Salvini
Salvini
Politica

Misure anti crisi post Covid: la ricetta della Lega Salvini di Bitonto

«Invece di propagandare Italia in Comune il sindaco si attivi per la comunità»

Arrivano dalla Lega Salvini Premier della sezione di Bitonto le strategie per risolvere a livello locale la crisi economica di aziende e famiglie dovuta al coronavirus.

«Il sindaco e la giunta – si legge nel comunicato della "segreteria cittadina" del partito - piuttosto che affannarsi oltre misura per le prossime elezioni regionali e propagandare "Italia in Comune" si attivino tempestivamente nell'esclusivo interesse della comunità locale, dalla quale percepiscono lauti stipendi con il Governo Centrale».
Secondo i tecnici della sezione locale del partito di Salvini bisognerebbe «consentire al Comune di Bitonto di procedere ad un accertamento convenzionale in materia di Imposta Comunale sugli Immobili (IMU) per far fronte alle possibili minori entrate». Ma anche «procedere alla richiesta di una anticipazione di liquidità alla Cassa Depositi e Prestiti al fine fronteggiare problemi di cassa derivanti dalle mancate entrate, e dai mancati versamenti. La misura quindi è tesa a favorire immissione di liquidità nel sistema locale».

In più sarebbe necessario «prevedere l'incremento dell'entità del Fondo nazionale per il concorso finanziario dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale al fine di consentire alle Regioni, e di conseguenza agli Enti affidanti, di poter riequilibrare i contratti di servizio con i gestori a fronte della riduzione degli introiti tariffari causati dalla riduzione del numero di passeggeri attuale e per i prossimi 12/24 mesi». Senza dimenticare di «prevedere, adeguate coperture degli ammortizzatori sociali per il periodo necessario al superamento della crisi economica conseguente l'epidemia del Covid-19 che produrrà effetti diretti nel quadro economico locale dei prossimi anni».

Il Comune dovrebbe poi convincere i proprietari degli immobili a rinunciare «a riscuotere il canone di locazione o d'affitto d'azienda (o parte sostanziale di essi) per il periodo di chiusura dell'attività locata o, in caso di famiglie, a seguito della riduzione della capacità reddituale del locatario, sia di misure dirette a favore di soggetti, imprese e famiglie colpite dalla crisi».
  • Lega-Salvini premier
  • Matteo Salvini
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

302 contenuti
Altri contenuti a tema
Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Quasi mille casi nelle ultime ore in Puglia Salito a 3000 il numero di positivi al Covid deceduti dall'inizio dell'emergenza sul territorio regionale
115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza 115mila casi di positività in Puglia dall'inizio dell'emergenza Ritmo di oltre mille nuovi contagi al giorno
Focolaio a Villa Giovanni XXIII, le famiglie: «Dateci notizie dei nostri cari» Focolaio a Villa Giovanni XXIII, le famiglie: «Dateci notizie dei nostri cari» Da giorni non si hanno risposte dalla struttura, mentre il telefono squilla a vuoto
Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Più guariti che attualmente positivi in Puglia ma si registrano oltre 1000 nuovi casi Scende molto lentamente il numero delle persone ricoverate negli ospedali del territorio
Casi Covid in discesa a Bitonto: ora sono 442 Casi Covid in discesa a Bitonto: ora sono 442 Ma preoccupano i nuovi casi registrati nelle due strutture locali a servizio degli anziani
Ristori per le aziende del settore trasporti, Ruggiero: «Ok a un mio ordine del giorno» Ristori per le aziende del settore trasporti, Ruggiero: «Ok a un mio ordine del giorno» Parere favorevole del Governo Conte, la deputata bitontina: «Lavoreremo in commissione per prevedere il contributo straordinario»
Cala il numero degli attualmente positivi in Puglia Cala il numero degli attualmente positivi in Puglia 1275 i casi nelle ultime 24 ore
Lopalco: «Vaccini a insegnanti e personale scolastico nella fase 2» Lopalco: «Vaccini a insegnanti e personale scolastico nella fase 2» Pronta una bozza della delibera regionale per un rientro in classe in sicurezza
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.