La Polizia Stradale
La Polizia Stradale
Cronaca

Un anno con la Polizia Stradale. Il bilancio

Nel 2017 tolti 50mila punti dalle patenti di guida. Incidenti in calo: -5,7%

Tempo di bilanci per tutti, anche per il Compartimento Polizia Stradale per la Puglia: meno incidenti e meno vittime. Con 18.861 pattuglie di vigilanza stradale, la Polizia Stradale ha accertato 32.621 infrazioni al codice della strada.

Ritirate 1.200 patenti di guida e 1.331 carte di circolazione; 48.443 i punti complessivamente decurtati.

Meno incidenti e meno vittime. Nel 2017 gli incidenti sono diminuiti del 5,7%: sono stati 1.031 gli incidenti rilevati dalla Polizia Stradale (63 in meno rispetto al 2016) mentre si rileva una lieve inversione di tendenza rispetto all'incidentalità con conseguenze mortali, con un decremento delle vittime: 3 incidenti in meno rispetto all'anno precedente, pari al 7 %.

Più controlli della velocità. L'utilizzo sistematico delle apparecchiature speciali per la rilevazione della velocità hanno permesso di accertare 2.771 violazioni dei limiti di velocità, costituendo un valido deterrente.

Stragi del sabato sera. Dall'inizio dell'anno scorso, nelle notti dei fine settimana (dalle 00 alle 06 di sabato e domenica), la Polizia Stradale ha impiegato nei 310 posti di controllo un totale di 437 pattuglie, rilevando 28 incidenti di cui 4 con esito mortale, per un totale di 5 vittime. I conducenti controllati con etilometro e precursore sono stati 5.204, il 4,2% dei quali (pari a 221, di cui 199 uomini e 22 donne) è risultato positivo al test di verifica alcolemico. Le persone denunciate per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti sono state 25, mentre i veicoli sequestrati per la relativa confisca sono stati 21.

Contrasto della guida sotto l'effetto di alcool e di sostanze stupefacenti. I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono stati 61.682, di cui 404 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 92 denunciati per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Autotrasporto. Secondo il protocollo d'intesa tra Ministro dell'Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, sono stati potenziati i servizi di controllo nel settore del trasporto professionale con 8.689 veicoli pesanti controllati, con l'accertamento di 1.808 infrazioni.

Operazioni ad Alto Impatto. Nel corso dell'anno, ai servizi programmati mensilmente a livello compartimentale, sono stati affiancati dispositivi specifici secondo il modello delle "Operazioni ad Alto Impatto", nella misura di circa 2 al mese, su materie particolarmente avvertite nella sensibilità collettiva. Le "operazioni" realizzate - complessivamente 51 - hanno riguardato controlli di legalità nel settore dell'autotrasporto, con una maggiore rilevanza vero i controlli alimentari, oltre a persone, animali vivi, trasporti eccezionali, controlli della copertura assicurativa, degli pneumatici dei veicoli, sull'uso corretto degli apparati radio- telefonici, dei sistemi di ritenuta e cinture di sicurezza nonché controlli dell'attività di autodemolizione.

Servizi mirati di controllo per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti.

Nell'ambito dell'obbiettivo previsto dall'Unione Europea della riduzione degli incidenti stradali nel decennio 2010-2020 , sono stati predisposti nelle province di Bari, Lecce, Foggia e Taranto, previa intesa con le rispettive Questure, dei posti di controllo con il personale della Specialità e personale sanitario della Polizia di Stato per la verifica delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, con particolare riferimento all'assunzione di sostanze stupefacenti.

L'attività ha interessato diversi fine settimana dei mesi estivi e dei week-end con maggiore intensità di traffico. Sottoposti a controllo del tasso alcolemico 2.613 conducenti, di cui 48 risultati positivi a seguito di analisi di laboratorio, mentre 22 sono risultati positivi al test preliminare antidroga su strada.

Servizi T.U.R. (traffico utenti recidivi). Nel corso dell'anno, agli svincoli autostradali dell'A/14 e A/16, sono stati svolti numerosi controlli nei confronti dei soggetti non in regola con il pagamento del pedaggio autostradale e sono stati individuati numerosi utenti recidivi, in genere autotrasportatori.

Campagne di informazione ed educazione stradale. Nel corso dell'anno sono state realizzate numerose campagne di informazione ed educazione stradale.

- Icaro 2017. Nel mese di febbraio sono state incontrate classi delle scuole primarie , nonché classi della scuola secondaria di I° e II° sui temi della sicurezza stradale, all'interno della più importante campagna di sicurezza stradale dedicata ai giovani promossa dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia dell'Università "Sapienza" di Roma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Moige (Movimento Italiano Genitori), la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, la Federazione Ciclistica Italiana, il gruppo Autostradale ASTM - SIAS, l'Autostrada del Brennero Spa, il canale televisivo Bike Channel ed il contributo di Avio.

- Biciscuola 2017. Nell'ambito del progetto "Biciscuola" sono stati promossi diversi incontri con classi delle scuole primarie sull'argomento della sicurezza e l'educazione stradale, per far conoscere il mondo e i valori legati al Giro d'Italia, l'uso della bicicletta e il rispetto dell'ambiente. Nella provincia di Bari il progetto ha coinvolto più classi per un totale di 70 bambini.

- Progetti presso altri Enti. Presso altri Enti o Istituti Didattici sono stati organizzati 8 incontri, destinati a studenti delle scuole secondarie di II° grado, coinvolgendo un totale di 930 alunni. Per l'attività formativa è stato utilizzato il metodo del Team Coaching, partendo dai contenuti di "Icaro" e collegandoli alle caratteristiche ed alle esperienze vissute nel contesto locale.

- Inverno in sicurezza. La campagna di sensibilizzazione sugli pneumatici, in collaborazione con Assogomma e Federpneus nel periodo invernale, si è svolta effettuando mirati servizi di controllo per verificare il corretto equipaggiamento del veicolo durante l'inverno, ovvero il montaggio di pneumatici invernali o la dotazione di catene a bordo. Strumenti indispensabili per garantire una mobilità sicura nella stagione del maltempo ove il manto stradale si può presentare particolarmente scivoloso.
  • Polizia Stradale
Altri contenuti a tema
Cinture di sicurezza, controlli a tappeto della Polizia Stradale Cinture di sicurezza, controlli a tappeto della Polizia Stradale Il bilancio della campagna europea "Seat Belt": rilevate ben 95 infrazioni
Tamponamento a catena sulla strada provinciale 231: 4 vetture coinvolte Tamponamento a catena sulla strada provinciale 231: 4 vetture coinvolte Traffico in tilt e lunghe code ma nessun ferito grave
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.