La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Ritrovato a Bitonto il trattore rapinato ad un agricoltore di Giovinazzo

Il mezzo, nascosto tra la vegetazione, è stato recuperato - assieme a tre auto rubate - in località Pezza Miola

Trovato il trattore agricolo rapinato il 5 marzo scorso, lungo la strada provinciale 107, fra Giovinazzo e Terlizzi, ad un 40enne agricoltore. Era stato nascosto ad una manciata di chilometri da dove era stato rubato: a recuperarlo, assieme a tre auto, tutte di provenienza furtiva, è stata la Polizia di Stato.

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Bitonto, durante i controlli nelle aree rurali al fine di prevenire i reati predatori e recuperare i mezzi agricoli rubati, giunti all'interno di un fondo agricolo in località Pezza Miola, nelle immediate vicinanze della strada provinciale 55, fra Molfetta e Bitonto, al riparo da occhi indiscreti, hanno scovato, oltre a tre autovetture rubate, abilmente occultato tra la folta vegetazione, un trattore agricolo, risultato poi asportato il 3 marzo proprio a Giovinazzo.

Tre soggetti, a volto coperto e armati di pistole, infatti, il 5 marzo scorso, hanno rapinato un agricoltore del posto, di 40 anni, portandogli via il proprio trattore agricolo. I banditi, arrivati e fuggiti a bordo di una Ford Focus, hanno costretto il conducente a scendere dal mezzo per poi appropriarsene e dileguarsi, mentre la vittima ha avvisato le Guardie Campestri. Sul colpo sono in corso le indagini dei Carabinieri della locale Stazione, mentre il trattore agricolo è stato recuperato dalla Polizia di Stato.

Il mezzo, assolutamente efficiente e perfettamente in grado di assolvere a tutti i propri compiti, è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario, ma non prima che venissero effettuati dagli agenti del Commissariato di P.S. tutti i rilievi necessari a risalire all'identità dei ladri.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Falsi controlli e truffa per 5mila euro: 4 poliziotti interdetti a Bitonto Falsi controlli e truffa per 5mila euro: 4 poliziotti interdetti a Bitonto 24 le giornate in cui risultano falsificati i registri. L'indagine della Procura di Bari è partita dopo la segnalazione dei colleghi degli stessi agenti
Furto sventato a Silvia Boutique. Recuperata refurtiva per oltre 200mila euro Furto sventato a Silvia Boutique. Recuperata refurtiva per oltre 200mila euro I poliziotti del Commissariato sono intervenuti per l'allarme. I ladri, giunti a bordo di un Fiat Doblò rubato, sono fuggiti
A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni Recuperate dalla Polizia di Stato scocche di auto sparite non solo in città, ma anche a Bari, Giovinazzo e Palo del Colle
Incendiano il loro caseificio per frodare l'assicurazione: in 4 a processo Incendiano il loro caseificio per frodare l'assicurazione: in 4 a processo Giudizio immediato per i due gestori dell'attività, un dipendente e un complice. Il processo inizierà il 7 giugno
Trovati 1,5 milioni nell'armadio di un muratore. Sequestro record a Bitonto Trovati 1,5 milioni nell'armadio di un muratore. Sequestro record a Bitonto L'uomo è parente di Domenico Conte, ritenuto a capo dell'omonimo clan dedito al traffico di droga
Rossi: «Giovani attratti dal mito fasullo della criminalità» Rossi: «Giovani attratti dal mito fasullo della criminalità» Le vedette percepivano 300-500 euro a settimana, gli spacciatori 1.000. E chi faceva un buon lavoro poteva arriva a 5mila euro
L'allarme del prefetto Messina: «Bitonto come Scampia» L'allarme del prefetto Messina: «Bitonto come Scampia» Un giro che andava dai 20 ai 30mila euro al giorno. Venivano smerciati 10 chilogrammi di cocaina al mese
Blitz contro il traffico di droga fra Bari e Bitonto, 43 arresti Blitz contro il traffico di droga fra Bari e Bitonto, 43 arresti Impiegati oltre 300 agenti, le indagini sono scattate dopo l'omicidio di Anna Rosa Tarantino
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.