sinistra italiana logo
sinistra italiana logo
Politica

Discarica, Sinistra Italiana Bitonto pronta a mobilitarsi

Nuova dura nota della segreteria cittadina contro la richiesta di adeguamento alle prescrizioni della Fer.Live Srl

Torna a far sentire la sua voce la segreteria cittadina di Sinistra Italiana Bitonto. Sotto la lente di ingrandimento il progetto della Fer.Live srl di adeguamento alle prescrizioni e condizioni stabilite dalla giustizia amministrativa per ottenere il rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale al fine di realizzare la discarica a "Lama di Macina".
Di seguito il comunicato integrale inviatoci dalla segreteria.
La nostra redazione, nel rispetto di un dibattito che dia diritto di parola a tutti gli attori, resta a disposizione per eventuali repliche.


«Rieccoli, ci riprovano! La società Fer.Live srl ha ripresentato il 16/11/2020 alla Città Metropolitana di Bari, il progetto con il quale "dicono" di adeguarsi alle prescrizioni e condizioni stabilite dalle sentenze del TAR Puglia e del Consiglio di Stato per il rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale (AIA) alla realizzazione della discarica in "Lama di Macina".
È una nuova gestione legale che ripresenta l'istanza, ma la sostanza è sempre la stessa! Vogliono realizzare un impianto di trattamento con annessa discarica per rifiuti speciali in un'area paesaggisticamente e geologicamente non idonea!

Sinistra Italiana Bitonto ha sempre indicato come unica possibile soluzione definitiva, atta ad impedire l'ennesimo tentativo di scempio del nostro territorio, la revoca in autotutela da parte della Città Metropolitana del provvedimento positivo di valutazione di impatto ambientale (VIA) rilasciato nel lontano 30/12/2011.

Abbiamo gioito quando il Consiglio di Stato ha sentenziato la legittimità del provvedimento di diniego al rilascio dell'AIA alla Fer.Live ma è sempre rimasto il rammarico che la VIA, provvedimento "principale" tra quelli ambientali, non fosse stato revocato per le stesse motivazioni riportate nella sentenza del Consiglio di Stato.

Si continua a non vigilare, noi, invece, siamo attenti alle proposte di modifiche strutturali del nostro territorio, per questo risulta necessario attivare una mobilitazione tra le forze politiche, associazioni ambientaliste e cittadini per individuare, tutti uniti, il percorso da intraprendere da questo tentativo disastroso di trasformazione paesaggistica dell'area di "Lama di Macina". A tal proposito Sinistra Italiana Bitonto, ancora una volta, produrrà documentazione da porre alla base di discussione tra quanti vorranno mobilitarsi al fine di produrre un documento unitario da inviare alla Città Metropolitana per il tramite del Sindaco.

Nel mentre con la speranza, questa volta, di non essere nuovamente insultati chiediamo al Sindaco, in qualità di consigliere delegato alla Pianificazione Strategica - Pianificazione territoriale generale della Città Metropolitana, di riferire alla Città le strategie che gli uffici tecnici preposti metropolitano e cittadino intendono perseguire al fine di porre fine a questa annosa vicenda».


Sinistra Italiana Bitonto
  • Sinistra Italiana Bitonto
Altri contenuti a tema
Sinistra Italiana Bitonto contro la discarica in località Colaianni Sinistra Italiana Bitonto contro la discarica in località Colaianni La nota con cui il partito si oppone alla realizzazione
"Next Generation Tax", Sinistra Italiana Bitonto in piazza per raccogliere firme "Next Generation Tax", Sinistra Italiana Bitonto in piazza per raccogliere firme Il calendario delle giornate
Piano Urbano Mobilità Sostenibile: Sinistra Italiana Bitonto chiede chiarezza Piano Urbano Mobilità Sostenibile: Sinistra Italiana Bitonto chiede chiarezza Una nota ricca di spunti per una riflessione collettiva sul tema
Sinistra Italiana: no al deposito nazionale di rifiuti radioattivi nel territorio pugliese Sinistra Italiana: no al deposito nazionale di rifiuti radioattivi nel territorio pugliese Il 29 aprile l'incontro con l’Assessore Regionale Anna Grazia Maraschio
Sinistra Italiana critica sull'adesione dei Verdi al Pd: «Voltagabbana» Sinistra Italiana critica sull'adesione dei Verdi al Pd: «Voltagabbana» «Per taluni la lealtà verso gli elettori conta poco»
Un piano di ripresa a Bitonto: si parte da rifiuti, alloggi popolari e asili nido Un piano di ripresa a Bitonto: si parte da rifiuti, alloggi popolari e asili nido Le forze politiche di Pd, Si, Italia in Comune, Iniziativa Democratica, Officine Partecipate e 70032 pronte ad accogliere altri contributi
Deposito scorie radioattive, SI Bitonto: «Non sia nuova Ilva» Deposito scorie radioattive, SI Bitonto: «Non sia nuova Ilva» Le osservazioni della locale sezione del partito per scongiurare il rischio della localizzazione sulla Murgia
Recovery Fund: a Bitonto primi passi verso un progetto condiviso Recovery Fund: a Bitonto primi passi verso un progetto condiviso Italia in Comune, Iniziativa Democratica, SI, PD e 70032 città in Movimento al lavoro su una proposta unitaria
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.