Bitonto - La sede del Comune. <span>Foto MD</span>
Bitonto - La sede del Comune. Foto MD
Lavori pubblici

Nuova curva agli ultras, Nacci: «Dal Comune nessun autorizzazione attesa»

L'appello dell'assessore ai tifosi: «Lasciate perdere i sentito dire. Amministrazione sempre interessata all'impianto»

«Basterebbe chiedere per conoscere la verità, lasciando perdere i sentito dire». Inizia così la nota dell'assessore al Patrimonio del comune di Bitonto, Domenico Nacci, costretto a tornare sull'argomento dei lavori allo Stadio Città degli Ulivi dopo le accuse della locale sezione di Forza Italia.

«A cosa serve la sabbia? - spiega Nacci - Dovrebbero saperlo, viste le competenze presenti al loro interno. Ma chiariamolo, così che nessuno abbia più dubbi: la sabbia serve per le attività di manutenzione (attualmente in corso); è stata scaricata allo stadio ad agosto per attività che dovevano essere eseguite nel mese scorso, tuttavia le alte temperature hanno obbligato il rinvio delle stesse a questi giorni. L'erba non è stata tagliata di più per preservare il manto e renderla più forte, per affrontare l'inverno e consentire alla nostra squadra di utilizzarlo il più possibile (condizioni meteo permettendo)».

Anche i rotoli di erba sintetica depositati all'interno della struttura e sarebbero tutt'altro che un rifiuto abbandonato. «Sono stati portati al campo con l'intento di posizionarli dietro la porta sud – spiega ancora l'assessore - per creare uno spazio utile per alcune attività della squadra, evitando di farle compiere direttamente sul manto. Se l'intenzione (ovviamente positiva) non sarà accolta faremo rimuovere con solerzia gli stessi, tuttavia depositati nel parcheggio riservato e di certo non in mostra».

L'argomento di maggiore attualità fra i tifosi resta però il montaggio della nuova curva destinata agli ultras: «Sarebbe bastato leggere le comunicazioni già rese alcuni giorni fa; non si tratta di attendere autorizzazioni comunali, bensì si attende il progetto del basamento da parte dell'azienda che ha fornito la struttura per "edificare" in totale sicurezza la nuova curva. Dopo di che il comune seguirà tutto l'iter burocratico necessario per consentire l'utilizzo della nuova casa ultras, con grande generosità donata dal presidente. Il comune non sta guardare e continua ad operare al fianco della società sportiva per accelerare i tempi di esecuzione».

«Tra qualche giorno – conclude Nacci - verranno montate le nuove porte di gioco e i cordoli di protezione il muretto di cinta, dopo gli altri lavori già eseguiti tra fine luglio e i primi giorni di agosto. Questa Amministrazione è continuamente interessata a questo impianto sportivo!».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Domenico Nacci
  • Us Bitonto
Altri contenuti a tema
Il Bitonto dice addio al secondo posto in classifica Il Bitonto dice addio al secondo posto in classifica Dallo scontro diretto col Francavilla escono vittoriosi i lucani che conquistano la piazza d'onore
Bitonto a Francavilla in Sinni, è uno spareggio per il secondo posto Bitonto a Francavilla in Sinni, è uno spareggio per il secondo posto I neroverdi vogliono vincere per superare gli avversari in classifica
Il Bitonto dilaga a Matino Il Bitonto dilaga a Matino Gara archiviata già nel primo tempo. Neroverdi sempre a -2 dal secondo posto
Delicata trasferta sul campo dell'ultima in classifica per il Bitonto Delicata trasferta sul campo dell'ultima in classifica per il Bitonto I neroverdi se la vedranno con la Virtus Matino. D'Anna: «Importante l'atteggiamento»
Il Bitonto torna alla vittoria e accorcia sul secondo posto Il Bitonto torna alla vittoria e accorcia sul secondo posto Primo successo della gestione Potenza, i neroverdi riducono a due le lunghezze da recuperare rispetto al Francavilla
Il Bitonto prova a restare concentrato sulle vicende del campo Il Bitonto prova a restare concentrato sulle vicende del campo Sullo sfondo l'incrocio societario Rossiello-Lopez
Bitonto sconfitto di misura a Cerignola Bitonto sconfitto di misura a Cerignola Neroverdi più lontani dal secondo posto. I rivali ofantini festeggiano la C
Bitonto di scena a Cerignola, si attende una prova d'orgoglio Bitonto di scena a Cerignola, si attende una prova d'orgoglio I neroverdi eviterebbero di partecipare alla festa promozione dei rivali soltanto battendoli. Sullo sfondo le dimissioni del patron Rossiello
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.