sinistra italiana logo
sinistra italiana logo
Politica

Sinistra Italiana Bitonto contro la discarica in località Colaianni

La nota con cui il partito si oppone alla realizzazione

Di seguito vi riportiamo integralmente la nota di Sinistra Italiana Bitonto con cui il partito si oppone alla realizzazione di una discarica in agro di Bitonto, in località Colaianni. La redazione resta a disposizione per eventuali repliche.


«La società FER.LIVE Srl ha inoltrato alla Città Metropolitana di Bari il 16/11/2020 una nuova istanza di rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) per la discarica in agro di Bitonto, località Colaianni.
La Città di Bitonto è chiamata ad una strenua battaglia di contrasto ed opposizione alla costruzione di questo ecomostro da 2.100.000 m3, incompatibile con le caratteristiche geomorfologiche di un territorio a forte vocazione agricola. Bitonto è stata fortemente sollecitata da pressioni ambientali causate da discariche autorizzate e incontrollate di rifiuti urbani e speciali inquinanti.

Ancora oggi continua l'abbandono incontrollato di rifiuti nelle nostre campagne, ancora oggi si è alla ricerca di individuare il "colpevole" dell'inquinamento della falda al di sotto della discarica ECOAMBIENTE e la medesima discarica non risulta in sicurezza e definitivamente chiusa in post gestione operativa. Non sono rifiuti urbani quelli che verranno conferiti nella discarica FER.LIVE ma rifiuti speciali prodotti anche in impianti fuori regione.

Con il rilascio dell'AIA potrebbero essere movimentati sul territorio bitontino 180.000 tonnellate/anno, per dodici anni, di rifiuti speciali come fanghi prodotti dal trattamento delle acque reflue urbane e/o industriali estremamente nauseabondi per l'elevato contenuto di sostanze organiche, con potenziali rischi per la salute, la salubrità e la contaminazione dell'ambiente, nelle sue diverse matrici (suolo, sottosuolo, aria, acqua).

La Città di Bitonto non può diventare la discarica della Regione Puglia in cui conferire i fanghi prodotti dagli impianti di depurazione che non possono essere altrimenti trattati e recuperati come fertilizzanti in agricoltura. È necessario affrontare una discussione ferma e condivisa, in cui le Istituzioni e la Politica esprimano la contrarietà alla costruzione di tale "ecomostro".

È con questa motivazione che alcuni consiglieri di maggioranza ed opposizione accogliendo l'invito di Sinistra Italiana Bitonto, dopo alcuni incontri in cui ci si è serenamente confrontati sulla annosa vicenda della discarica FER.LIVE, hanno sottoscritto il documento con il quale si chiede al Presidente del Consiglio Comunale di convocare una seduta consiliare monotematica.

Con compattezza, senso di responsabilità e capacità di sintesi tutte le forze politiche con l'ausilio di una mobilitazione delle associazioni ambientaliste e dei cittadini sapranno affrontare e contrastare il grave rischio che incombe sulla nostra Città».

SINISTRA ITALIANA BITONTO
  • Sinistra Italiana Bitonto
Altri contenuti a tema
Discarica, Sinistra Italiana Bitonto pronta a mobilitarsi Discarica, Sinistra Italiana Bitonto pronta a mobilitarsi Nuova dura nota della segreteria cittadina contro la richiesta di adeguamento alle prescrizioni della Fer.Live Srl
"Next Generation Tax", Sinistra Italiana Bitonto in piazza per raccogliere firme "Next Generation Tax", Sinistra Italiana Bitonto in piazza per raccogliere firme Il calendario delle giornate
Piano Urbano Mobilità Sostenibile: Sinistra Italiana Bitonto chiede chiarezza Piano Urbano Mobilità Sostenibile: Sinistra Italiana Bitonto chiede chiarezza Una nota ricca di spunti per una riflessione collettiva sul tema
Sinistra Italiana: no al deposito nazionale di rifiuti radioattivi nel territorio pugliese Sinistra Italiana: no al deposito nazionale di rifiuti radioattivi nel territorio pugliese Il 29 aprile l'incontro con l’Assessore Regionale Anna Grazia Maraschio
Sinistra Italiana critica sull'adesione dei Verdi al Pd: «Voltagabbana» Sinistra Italiana critica sull'adesione dei Verdi al Pd: «Voltagabbana» «Per taluni la lealtà verso gli elettori conta poco»
Un piano di ripresa a Bitonto: si parte da rifiuti, alloggi popolari e asili nido Un piano di ripresa a Bitonto: si parte da rifiuti, alloggi popolari e asili nido Le forze politiche di Pd, Si, Italia in Comune, Iniziativa Democratica, Officine Partecipate e 70032 pronte ad accogliere altri contributi
Deposito scorie radioattive, SI Bitonto: «Non sia nuova Ilva» Deposito scorie radioattive, SI Bitonto: «Non sia nuova Ilva» Le osservazioni della locale sezione del partito per scongiurare il rischio della localizzazione sulla Murgia
Recovery Fund: a Bitonto primi passi verso un progetto condiviso Recovery Fund: a Bitonto primi passi verso un progetto condiviso Italia in Comune, Iniziativa Democratica, SI, PD e 70032 città in Movimento al lavoro su una proposta unitaria
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.