Lassemblea regionale di Italia in COmune a Bari
Lassemblea regionale di Italia in COmune a Bari
Politica

Italia in Comune già in pista per le regionali 2020

Dall'assemblea regionale i nomi dei primi possibili candidati

Il punto della situazione sulle elezioni appena trascorse «alle quali, abbiamo raggiunto un risultato straordinario, nonostante non possiamo chiamare Abbaticchio 'eurodeputato'», come ha evidenziato il sindaco di Acquaviva e presidente provinciale per Bari Davide Carlucci, ma anche lo sguardo già a quelle future, con un focus in particolare alle eventuali alleanze da stringere, l'avvio della campagna tesseramento e i grandi temi su cui continuare a prendere posizioni nette come Ambiente, Sanità, questione federalismo fiscale.
Questo l'ordine del giorno dell'Assemblea Regionale di Italia in Comune Puglia che si è tenuta oggi a Bari.
«Il miglior risultato d'Italia per il partito lo porta a casa la nostra regione. Un risultato per nulla scontato che consegue alle regole non scritte che ci siamo dati: l'orizzontalità del movimento, decisioni condivise, ritorno alle piazze. Forse all'inizio non ci credevamo neanche noi, invece siamo stati artefici di un piccolo miracolo. Certo, consci che si può sempre migliorare. Da qui, ora, possiamo costruire risultati eccellenti per i prossimi appuntamenti elettorali» ha detto Rosario Cusmai, coordinatore regionale del partito.
Naturalmente, il riferimento è alle regionali del 2020: «presenteremo la lista di Italia in Comune - ha continuato il neo-eletto consigliere comunale di Foggia - Non sarà una lista di professionisti della politica ma, seguendo la linea del nostro partito, sarà fatta di gente competente. Siamo già pronti ad acquisire le disponibilità a candidarsi».

Insomma, la necessità di arrivare preparati all'appuntamento elettorale della prossima primavera è prioritario per il partito, tanto che a luglio già la lista per la Regione potrebbe essere chiusa, e la volontà forte a proseguire nel percorso per consolidarsi come punto di riferimento della gente comune sui territori.
«Ripartendo da quelli che sono stati i nostri punti forti già a queste europee: esserci mostrati come moderati e aver proposto un nome credibile sul quale non abbiamo avuto grandi problemi a far convergere i consensi - ha suggerito il sindaco Tommaso Depalma di Giovinazzo e coordinatore provinciale per Bari - insomma, ripeteremo l'"operazione Abbaticchio". Un nome eccepibile già lo abbiamo ed è quello del nostro Presidente Tonino Nunziante che deve assolutamente essere in lista», le parole di Francesco Crudele, sindaco di Capurso.

E proprio all'attuale numero due della Giunta Emiliano, che nel partito ricopre il ruolo di Presidente regionale, sono spettate le conclusioni dell'incontro: «La situazione è complessa e il quadro è delicatissimo ma il grande risultato ci spinge ancora di più a credere in questo progetto. Io personalmente ci ho creduto sin dal primissimo momento, ora l'invito è a rimanere coesi e continuare a parlare alla gente con onestà e con il rispetto che i cittadini meritano, e convincere chi ancora non si è avvicinato a noi», le sue parole.
All'incontro, tra i tanti amministratori presenti provenienti da tutta la Puglia, anche i sindaci di Casamassima, Giuseppe Nitti, Triggiano, Antonio Donatelli, San Paolo Civitate, Francesco Marino.



  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ok ai lavori dalla Città Metropolitana. Abbaticchio: «Dimostrazione concreta dell'importanza della sicurezza per questa amministrazione»
Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Sotto accusa un terreno privato lasciato alla mercé di topi, rettili e immondizia
È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 L'accoglienza della città dell'ulivo premiata dalla storica maratona per moto d’epoca
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.