Social Camp
Social Camp
Attualità

Persone con fragilità e studenti del professionale a Bitonto insieme contro gli stereotipi

Sport, Musica, Cittadinanza Attiva e Ambiente con il Social Camp del progetto PROVA on the Road

Gli anziani? Fanno pena. Gli studenti del professionale? Sfaticati e teste calde. I disabili? Mettono angoscia.
O forse no. Anzi, sicuramente no, visti risultati dei Social Camp del progetto PROVA della Rete delle Organizzazioni dell'Area della Disabilità che, col supporto della Fondazione Con il Sud, stanno mettendo alla prova tutte le migliori risorse del territorio ricercandole proprio dove la gente comune era abituata a vedere stereotipi e vecchi adagio ormai fuori contesto. Ma che faticano a essere completamente superati.

Ecco, allora, l'idea della ROAD che all'interno di PROVA ha deciso di puntare proprio su chi, da sempre, è vittima di pregiudizi insensati e immotivati. Così le persone con fragilità – anziani, minori a rischio devianza, soggetti con disabilità – si sono ritrovate con quattro splendide classi dell'istituto professionale Volta-De Gemmis ( quinta A C D e quarta D), insieme ai volontari del Servizio Civile Nazionale a prendersi cura di quegli spazi della città in abbandono o in attesa di recupero con un Social Camp di un'intera giornata con 4 aree di intervento: Sport, Musica, Cittadinanza Attiva e Ambiente.
Il luogo, stavolta, è stato il giardino esterno di Villa Sylos, nota anche come Contessa, antico casale recuperato dall'Amministrazione comunale di Bitonto e avviato a una nuova vita che però è già in attesa di un ulteriore intervento per recuperare proprio l'ampio giardino che circonda la villa.

«Una giornata meravigliosa – ha commentato Marilena Ciocia, della ROAD, che ha voluto rassegnare un plauso particolare agli studenti del professionale e alla preziosa collaborazione della coop.IAIA. – tutti hanno condiviso l'esperienza con entusiasmo, garbo ed educazione, hanno lavorato fianco a fianco, si sono semplicemente divertiti, cancellando con la voglia di stare insieme ogni forma di stereotipo, per dimostrare che ogni singolo essere umano non merita alcuna etichetta perchè è un essere speciale».


  • disabilità
  • ROAD
  • Rete Organizzazioni Area Disabilità
Altri contenuti a tema
Gli assegni di cura ai disabili non arrivano: Damascelli sferza la Regione Gli assegni di cura ai disabili non arrivano: Damascelli sferza la Regione «Fondi insufficienti: incapaci di essere vicini alle persone che soffrono davvero»
Conclusa la settimana di inclusione “Emozioni in… Gioco”, ma è un arrivederci Conclusa la settimana di inclusione “Emozioni in… Gioco”, ma è un arrivederci Dopo il successo di questa edizione l'appuntamento è già per il prossimo anno
Estate e divertimento anche per le persone con fragilità a Bitonto grazie alla ROAD Estate e divertimento anche per le persone con fragilità a Bitonto grazie alla ROAD In programma tante attività mirate all'integrazione e all'inclusione
Cinque giorni di sport e “Emozioni in… Gioco” per i ragazzi speciali della Paralimpica Elos di Bitonto Cinque giorni di sport e “Emozioni in… Gioco” per i ragazzi speciali della Paralimpica Elos di Bitonto Nel progetto patrocinato dal Comune e dal CIP anche lezioni di vela e un laboratorio manuale di riciclo
A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia Il Comune ha vinto un bando da 600mila euro per finanziare i progetti di vita di soggetti disabili o in difficoltà
Artisti e persone con disagio psichico insieme a Bitonto nella Casa per la Vita Artisti e persone con disagio psichico insieme a Bitonto nella Casa per la Vita Domenica nell'ottocentesco palazzo Luise cantanti, ballerini, poeti, pittori, musicisti, attori con l'evento StArt – Il Volo
Pioggia di medaglie per gli atleti paralimpici della Polisportiva Elos Pioggia di medaglie per gli atleti paralimpici della Polisportiva Elos La società bitontina protagonista ai Campionati Regionali di Atletica Leggera FISIDIR
I ragazzi speciali della ROAD all'attacco dei giardini delle scuole bitontine I ragazzi speciali della ROAD all'attacco dei giardini delle scuole bitontine Studenti, volontari e ragazzi con fragilità protagonisti di incursioni di guerrilla gardening negli istituti scolastici
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.