La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Il titolare arriva per aprire il bar, due banditi gli rapinano il portafogli

È successo giovedì alle ore 05.00 in via Ravanas, all'esterno de La Tana del Caffè. I malviventi fuggiti con 200 euro

Il sole non era ancora sorto, a Bitonto, quando i malviventi sono arrivati sul posto. E, coperti dalle tenebre, hanno atteso che arrivasse il titolare per aprire il bar La Tana del Caffè, coglierlo di sorpresa, minacciarlo, senza, però, mostrare armi, e poi mettere a segno la rapina, rubandogli il portafogli. All'interno circa 200 euro.

E così la giornata di lavoro appena iniziata si è ben presto trasformata in un incubo vero e proprio. Erano circa le ore 05.00 dello scorso giovedì, quando lungo via Ravanas sono piombati due malviventi vestiti di nero ed incappucciati, e dunque a volto coperto, che hanno sorpreso alle spalle l'uomo, di 59 anni, mentre apriva la saracinesca del suo locale, La Tana del Caffè, che ha aperto i battenti nel 2014 e che quest'anno taglierà il primo decennio di vita dell'esercizio commerciale.

Il titolare dell'attività ha dovuto subire la prevaricazione dei due rapinatori, i quali l'hanno assalito a mani nude, senza mostrare oppure far intendere di avere armi, ed obbligandolo a consegnare il portafogli. Tutto è avvenuto in pochissimi istanti, in una manciata di attimi che per l'uomo sono sembrati invece eterni, fra strade quasi deserte, facili vie di fuga e pure la complicità del buio. Hanno preteso solo il portafogli, senza introdursi all'interno e far man bassa. Nulla di tutto questo.

Poi, dopo averlo arraffato - all'interno c'erano circa 200 euro, il fondo cassa da utilizzare per il nuovo giorno - si sono dati alla fuga a piedi lungo via Vacca e sono scomparsi, probabilmente con qualche veicolo posteggiato nei paraggi, ma non è neanche da escludere che li attendesse un complice. E alla frastornata vittima, in stato di shock ma che non non ha avuto bisogno di fare ricorso alle cure mediche, non è rimasto null'altro da fare che chiamare il 113 e segnalare l'accaduto.

L'uomo ha successivamente sporto denuncia al Commissariato di P.S. e ora gli agenti, dopo averlo ascoltato per recuperare le descrizioni e gli elementi utili alle indagini, stanno scandagliando le immagini di videosorveglianza di via Ravanas, di via Vacca e delle strade attigue per cercare di dare un volto ai due balordi. Al momento, inoltre, non è ben chiaro come siano arrivati e infine fuggiti i due rapinatori, molto probabilmente del posto e a conoscenza delle abitudini del titolare.

Assalti di questo tipo - è il primo caso registrato a Bitonto - vengono ritenuti evidentemente da più di qualcuno proficui e meno rischiosi di rapine di giorno o alle prime ore della sera. Le indagini proseguono: nelle mani degli investigatori ci sono i filmati delle telecamere in cui potrebbe essere rimasta traccia dei banditi.
  • Rapine Bitonto
Altri contenuti a tema
Camionista sequestrato e rapinato del tir: liberato a Mariotto Camionista sequestrato e rapinato del tir: liberato a Mariotto Il conducente è stato rilasciato dopo due ore: l'assalto a San Ferdinando di Puglia, in azione un commando di quattro banditi
Tenta due rapine a Bitonto, ma nessuna va in porto. È caccia all'uomo Tenta due rapine a Bitonto, ma nessuna va in porto. È caccia all'uomo Un malvivente solitario, questa mattina, ha seminato il panico in città, fra via Traetta e via Ricapito. Indaga la Polizia di Stato
Sequestrato e rapinato un autotrasportatore di Bitonto, bottino da 10mila euro Sequestrato e rapinato un autotrasportatore di Bitonto, bottino da 10mila euro L'uomo guidava un tir carico di alimenti: è stato rilasciato nei pressi della strada fra Minervino Murge e Canosa
Erboristeria e bar, due rapine in due giorni a Bitonto Erboristeria e bar, due rapine in due giorni a Bitonto Sabato, malvivente solitario nel centro biodinamologico di via Cavallotti. E lunedì depredato il bar La Tana del Caffè di via Ravanas
Appuntamento hard finisce in rapina. Presi in tre: due hanno patteggiato Appuntamento hard finisce in rapina. Presi in tre: due hanno patteggiato La vittima è un 70enne di Bitonto: i banditi lo avrebbero picchiato per rubargli contanti, carte prepagate e un cellulare
Rapinatore nel supermercato, i Carabinieri lo bloccano in fuga Rapinatore nel supermercato, i Carabinieri lo bloccano in fuga Nel mirino A&O. Un 38enne armato di un coltello si era fatto consegnare i soldi, ma s'è trovato i militari alle calcagna
Assalto sull'A14 a Bitonto. Un vigilante ferito: «Ci è andata di lusso» Assalto sull'A14 a Bitonto. Un vigilante ferito: «Ci è andata di lusso» All'indomani del tentato colpo proseguono le indagini della Polstrada di Bari. Recuperati un kalashnikov e una pistola
Rapina in via Traetta, in manette un 24enne. Il complice ha 14 anni Rapina in via Traetta, in manette un 24enne. Il complice ha 14 anni Il colpo ai danni del supermercato Primo Prezzo. Il più grande è finito in carcere, l'altro è stato riaffidato ai genitori
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.