lampada votiva
lampada votiva
Vita di città

Lampade votive, Abbaticchio: «Tuteleremo anche le più piccole quote pagate e non dovute»

Il sindaco di Bitonto annuncia tempi ancora lunghi per il bando per il nuovo concessionario. Si andrà avanti con le lampade a led

Chi ha pagato al vecchio concessionario la quota per la lampada votiva al caro estinto, magari per tutto l'anno, senza averne usufruito sarà tutelato dal Comune. Prova a rassicurare la cittadinanza sulla questione dell'illuminazione del cimitero il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che a pochi giorni dalle festività in memoria dei defunti ha voluto offrire alcuni chiarimenti sulla vicenda.

«Come sapete – ha detto il primo cittadino - il contratto con il concessionario della gestione delle lampade votive cimiteriali è stato rescisso dal Comune mesi fa, a nostro parere per posizioni che tutelano una comunità intera. La nuova gestione dovrà essere individuata con appalto pubblico e non può essere altrimenti. Ma i tempi degli appalti in Italia sono purtroppo lunghissimi. Nelle more, tanti cittadini lamentano due questioni: la prima è che il vecchio gestore ha chiesto e in parte ottenuto i pagamenti per il servizio per l'intero anno, la seconda è che le lampade sono spente e i cimiteri appaiono così abbandonati dalla nostra attenzione».

Si prospettano, dunque, tempi più lunghi di quelli inizialmente previsti per riaccendere la luce al cimitero, ma nel frattempo il Comune sta vagliando alcune alternative.
Sulla questione delle quote indebitamente pagate al vecchio gestore, il primo cittadino annuncia «una indagine ufficiale del numero esatto di persone che hanno pagato per l'anno 2018, con regolare avviso pubblico, per decidere insieme tutte le eventuali azioni a tutela di ogni singola quota pagata (non importa quanto piccola, anche di 20 euro o altro)».

Per non lasciare i propri cari al buio, poi, «l'amministrazione comunale, in ragione del particolare periodo in arrivo per i nostri defunti, ha deciso di promuovere iniziative che portino attenzione al valore del culto di chi non c'è più, con apposita illuminazione nei punti più sensibili, attraverso letture pubbliche a tema religioso e letterario», ha spiegato il sindaco.
Nel frattempo è stato deciso di «autorizzare, come accade in molti altri comuni, l'utilizzo di lampade votive con batteria led, in commercio facilmente reperibili, durano un anno, con costi ovviamente bassi (7 euro circa)».

«Non ci sono problemi che non ci interessano – ha rassicurato Abbaticchio - ma non sempre rispettare la legge significa risolvere tutte le esigenze senza sacrificio di tutti. Lavoriamo continuando ad ascoltarvi».
  • Cimitero
  • Morti Bitonto
Altri contenuti a tema
Luce nel cimitero di Bitonto: l'allaccio è “volante” Luce nel cimitero di Bitonto: l'allaccio è “volante” Un faro di servizio collegato a un palo della pubblica illuminazione esterno alla stregua di un attacco abusivo
Pini abbattuti in via Traiana, Fare Verde: «Subito un piano di riforestazione» Pini abbattuti in via Traiana, Fare Verde: «Subito un piano di riforestazione» Per l’associazione ambientalista bitontina prima delle conseguenze estreme necessario curare le cause
Ramo “dimenticato” dopo la potatura cade in via Traiana Ramo “dimenticato” dopo la potatura cade in via Traiana Non ci sono feriti. È stato lasciato in bilico probabilmente dopo i lavori eseguiti in settimana
Pini secolari pericolanti abbattuti a Bitonto in via Traiana Pini secolari pericolanti abbattuti a Bitonto in via Traiana Gino Ancona: «Andavano potati prima. I tronchi erano sanissimi»
Domenica 11 novembre Bitonto commemora i caduti in guerra Domenica 11 novembre Bitonto commemora i caduti in guerra Prima la Santa Messa nel Cimitero poi sarà deposta una corona davanti al Monumento ai Caduti
1 Lampade votive: il Comune vuole l’elenco dei cittadini che hanno pagato Lampade votive: il Comune vuole l’elenco dei cittadini che hanno pagato Intanto Sinistra Italiana e il consigliere comunale Dino Ciminiello critici sulla scelta delle lampade a batteria
SI Bitonto: «Sulle lampade votive le nostre domande risvegliano l’amministrazione» SI Bitonto: «Sulle lampade votive le nostre domande risvegliano l’amministrazione» La locale sezione del partito chiede altri chiarimenti sulla questione
Al via i lavori per la costruzione di 120 nuovi loculi nel cimitero di Bitonto Al via i lavori per la costruzione di 120 nuovi loculi nel cimitero di Bitonto Sulle lampade votive Abbaticchio rassicura: «Soluzione entro la prossima settimana. E ridurremo i costi»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.