelisco in piazza Cattedrale
L'obelisco in piazza Cattedrale
Vita di città

Tentativo di danneggiamento obelisco in piazza Cattedrale a Bitonto

Una nota del Centro ricerche di storia e arte indirizzata al primo cittadino per mettere in luce quanto accaduto

Maggiore attenzione verso il patrimonio storico-artistico e sforzi concreti per difenderlo dagli atti di vandalismo che, talvolta, si consumano durante la sera, quando in tanti affollano le principali vie del centro storico.
È quanto chiede il Centro Ricerche di Storia e Arte – Bitonto, in una nota indirizzata al sindaco Michele Abbaticchio e all'amministrazione comunale, alla luce di un recente tentativo di danneggiamento di uno dei simboli più caratteristici della città: l'obelisco di piazza Cattedrale.

«Si tratta - denuncia il Centro Ricerche - di un episodio deprecabile che ci è stato raccontato dal proprietario di un locale della zona, che, nei giorni scorsi, si è visto costretto a fermare un individuo intento ad arrampicarsi sul monumento suddetto con l'intento di rompere il braccio di uno dei putti».

«Forte è il rischio che corrono alcuni monumenti, tra l'altro assai prestigiosi, identitari ed emblematici per l'immagine della nostra città» sottolinea la missiva a firma del presidente Marino Pagano, invocando maggiore attenzione, con l'esercizio di ogni mezzo, e facendo un accorato appello a tutela del nostro patrimonio artistico, affinché la città di Bitonto, spesso già in preda a difficoltà sociali ed "ambientali" arcinote, possa presentarsi positivamente ai propri concittadini ed ai turisti.

«La questione abbraccia anche il nostro minimo senso civico, nostro di tutti, perché se c'è chi realizza tali sconcezze (e potrebbe tornare a farle), c'è anche chi, tra i cittadini, fa finta di non vedere, minimizza, semplicemente si disinteressa. Fortunatamente, nel caso specifico, qualcuno è intervenuto al momento opportuno, scongiurando ciò che, in un'altra situazione, potrebbe ahinoi divenire inevitabile. Maggiori controlli delle Forze dell'Ordine, almeno con riferimento preciso a questa zona? Incremento della videosorveglianza? Ogni percorso espressione di solerte e pronta cura al caso in questione non potrà che essere il benvenuto», è la chiosa del Centro Ricerche.
  • Centro Ricerche Storia e Arte - Bitonto
  • Piazza Cattedrale
  • obelisco Bitonto
Altri contenuti a tema
"Quando la virtù è donna", il 7 giugno un evento a Bitonto "Quando la virtù è donna", il 7 giugno un evento a Bitonto L'organizzazione a cura dell'Arciconfraternita di Santa Maria del Suffragio, in collaborazione con il Centro Ricerche di Storia e Arte
“Di Venerdì”, il Centro Ricerche e Valentino Romano ricordano Gaetano Salvemini “Di Venerdì”, il Centro Ricerche e Valentino Romano ricordano Gaetano Salvemini Appuntamento al 3 giugno, alle 18.30, nella chiesa dell'Annunziata
“Di Venerdì”. Viaggio nella Bari del 1799 con il giornalista Giuseppe Di Matteo “Di Venerdì”. Viaggio nella Bari del 1799 con il giornalista Giuseppe Di Matteo Il 29 aprile, secondo appuntamento con la storia, a cura del Centro Ricerche di Bitonto e della fondazione De Palo - Ungaro
Al via la rassegna ‘Di Venerdì’, 5 appuntamenti con la Storia Al via la rassegna ‘Di Venerdì’, 5 appuntamenti con la Storia Dal 22 aprile al 3 giugno. Ospiti gli autori di recenti pubblicazioni a tema
Il Centro Ricerche celebra Dante Alighieri, il padre della lingua italiana Il Centro Ricerche celebra Dante Alighieri, il padre della lingua italiana Martedì 22 marzo si terrà un momento di riflessione nella Chiesa dell'Annunziata
Centro Ricerche. La nuova tessera 2022 rende omaggio a San Filippo Neri Centro Ricerche. La nuova tessera 2022 rende omaggio a San Filippo Neri Nel quarto centenario dalla canonizzazione, si invoca il restauro della scultura lignea e si ricorda il dipinto trafugato
A Bitonto archeologia, storia e cultura diventano un festival A Bitonto archeologia, storia e cultura diventano un festival Sarà incentrato sul tema del lavoro in ogni epoca e abbraccerà anche pittura e fotografia
Quarant’anni fa moriva a Bitonto Piripicchio: il ricordo di Nicola Pice Quarant’anni fa moriva a Bitonto Piripicchio: il ricordo di Nicola Pice «Michele Genovese, umile artista di strada che avrebbe meritato maggior fortuna»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.