Il banchetto dellAnpi
Il banchetto dellAnpi
Politica

Bitonto è antifascista: 510 firme per la petizione contro fascismi e nazismi

Esulta la locale sezione dell'ANPI: «Iniziativa a difesa dei valori democratici della Costituzione»

Raggiunge le 510 sottoscrizioni la raccolta firme promossa Bitonto dall'Associazione Nazionale dei Partigiani d'Italia in favore della "Proposta di legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista". Tutto era partito dall'idea di Mauro Verona, primo cittadino di Sant'Anna di Stazzema dove, nell'agosto del 44', furono trucidate 560 persone, tra cui 130 bambini.

«Unitamente all'allestimento di una postazione della nostra sez. ANPI Bitonto – spiegano gli aderenti al lavoro dall'8 febbraio sulla questione - installata presso il Comune, avevamo rivolto un appello ai rappresentanti di forze politiche, del sindacato e delle istituzioni a farsi parte attiva per il buon risultato della raccolta delle firme, a difesa e attuazione dei principi e dei valori democratici e antifascisti della nostra Costituzione, fornendo la modulistica preposta. Ed è grazie alle sensibilità dimostrata da tanti che siamo riusciti a raccogliere ben 510 firme, in poche settimane e nonostante il blocco che è conseguito all'entrata in Zona Rossa della regione. 510 persone, autenticamente antifasciste di cui avremmo voluto mostrare i volti e la convinzione con cui hanno sottoscritto la proposta di legge».

Alla fine sono state 510 le persone che hanno deciso di sostenere l'iniziativa. «Ben il 40% sono donne – scrivono ancora dall'Anpi - Con molte di loro che ci hanno raggiunto presso la postazione ANPI per testimoniare il loro impegno antifascista; il 22% sono under 30, i cosiddetti millennial, e generazione Z se nati dopo l'anno 2000. Giovani che hanno dimostrato interesse, profondità voglia di coinvolgimento e ascolto reciproco; mentre 23 firmatari sono over 75, nati prima del 1945 sotto il regime fascista e nazista A tutte queste persone va il nostro più sentito ringraziamento».

Le firme sono state depositate presso il comune e sono state certificate dagli appositi uffici. Saranno ora trasmesse al Comune di Stazzema, dove si sarebbe superata la soglia delle 50mila firme necessarie per avviare l'iter parlamentare necessario a trasformare l'impegno in una legge dello Stato.
  • ANPI Bitonto
Altri contenuti a tema
Discarica: Mowgli, Vogliamo Bitonto Pulita ed ANPI sollecitano l'azione amministrativa Discarica: Mowgli, Vogliamo Bitonto Pulita ed ANPI sollecitano l'azione amministrativa L'auspicio è di contrastare i pareri favorevoli arrivati grazie all'ausilio di professionisti
L'ANPI Bitonto contro la discarica in località Colaianni L'ANPI Bitonto contro la discarica in località Colaianni Una nota per chiarire la posizione del gruppo cittadino
Un film su Gaetano Salvemini: l'ANPI Bitonto aderisce alla raccolta fondi Un film su Gaetano Salvemini: l'ANPI Bitonto aderisce alla raccolta fondi L'uscita del lungometraggio è prevista nel 2023
Il No di Bitonto al nazifascismo: raccolta firme contro la propaganda Il No di Bitonto al nazifascismo: raccolta firme contro la propaganda Gruppi politici e Anpi a sostegno dell'iniziativa del sindaco di Stazzema, dove, nel 44', furono trucidate 560 persone
Anpi Bitonto: «Vaccinarsi è un dovere civico» Anpi Bitonto: «Vaccinarsi è un dovere civico» L'associazione dei partigiani invita la cittadinanza a comportamenti responsabili
Emergenza Covid, Anpi Bitonto: «Sia ripristinato e salvaguardato il diritto alla salute» Emergenza Covid, Anpi Bitonto: «Sia ripristinato e salvaguardato il diritto alla salute» «Inaccettabile la chiusura del reparto dell'ospedale San Paolo in cui si eseguono le interruzioni volontarie di gravidanza»
Taglio Parlamento: a Bitonto il Comitato per il “no” in piazza Taglio Parlamento: a Bitonto il Comitato per il “no” in piazza Oggi, in piazza Aldo Moro, associazioni e movimenti contrari alla riforma incontreranno i cittadini
Asta deserta per l'assegnazione della Pescara: l'ANPI esulta Asta deserta per l'assegnazione della Pescara: l'ANPI esulta «I beni comuni restino alla collettività e non ai privati»
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.