Partito Democratico di Bitonto
Partito Democratico di Bitonto
Politica

Vaccaro (PD): «In maggioranza contro il Governo per sicurezza e rispetto della nostra terra»

Intanto si dimette il segretario Naglieri in vista del congresso del 17 febbraio

Ritrovare unità per contrastare il pericolo di isolamento del Meridione e in particolare della città di Bitonto, penalizzata sotto l'aspetto della sicurezza e ignorata, come il resto del comparto agricolo pugliese, nonostante le calamità naturali. Sono questi, in estrema sintesi, i motivi per i quali il Partito Democratico ha deciso di rompere gli indugi, lasciare l'opposizione e ritrovare nella coalizione che sostiene il governo cittadino di Michele Abbaticchio tutte quelle "anime" che nel corso di un decennio si sono staccate dal corpo principale per confluire nei movimenti civici bitontini.

«Ogni giorno – ha spiegato il consigliere comunale Antonella Vaccaro, insieme al collega Gaetano Bonasia e al partito - la cronaca nazionale ci dà la possibilità di constatare quello che il Governo Lega-Cinque Stelle sta facendo, con l'attuazione di politiche definite "del cambiamento" che in realtà non stanno fornendo risposte concrete ai problemi del Paese e anzi, accrescono il disagio socio economico dei cittadini e del Paese intero. Chi ci governa sta cavalcando posizioni politiche che risultano fortemente divisive del Paese, che minano le basi della convivenza civile e della solidarietà umana, ricorrendo spesso anche a forme di manipolazione dell'informazione pur di rappresentare una realtà distorta e amplificata di insicurezza e paura».
A preoccupare i piddini sono soprattutto le ripercussioni nella politica amministrativa di Bitonto, «penalizzata e dimenticata da questo nuovo governo. Tra i fatti eclatanti, ricordo a tutti quanto accaduto in merito alla questione "sicurezza", e non meno importante l'argomento di queste settimane, lo stato di calamità naturale delle nostre campagne che ci vedrà impegnati nelle piazze nei prossimi giorni».

«Il Partito Democratico di Bitonto – aggiunge la Vaccaro - e la maggioranza amministrativa della nostra città, rappresentata in questa assise, percepiscono il pericolo di una deriva populista e per questo e a conclusione di un percorso di dialogo e di fattiva condivisione e collaborazione di alcuni temi di carattere amministrativo, dichiaro qui, oggi, l'ingresso in maggioranza del gruppo consiliare del Partito Democratico guidato da me Vaccaro Antonella e dal mio collega Bonasia Gaetano. L'auspicio che il PD fa alla città e in particolare a questa assise, è quello di riportare alto il valore e la centralità che ha sempre contraddistinto la nostra città all'interno dell'area metropolitana di Bari».

Nel frattempo il segretario della sezione di Bitonto, Michele Naglieri, ha ufficializzato le sue dimissioni per consentire lo svolgimento delle operazioni congressuali in programma il prossimo 17 febbraio.
«Illazioni gratuite e pettegolezzi la fanno ancora da padrone nella politica Bitontina – ha però rilevato Naglieri - in un periodo di grande difficoltà economica e di grande confusione politica ed ideologica, ci si preoccupa del toto nomi e non del futuro della Città. Con grande sacrificio e determinazione ho ritenuto essenziale portare il circolo cittadino del PD al lavoro sui grandi temi che preoccupano la nostra Bitonto e sono certo che la collaborazione con le forze di maggioranza nell'assise cittadina, non potrà che avere degli ottimi risultati».

«Con altrettanta certezza – ha concluso Naglieri - ritengo essenziale dare al circolo l'opportunità di confrontarsi in un congresso cittadino al fine di individuare una nuova segreteria cittadina, pronta ad impegnarsi anche per gli imminenti appuntamenti elettorali. Solo il pettegolezzo potrebbe non cogliere questa mia scelta di dimissioni a beneficio di un circolo che sappia esprimere nei prossimi mesi, con una rinnovata segreteria, il meglio delle sue idee ed energie. Domenica 17 febbraio, dunque invito tutti gli iscritti a far sentire il proprio parere al fine di votare con senso civico e democratico il nuovo Segretario di Circolo».
  • partito democratico
  • Partito Democratico Bitonto
  • Antonella Vaccaro
Altri contenuti a tema
Una discarica davanti allo stadio di Bitonto. Il Pd: «Puliremo, ma serve l'aiuto di tutti» Una discarica davanti allo stadio di Bitonto. Il Pd: «Puliremo, ma serve l'aiuto di tutti» La sezione locale del partito chiede «maggiore impegno nel rispetto delle regole e nella lotta agli sporcaccioni»
A Bitonto nasce il comitato contro il regionalismo differenziato A Bitonto nasce il comitato contro il regionalismo differenziato «No alla legge spacca Italia». Tra i primi aderenti Iniziativa Democratica, Italia in Comune, Pd, PSI e Sinistra Italiana
Il bitontino Massimiliano Gentile nella nuova segreteria regionale del PD Il bitontino Massimiliano Gentile nella nuova segreteria regionale del PD La sezione locale del partito: «Incarico di responsabilità. A lui sostegno della comunità democratica bitontina»
PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» La sezione locale del partito soddisfatta per l'esito delle consultazioni tra le parti politiche che ha portato all'addio al passaggio a livello per S.Spirito
Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Dopo le botte nella serata di lunedì l'extracomunitario è stato aggredito nuovamente il giorno successivo
Crisi Mercatone Uno: si dimettono i commissari straordinari Crisi Mercatone Uno: si dimettono i commissari straordinari Domani intanto i lavoratori rimasti senza impiego ospiti del Pd di Bitonto per una pubblica assemblea
Il Pd chiama a raccolta i docenti di Bitonto per ricordare la storia del Paese Il Pd chiama a raccolta i docenti di Bitonto per ricordare la storia del Paese Sarà prodotto un documento che diventerà una mozione da consegnare all'Assemblea Nazionale del partito
Ingiurie e bestemmie a un anziano che cade rompendosi il braccio Ingiurie e bestemmie a un anziano che cade rompendosi il braccio La solidarietà del Partito Democratico al “padre guardiano” della “Pescara”
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.