Museo De Palo Ungaro
Museo De Palo Ungaro
Cultura, Eventi e Spettacolo

Le antiche origini peucete di Bitonto protagoniste domani al Museo De Palo-Ungaro

Sarà presentato il libro del professor Custode Silvio Fioriello “Poediculroum oppida”

Nel Museo Archeologico della Fondazione De Palo-Ungaro di Bitonto, domani 19 dicembre 2018 alle ore 18.00 sarà presentato il libro di Custode Silvio Fioriello, professore aggregato dell'Università di Bari, "Poediculorum oppida" Spazi urbani della Puglia centrale in età romana. Questo lavoro traccia un quadro storico-insediativo ricostruibile per l'età romana nell'area della Puglia centrale in cui si sviluppò la cultura peucezia, con specifico riferimento alle collettività di Ruvo (Rubi), Bitonto (Butuntum), Bari (Barium), Ceglie (Caelia), Rutigliano (Azetium), Ginosa (Genusia) nell'ambito di un arco cronologico che va dagli avvenimenti della seconda guerra sannitica fino al bellum sociale, quando nel 89 a.C. la debole opposizione dei Poediculi (i Peucezi nella definizione riferita da Strabone) al generale C. Cosconio registra l'ultimo richiamo all'antica identità della stirpe, destinata a sciogliersi nell'ambito dell'assetto politico-amministrativo della Apulia.

Lo studio si apre ad una nuova prospettiva interpretativa, che supera l'angusta visione finora tramandata di un'area apula come periferia marginale della Magna Graecia, il cui paesaggio agrario era letto, e spesso frainteso, nelle ottiche settoriali delle centuriazioni o nella discutibile sovrapposizione di situazioni territoriali medievali, moderne o contemporanee nel passato romano, finendo per proporre la Peucezia quale area "povera", "depressa". Il libro di Fioriello, dopo aver tracciato un essenziale quadro storico dello sfaldamento dell'ethnos peucezio e della mutata realtà politico-istituzionale a seguito della fase della romanizzazione dall'età tardorepubblicana all'età imperiale, ricostruisce in maniera organica e in un disegno globale il profilo dello spazio urbano delle sette città peucete sopra menzionate nel passaggio dallo stato di civitates alleate a quello di municipia, dedicando a ciascuna di esse un capitolo che espone e discute i dati pertinenti il profilo storico e istituzionale, la forma della città e l'assetto del territorio con adeguato impianto illustrativo e ampio apparato critico. Emerge un quadro tutto innervato sulla intensa e morfogenetica tensione tra metabolismo e simbiosi, la cui articolazione in insediamenti urbani principali costieri, in diversi poli abitativi a presidio e gestione delle campagne, in diffusi piccoli nuclei rurali, si è conservata sino al Tardoantico e oltre.

Dopo la presentazione del libro ci sarà l'intitolazione della sala dell'arciere del Museo Archeologico al dott. Giuseppe Andreassi, Sovrintendente Archeologo, che non poco si prodigò per la realizzazione del Museo archeologico a Bitonto.
Alla cerimonia interverranno, oltre ai famigliari di Andreassi, anche il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, il presidente del Centro Ricerche di Storia e Arte, Stefano Milillo, il presidente della Fondazione De Palo-Ungaro, Nicola Pice e il professor Mario Andreassi, dell'Università degli Studi di Bari, A.Moro.
  • Museo De Palo-Ungaro
Altri contenuti a tema
Bitonto ricorda Antonio Cardone a 15 anni dalla scomparsa Bitonto ricorda Antonio Cardone a 15 anni dalla scomparsa L’uomo, il giornalista, l’intellettuale in una serata nella Fondazione De Palo-Ungaro in programma domani
'Gli antichi Peuceti a Bitonto': volontari del Servizio Civile in azione al Museo De Palo Ungaro 'Gli antichi Peuceti a Bitonto': volontari del Servizio Civile in azione al Museo De Palo Ungaro Iniziato il progetto sotto la supervisione del presidente Nicola Pice
Installazioni e performance interattive al Museo Archeologico De Palo-Ungaro con SagomArte Installazioni e performance interattive al Museo Archeologico De Palo-Ungaro con SagomArte Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi protagonisti a Bitonto
Lo scultore del portale della basilica dei Ss Medici, Adolfo Rollo, protagonista oggi a Bitonto Lo scultore del portale della basilica dei Ss Medici, Adolfo Rollo, protagonista oggi a Bitonto Il libro che parla dell'artista presentato oggi nel Museo De Palo Ungaro
Porte aperte alle famiglie domenica al Museo de Palo-Ungaro Porte aperte alle famiglie domenica al Museo de Palo-Ungaro La Fondazione partecipa alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.