Le due auto recuperate dalla Polizia di Stato
Le due auto recuperate dalla Polizia di Stato
Cronaca

I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano

Recuperate dalla Polizia di Stato una Mercedes GLA e una Opel Corsa. I ladri, quattro, sono riusciti a fuggire su una Fiat Stilo

Probabilmente si tratta degli ennesimi furti di pezzi di ricambio su commissione. Ma stavolta ai cannibali delle auto non è andata bene. Quando avevano iniziato a smontare una Mercedes GLA, sono stati costretti alla fuga, disturbati dall'arrivo di una volante della Polizia di Stato. I malviventi, invece, sono riusciti a fuggire.

L'ennesimo episodio di auto cannibalizzate per rivendere i pezzi di ricambio sul mercato clandestino è avvenuto venerdì mattina nelle campagne di Bitonto, in un terreno agricolo di Palombaio, una delle due frazioni bitontine. Qui i banditi - quattro individui incappucciati -, dopo essere arrivati sul posto con una Opel Corsa di provenienza furtiva, avevano iniziato a smontare una Mercedes GLA rubata la sera prima a Modugno, ma sono stati colti di sorpresa dal passaggio degli agenti.

Gli uomini del Commissariato di P.S. di Bitonto, nell'ambito delle quotidiane attività di contrasto finalizzate al contrasto dei fenomeni criminali connessi coi reati predatori, li hanno sorpresi all'opera. E loro, alla vista dell'auto di servizio, hanno desistito e sono riusciti a fuggire a bordo di una Fiat Stilo station wagon. Adesso sono attivamente ricercati, mentre le due vetture, entrambe di provenienza furtiva, sono state poi recuperate, nonostante i numerosi danni riscontrati all'interno.

Gli investigatori parlano di una piaga del territorio. Un fenomeno in gran fermento che vede coinvolti gruppi criminali al cui interno agisce una "squadra operativa" dedita al furto delle auto, la "squadra dei tagliatori" che le seziona e una "piattaforma logistica" in grado di ripulire i pezzi nei circuiti dei demolitori compiacenti.
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Furti auto Bitonto
Altri contenuti a tema
Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Il giovane ha precedenti specifici. In un caso ha desistito, nel secondo è stato messo in fuga da un addetto alla vigilanza
Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Le verifiche degli agenti del Commissariato hanno escluso si tratti di notizie fondate
Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Su di lui, un 25enne marocchino fermato in stazione in stato di ebbrezza, pendeva un mandato di arresto
Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto È accaduto nella notte scorsa: nel veicolo, un'Audi S-line S3, c'erano quasi 300 utensili atti allo scasso
Auto rubate e ritrovate nell'agro di Bitonto: smontate per i pezzi di ricambio Auto rubate e ritrovate nell'agro di Bitonto: smontate per i pezzi di ricambio Già due casi negli ultimi giorni: si tratta di una Volkswagen T-Roc e una Mercedes-Benz Classe B
42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga 42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga Inquirenti al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica della morte, che potrebbe essere stata determinata da svariati fattori
Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne L'uomo, con precedenti penali, avrebbe perseguitato una coppia di condomini a causa delle deiezioni del loro cane
Ritrovate dal Consorzio Custodia Campi tre auto rubate a Bitonto Ritrovate dal Consorzio Custodia Campi tre auto rubate a Bitonto Le vetture sono state notate durante i controlli nei poderi degli agricoltori. Informata la Polizia di Stato per gli accertamenti
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.