IMG WA
IMG WA
Running e Atletica

Labianca seconda sui 5000 metri di Matera

La mezzofondista bitontina finisce dietro Viola Giustino

Non riesce a bissare il primo posto ottenuto nella prima prova Francesca Labianca nella seconda gara di 5.000 metri piani tenutasi a Matera lo scorso 21 maggio. Dopo aver dominato la prima prova dei campionati di società su pista precedendo le compagne di squadra Ilenia Maria Colucci e Francesca De Sanctis, la mezzofondista bitontina, tesserata per l'Alteratletica Locorotondo, si è dovuta accontentare del secondo posto nella seconda prova.

Nella gara regionale del raggruppamento Puglia Basilicata tenutasi presso il Campo Scuola Duni ed organizzata dal Comitato Regionale Fidal Puglia a trionfare stavolta una mezzafondista dell'U.S. Giovani Atleti Bari. "A Matera è andata abbastanza bene: ho fatto una bella gara, ma ha vinto Viola Giustino, tornata alle competizioni dopo un infortunio - commenta Labianca - Ci ha sorprese tutte perché abbiamo fatto una gara non troppo tirata. Poi lei all'ultimo chilometro se ne è andata e ci ha battuto tutte".

L'atleta barese è giunta sul gradino più alto del podio con 17 minuti, 52 secondi e 16 decimi precedendo Labianca, che ha totalizzato un tempo di 18 minuti, 4 secondi e 1 decimo. Il secondo posto è sempre un ottimo risultato per la mezzofondista bitontina, che a breve si cimenterà in altre gare su pista impreziosendo ulteriormente il suo già ricco palmares.
  • Francesca Labianca
Altri contenuti a tema
Mezzamaratona, Labianca vince la CorriRoma Mezzamaratona, Labianca vince la CorriRoma “E anche Roma è stata conquistata”, l'annuncio su facebook della mezzofondista
1 Labianca: "La corsa è la mia vita" Labianca: "La corsa è la mia vita" La campionessa regionale si racconta: il mito di Baldini, la gioia di condividere la propria passione
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.