Ali Ehsani
Ali Ehsani
Cultura, Eventi e Spettacolo

Sabato a Bitonto Ali Ehsani per 'I ragazzi hanno grandi sogni'

Lo scrittore afghano ospite nella Galleria De Vanna per raccontare la sua storia di dolore e riscatto

Un libro per raccontare il dolore e il sacrificio di dover fuggire dalla propria terra, l'Afghanistan, per non morire a causa della guerra civile, e il clima incontrato in Europa dove tutto era molto diverso dai sogni di libertà che avevano spinto alla fuga. È questo il tema su cui si sviluppa il libro "I ragazzi hanno grandi sogni", edito da Feltrinelli, che l'autore, Ali Ehsani, presenterà, col supporto della Libreria del Teatro, sabato alle 17,30 a Bitonto, nella Galleria nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria DeVanna" di Bitonto. Un incontro a ingresso libero che sarà ripetuto anche domenica alla stessa ora presso la Libera Università Domenico Guaccero, in via Via Roma 11 a Palo del Colle.

«Fuggendo dall'Afghanistan – si legge nell'abstract del libro - Alì e suo fratello avevano un sogno: arrivare in Italia. Ma quando finalmente il tredicenne Alì lo corona, scopre che le sfide non sono affatto finite. Alì è un ragazzino di tredici anni quando vede Roma per la prima volta. La sua epopea è durata cinque anni. Insieme al suo paese, l'Afghanistan, ha dovuto dire addio ai genitori, finiti sotto le bombe di una guerra civile senza vincitori né vinti, e al fratello, annegato nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere clandestinamente la Grecia dalla Turchia e aprirgli la strada. Apparentemente adesso Alì ce l'ha fatta: è finalmente in Europa, il suo grande sogno. Ma, capirà, non c'è tempo per riposarsi, nessun momento di tregua: adesso bisogna integrarsi e sconfiggere i pregiudizi. Dove trovare le forze? A quali risorse attingere? Gli addii si susseguono: alcuni ragazzi arrivati dalla Grecia con Alì prendono la strada della criminalità o proseguono verso altre destinazioni come Germania, Svezia e Inghilterra, giudicate da "radio migranti" mete preferibili all'Italia. Alì è di nuovo solo, ma sa che non deve perdere l'occasione che la vita (e suo fratello, con il suo sacrificio) gli hanno in qualche modo regalato. Perciò studia, riga dritto, scioglie interrogativi durissimi: perché prendere buoni voti se non si ha una madre a cui dirlo? Perché fare tanti sforzi se si ha sempre la sensazione di dover ripartire dal fondo della fila? Pur nelle sue drammatiche premesse, la storia di Alì ci parla anche di noi, del nostro mondo riflesso negli occhi di chi arriva in Italia in cerca di un futuro. E si fa storia universale, quella di un ragazzino, poi ragazzo, poi uomo, che cerca quello a cui tutti aspiriamo: l'amicizia, l'amore, l'accettazione. Insomma, un posto nel mondo».

Alì Ehsani è nato nel 1989 a Kabul. Persi i genitori all'età di otto anni, è fuggito dall'Afghanistan insieme a suo fratello, in cerca di un futuro migliore in Europa. Dopo un drammatico viaggio durato cinque anni, dal 2003 vive a Roma, dove studia e lavora. Nel novembre del 2015 ha conseguito la laurea triennale in Giurisprudenza. Per Feltrinelli ha pubblicato "Stanotte guardiamo le stelle" (con Francesco Casolo; 2016).
  • Galleria De Vanna Bitonto
Altri contenuti a tema
Addio a Rosaria Devanna: a lei si deve la Galleria Nazionale che porta il suo nome Addio a Rosaria Devanna: a lei si deve la Galleria Nazionale che porta il suo nome La donazione sua e di suo fratello Girolamo ha dato origine a Bitonto a uno dei più importanti musei del Mezzogiorno
Stamattina concerto “Improvviso” alla Galleria Nazionale della Puglia di Bitonto Stamattina concerto “Improvviso” alla Galleria Nazionale della Puglia di Bitonto Matinèe di musica libera al pianoforte col maestro Rosario Mastroserio
Maltempo: rinviata la partita Bitonto-Taranto; chiusa la galleria De Vanna Maltempo: rinviata la partita Bitonto-Taranto; chiusa la galleria De Vanna Trasporto pubblico a singhiozzi: fermi i mezzi su gomma della Ferrotramviaria. Ritardi e voli cancellati all’aeroporto
Inaugurata a Bitonto la mostra di Pino Pascali nella Galleria Devanna Inaugurata a Bitonto la mostra di Pino Pascali nella Galleria Devanna Il sindaco Abbaticchio: «Occasione unica al mondo». L’esposizione sarà aperta fino al 21 marzo 2019
1 Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale I residenti: «La mamma degli ignoranti continua a partorire»
Galleria De Vanna sotto organico: il personale si ferma per due ore in protesta Galleria De Vanna sotto organico: il personale si ferma per due ore in protesta Le sigle sindacali minacciano di proseguire con l’agitazione se il ministro Bonisoli non porrà rimedio
Domani Bitonto ricorda Mario Moretti con un concerto nella Galleria Devanna Domani Bitonto ricorda Mario Moretti con un concerto nella Galleria Devanna L’evento, a cura del Cenacolo dei Poeti, per celebrare uno dei maggiori protagonisti della riscoperta di Traetta
Oggi nella Galleria De Vanna a Bitonto un recital su San Francesco e Santa Caterina Oggi nella Galleria De Vanna a Bitonto un recital su San Francesco e Santa Caterina Francesco Salamina protagonista dell’evento organizzato dal Cenacolo dei Poeti
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.