La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Segnalano una sparatoria al 113: gli agenti trovano un bossolo in via Castelfidardo

Dai punti di primo intervento non sono stati segnalati feriti con arma da fuoco. Interrogati numerosi pregiudicati

Indagini sono in corso da parte della Polizia di Stato dopo la segnalazione da parte di alcuni cittadini di una sparatoria che sarebbe avvenuta nella serata di ieri in via Castelfidardo. Sul posto gli uomini in divisa hanno recuperato un solo bossolo calibro 9x21.

In base alle testimonianze riferite agli agenti del locale Commissariato di P.S. a sparare sarebbero state due persone che erano in sella ad una motocicletta e che indossavano caschi integrali: il presunto obiettivo, riuscito fortunatamente a scansarsi, schivando i proiettili, sarebbe stata una persona in sella ad una bicicletta elettrica. La stessa persona, anch'essa armata, che - giurano alcuni cittadini - sarebbe poi fuggita dileguandosi tra i vicoli del centro storico.

Dagli ospedali, dai pronto soccorso e dai punti di primo intervento della zona a nord di Bari, a quanto si apprende, non sono giunte segnalazioni di persone con ferite di arma da fuoco. E non ci si registrano danni a cose nella zona della presunta sparatoria. I rilievi, sul luogo, sono stati eseguiti dagli uomini della Polizia di Stato che, nel corso della notte, hanno svolto perquisizioni in via Castelfidardo e interrogatorio numerosi pregiudicati della zona.

I poliziotti del locale Commissariato di P.S. vogliono ricostruire con esattezza quanto accaduto: due giovani con caschi integrali avrebbero fatto fuoco nel centro storico, proprio dalla parte opposta dal luogo in cui il 30 dicembre fu uccisa da una pallottola vagante l'84enne Anna Rosa Tarantino.
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Sparatoria Bitonto
Altri contenuti a tema
Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne L'uomo è stato fermato dalla Polizia: addosso aveva 5 dosi di marijuana, a casa una pietra di cocaina
Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Antonio Mongelli è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato in via Crocifisso: sequestrate 31 dosi di marijuana
Finisce in carcere il 17enne evaso da Gravina e rintracciato a Bitonto Finisce in carcere il 17enne evaso da Gravina e rintracciato a Bitonto Il minorenne, con precedenti per rapina, era ospite di un centro a Gravina in Puglia: è stato arrestato dalla Polizia
Rapina l'educatrice e scappa a Bitonto: fermato 17enne Rapina l'educatrice e scappa a Bitonto: fermato 17enne Era ospitato in una comunità per minori a Gravina in Puglia
È Vittorio Di Lalla il nuovo dirigente del Commissariato di Bitonto È Vittorio Di Lalla il nuovo dirigente del Commissariato di Bitonto Il 46enne, originario di Bari, arriva in città forte di un'esperienza di 8 anni presso la Squadra Mobile
Il vicequestore Gargiulo lascia Bitonto. Adesso guida la Sezione Omicidi Il vicequestore Gargiulo lascia Bitonto. Adesso guida la Sezione Omicidi Il 42enne di Bisceglie lascia la guida del Commissariato bitontino per approdare alla Squadra Mobile di Bari
Fermati due pusher nel centro storico di Bitonto: avevano 500 dosi di droga Fermati due pusher nel centro storico di Bitonto: avevano 500 dosi di droga In manette un 28enne ed un 19enne, sorpresi dalla Polizia. Tratti in arresto, sono finiti entrambi ai domiciliari
Bitonto, il market della droga che non chiude mai Bitonto, il market della droga che non chiude mai Dal centro storico alla periferia. Solo i Carabinieri negli ultimi giorni hanno arrestato due pusher
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.