Sud al Centro
Sud al Centro
Politica

Sud al Centro resta in maggioranza: «Nessuna rottura con Abbaticchio»

Solidarietà al consigliere Putignano. E sui rifiuti si dice «favorevole alla società unica pubblica»

Non esiste alcuno strappo con la coalizione del governo cittadino capeggiata dal sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, il partito non è contrario alla costituzione di una società pubblica unica per la gestione dei rifiuti e il ritiro della delega sindacale per la frazione di Palombaio al consigliere Putignano avrebbe dovuto passare prima in maggioranza. Questi, in estrema sintesi, i punti salienti della risposta del gruppo politico di Sud al Centro, composto dai consiglieri comunali Giuseppe Fioriello, Giuseppe Santoruvo, Arcangelo Putignano, Vito Labianca e Marida Milo Milo, alle dichiarazioni rese a BitontoViva in tema di rifiuti.

«La segreteria politica e il gruppo consiliare di Sud al Centro Bitonto – si legge nella nota stampa del partito diretto a livello regionale dal consigliere regionale del Pd Anita Maurodinoia - esprimono prima di tutto solidarietà all'amico e consigliere comunale Arcangelo Putignano a cui ieri é stata revocata, cosí come appreso dalla stampa locale, la delega di Sindaco della frazione di Palombaio da parte del Sindaco Michele Abbaticchio. Il giovanissimo consigliere Arcangelo Putignano in questi anni ha svolto il ruolo assegnatogli semplicemente con la massima disponibilità, con abegnazione e dedizione al servizio della comunità senza mai interessarsi di niente altro se non del benessere dei palmaristi. Appare poco chiaro come il Sindaco pur agendo nel rispetto delle sue prerogative abbia deciso di revocare la delega a Putignano e poi si sia diffusa la voce sempre attraverso le testate giornalistiche locali che la stessa sarà assegnata ad un altro consigliere comunale senza un passaggio nella coalizione di governo».

Ma è sul tema dei rifiuti che si concentrano gli esponenti di Sud al Centro, che si dicono affatto contrari «alla costituzione di una società unica pubblica che garantisca l'avvio del porta porta, pur non rammentando di ricordare che questa amministrazione comunale si era posta l'obbiettivo di far partire una gara a doppio oggetto per l'Azienda Servizi vari ormai un anno e mezzo fa, il cui schema fu approvato dalla massima assise comunale ma che in realtà non é mai stata posta in essere.
Sulla ricapitalizzazione della Sanb - la società pubblica che sostituirebbe le varie municipalizzate dei comuni di Terlizzi, Corato, Ruvo di Puglia, Bitonto e Molfetta – gli uomini della Maurodinoia vorrebbero sentire «tutta la struttura comunale; un parere della struttura che servirebbe ai consiglieri comunali per capire quali danni potrebbe comportare una terza ricapitalizzazione qualora non producesse effetti come le precedenti. Richiesta questa ampiamente condivisa da parte di tutte le altre forze della coalizione. Sempre in tema di rifiuti, la segreteria politica di Sud al Centro, in accordo con tutti i consiglieri del gruppo, non ha inteso firmare un documento sottoscritto solo da alcuni alcuni dei partiti e movimenti della coalizione pro Abbaticchio (è bene precisare infatti, che un'altra forza politica, Bitonto Solidale, in quella riunione in cui fu assunta tale decisione era assente), contro l'attuale consiglio di amministrazione dell'asv, ritenendo che l'organo incaricato da circa 9 mesi lavora in una condizione di grandi ristrettezze economiche e difficoltà generate dal malgoverno della stessa partecipata durante la passata gestione».

I consiglieri di Sud al Centro avrebbero voluto un nuovo consiglio monotematico per ascoltare la relazione dell'attuale Cda: una proposta però bocciata dal resto della coalizione che avrebbe invece firmato «un documento che aveva il solo scopo di continuare a destabilizzare i rapporti tra il Sindaco e l'attuale management aziendale senza che ve ne fosse ulteriormente bisogno vista la delicatissima situazione».
«Per tale motivo – conclude la nota stampa - Sud al Centro dichiara che non intende assolutamente contrastare alcuna decisione che sarà presa solo per la salvaguardia della cittá e dei cittadini tutti, in tema di rifiuti; che continuerà come già ampiamente affermato in precedenti occasioni a sostenere Michele Abbaticchio e la sua maggioranza senza mai far mancare il suo punto di vista su tutte le questioni che interessano la comunità locale».
  • Michele Abbaticchio
  • Sud al Centro
Altri contenuti a tema
Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Giovedì comizio conclusivo in vista del voto del 26 maggio in piazza Padre Pio a Bitonto
Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Primato italiano con 50 siti aperti e 800 studenti per l'edizione 2019
La scelta di Michele Abbaticchio La scelta di Michele Abbaticchio Intervista al Sindaco di Bitonto, candidato alle elezioni europee per +Europa-Italia in Comune
Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Potranno proporre a Bitonto progetti di innovazione sociale dedicati al territorio
Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Battaglia interna a +Europa. Abbaticchio: «Auspico correttezza da parte di tutti»
Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Sarà ospite della trasmissione Omnibus per parlare di Europa e dei temi caldi delle Europee
Al via il progetto del comune di Bitonto per “salvare” 80 ragazzi a rischio devianza Al via il progetto del comune di Bitonto per “salvare” 80 ragazzi a rischio devianza Oggi conferenza cittadina per illustrare il piano operativo e il programma formativo di #NONSONOUNODIVOI
Sentenza omicidio Tarantino, Abbaticchio: «La mafia è solo una porcheria» Sentenza omicidio Tarantino, Abbaticchio: «La mafia è solo una porcheria» Il sindaco di Bitonto non esulta: «Non sarò più lo stesso: nessun risarcimento ripaga la perdita di una vita innocente»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.