Pizzarotti e Abbaticchio
Pizzarotti e Abbaticchio
Politica

Razzismo leghista a Gioia, Abbaticchio (ItC): «Alimentano lotta fra poveri»

Sconcerto fra gli amministratori di Italia in Comune: «Siamo in piena regressione culturale»

Hanno suscitato sconcerto in tutta la città - catapultata, suo malgrado, sulle prime pagine di tutti i giornali e TG italiani - le strampalate dichiarazioni razziste del segretario della Lega di Gioia del Colle che hanno scatenato anche l'indignazione degli amministratori di Italia in Comune, Michele Abbaticchio in testa a tutti.

Per il sindaco di Bitonto, che è coordinatore regionale e vicecoordinatore nazionale di partito, ci sarebbe «un nonsoché di lombrosiana memoria nelle parole del segretario della Lega. Il partito di cui fa parte non ha fatto mai mistero di avere il suo leitmotiv nella divisione, nel cercare disperatamente di far scoppiare guerre fra poveri. Lo hanno fatto fino a dieci anni fa con la loro campagna nord contro sud, lo stanno facendo ora con un nuovo cavallo di battaglia che si scrive 'amore per la Patria' e si legge 'xenofobia'. Qualcuno dia un libro di storia al referente 'politico' di Gioia del Colle. Gli dica che le teorie per cui alcune 'razze' sono più delinquenti delle altre sono state screditate dalla scienza. Per il resto, siamo d'accordo con lui: esistono razze e razze. Esistono, ad esempio, la razza umana o le razze di 'idioti', nel senso politico del termine».

«Siamo in piena regressione culturale», ha detto senza mezzi termini Davide Carlucci, presidente provinciale Italia in Comune Bari, dinanzi alle parole del segretario della Lega che, durante l'evento di presentazione del candidato Giovanni Mastrangelo, ha parlato di alcune razze che sarebbero tendenzialmente vocate al delinquere.
«Sentir dire a un referente politico, in pieno 2019, che "i reati sono compiuti per l'80% delle volte da stranieri, magari irregolari" mi fa rabbrividire – ha aggiunto Carlucci - sapere che tutto ciò non è avvenuto dall'altra parte d'Italia, in un altro Paese, ma a pochi chilometri da noi, fa inorridire ancora maggiormente, se possibile».

«Penso ai gioiesi che, in questi giorni, saranno in un ciclone mediatico per colpa di uno solo di loro – ha rincarato la dose Giuseppe Nitti, coordinatore provinciale per Bari del partito - conosco gli abitanti di Gioia, conosco la gente del Sud. Non siamo razzisti, non siamo così superficiali. Diciamolo a gran voce perché le parole di uno non diventino, nell'immaginario collettivo, il pensiero di tutti. Noi siamo 'una razza diversa'».
  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
Grandinata: a Bitonto si fa la conta dei danni Grandinata: a Bitonto si fa la conta dei danni Abbaticchio: «Danni enormi». Ruggiero (M5S): «Sopralluoghi dei Comuni per stato di calamità». NPC Puglia: «Noi tra città più colpite»
Entro fine anno il campo “500” avrà l'erba sintetica Entro fine anno il campo “500” avrà l'erba sintetica Aggiudicati i lavori per il nuovo terreno di gioco in erba del “N. Rossiello”. A settembre l'avvio del cantiere
Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine nella villa Comunale di Bitonto Polizia e Vigili urbani in azione contro droghe leggere e atti di bullismo
Bitonto e la Città dell'Utopia, Campomaggiore, unite nel segno della famiglia Rendina Bitonto e la Città dell'Utopia, Campomaggiore, unite nel segno della famiglia Rendina Il 14 luglio una giornata di studio e rievocazione storica nel comune lucano col sindaco Abbaticchio e studiosi bitontini
La Bitonto 2020 a un passo dalla partenza dei lavori: affidate le progettazioni esecutive La Bitonto 2020 a un passo dalla partenza dei lavori: affidate le progettazioni esecutive Dall'anno prossimo aperti cantieri per LungoLama, Piazza Caduti, Torrione Angioino e Ciclovia di via Cela
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.