I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Ladro d'auto in trasferta da Bitonto a Cassano: arrestato

Un 26enne è stato incastrato dalle telecamere e dai vestiti indossati per il furto: è stato rinchiuso in carcere

I Carabinieri della Stazione di Cassano delle Murge hanno arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo, un 26enne di Bitonto ritenuto responsabile del furto di un'auto avvenuto a Cassano quest'estate.

Alle prime ore dell'alba del 30 luglio scorso, il giovane, insieme ad altri due complici, tutti a volto coperto, si recarono a Cassano e, dopo aver individuato un'auto parcheggiata in via Pio XII se ne impossessarono fuggendo verso Bitonto. Le indagini dei militari della locale Stazione, avviate con l'esame delle varie telecamere pubbliche e private ubicate nei pressi del luogo in cui era stato consumato il furto, hanno permesso di individuare uno degli autori del furto, sebbene travisato.

Inoltre i militari sono riusciti anche a documentare alcuni segni distintivi dell'abbigliamento del ladro. Assunti diversi indizi che hanno condotto all'identificazione del soggetto, anche grazie a un esame di soggetti gravati da precedenti penali e provenienti dall'area in cui gli autori si erano diretti dopo il furto, è stata eseguita a casa del 26enne una perquisizione nel corso della quale sono stati sequestrati alcuni capi di vestiario compatibili con quelli indossati al momento del furto.

Tali ulteriori indizi di colpevolezza sono stati condivisi dalla magistratura inquirente che ha richiesto nei confronti del giovane, di Bitonto, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'uomo, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Cassano è stato tradotto nel carcere di Bari: l'accusa è di furto aggravato in concorso.
  • Arresti Bitonto
  • Furti Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Carabinieri: la Stazione di Bitonto passa alla Compagnia di Modugno Carabinieri: la Stazione di Bitonto passa alla Compagnia di Modugno Ufficializzato lo storico passaggio: anche Palo del Colle saluta la Compagnia di Molfetta
Furti d'auto nel barese. Arrestati tre ladri: sono di Bitonto Furti d'auto nel barese. Arrestati tre ladri: sono di Bitonto Si tratta di un 53enne, un 48enne e un 42enne: secondo i Carabinieri avrebbero commesso 10 furti
Lo spaccio anche durante il lockdown, la base era Palo: 19 arresti Lo spaccio anche durante il lockdown, la base era Palo: 19 arresti L’operazione ha riguardato anche Modugno, Bitonto, Corato, Bisceglie, Trani e Ruvo di Puglia
Operazione antidroga, 19 arresti in 7 comuni. Anche Bitonto Operazione antidroga, 19 arresti in 7 comuni. Anche Bitonto Impegnati oltre 100 Carabinieri fra Palo del Colle, Modugno, Corato, Bisceglie e Ruvo di Puglia
Bitontini ubriachi e a torso nudo: dopo l'arresto tornano liberi Bitontini ubriachi e a torso nudo: dopo l'arresto tornano liberi Dopo la convalida dell’arresto, solo il 32enne è stato sottoposto all'obbligo di firma e di dimora
Ubriachi di Bitonto in trasferta a Giovinazzo. Arrestati dai Carabinieri Ubriachi di Bitonto in trasferta a Giovinazzo. Arrestati dai Carabinieri È successo questa mattina: in manette un 40enne e un 32enne pregiudicati. Disposti i domiciliari
Sorpresi a rubare olive a Bitritto, 4 denunciati: 2 sono di Bitonto Sorpresi a rubare olive a Bitritto, 4 denunciati: 2 sono di Bitonto Furto sventato dai Carabinieri: i ladri avevano già raccolto oltre 1 quintale di olive. Sono stati deferiti a piede libero
Bloccato sul terrazzo con droga e contanti. Arrestato un 24enne Bloccato sul terrazzo con droga e contanti. Arrestato un 24enne Il giovane, incensurato, ha tentato la fuga, ma è stato fermato dai Carabinieri. Aveva anche una ricetrasmittente
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.