Raiz Radicanto
Raiz Radicanto
Cultura, Eventi e Spettacolo

La musica immaginaria mediterranea di Raiz e i Radicanto oggi a Bitonto chiude il festival Di Voce in Voce

Appuntamento alle 20 al teatro Traetta. Ingresso gratuito su prenotazione

Stasera al teatro "Traetta" di Bitonto (inizio alle 20 con ingresso gratuito su prenotazione: 080.3742636), nell'ambito della X edizione del Festival Metropolitano "Di Voce in Voce". Claudio Prima e Rachele Andrioli riscrivono la tradizione con "i piedi nell'acqua, a volto scoperto". Gli spettatori si faranno scompigliare le idee e restituire forma e lezione al mare, pazienza e distacco, sale e fortuna. Le canzoni nascono con il piglio curioso di chi non è stanco di mettersi in cammino, con mani attente. Le dita inumidite che indicano la rotta. Sono canzoni che hanno imparato il trucco del marinaio, mescola ardita di riso e pianto. L'organetto si fa bandiera delle tradizioni di tutti i venti, aria spinta a forza, che geme e germina. La voce di Rachele è la voce di tutte le donne del Sud.

A seguire sarà presentato il nuovo disco "Neschama", nato dall'incontro dell'universo sonoro di Raiz con i Radicanto, legame consolidato negli ultimi anni con la realizzazione di diversi prodotti discografici. Tra gli ospiti ci sarà Rita Marcotulli e Mauro Pagani, una musica immaginaria mediterranea e meticcia. Un concerto potente e raffinato al tempo stesso, in cui l'universo sonoro di voci che si intrecciano a ritmi cadenzati, gli echi delle corde, delle pelli e dei papiri, scivolano come rivoli di un racconto che sembra non avere mai fine. Cantighe sefardite, salmi, canzone napoletana, fado portoghese, ritmi nordafricani, mediorientali, asiatici: lingue e linguaggi che si inseguono, una "democrazia del pentagramma", il mediterraneo come realtà panregionale, senza frontiere; parole che si fanno suono, che evocano la canzone stessa. "In un momento storico in cui tutto è ultraparcellizzato, nel mondo del lavoro come nell'arte, abbiamo pensato ad un'operazione di interazione come questa – commentano gli artisti -: desueta oggi, all'ordine del giorno neanche l'altro ieri. Ci piace pensare che le espressioni artistiche, benché di varia natura, siano sempre il risultato di una reciproca influenza: e così l'atmosfera di un concerto, piuttosto che di un disco, sono spesso il risultato di altri ascolti, di visioni di film o contemplazione di opere di arte figurativa, oltre che, naturalmente, del personale vissuto degli artisti che lo propongono".




  • Teatro Traetta
Altri contenuti a tema
Stasera a Bitonto “Violenza minore” per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne Stasera a Bitonto “Violenza minore” per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne Al Traetta l’iniziativa dell’Assessorato alle Pari opportunità e dell’Associazione Io sono Mia
Cattedrale, Torrione, Teatro e Museo Diocesano di Bitonto finalmente a portata di disabile Cattedrale, Torrione, Teatro e Museo Diocesano di Bitonto finalmente a portata di disabile I lavori, finanziati dal progetto Cross the Gap, riguarderanno anche altri siti archeologici tra Puglia e Grecia
Morto l’attore Carlo Giuffrè: nel 2007 portò a Bitonto un memorabile ‘Medico dei pazzi’ Morto l’attore Carlo Giuffrè: nel 2007 portò a Bitonto un memorabile ‘Medico dei pazzi’ Questo pomeriggio, intanto, sarà presentata la nuova stagione del Teatro Traetta. Ma non lo sa nessuno
"Rewind. Frammenti di Uomo" in scena al Traetta di Bitonto il 26 ottobre "Rewind. Frammenti di Uomo" in scena al Traetta di Bitonto il 26 ottobre Marco Gossi firma la regia del testo di Vito Parisi
Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Una performance artistica a margine dei workshop in programma a Bari. Mercoledì la conferenza stampa
Domani Bitonto ricorda Mario Moretti con un concerto nella Galleria Devanna Domani Bitonto ricorda Mario Moretti con un concerto nella Galleria Devanna L’evento, a cura del Cenacolo dei Poeti, per celebrare uno dei maggiori protagonisti della riscoperta di Traetta
Stasera il concerto dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana rende omaggio a Traetta Stasera il concerto dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana rende omaggio a Traetta Il TOF in scena con una produzione speciale. Ingresso libero
Lo scienziato Francesco Stellacci è il "Cittadino di Bitonto nel mondo" Lo scienziato Francesco Stellacci è il "Cittadino di Bitonto nel mondo" Il premio sarà conferito questa sera dall'Accademia "Vitale Giordano" al teatro Traetta
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.